Se stai pensando di accelerare il tuo sito web WordPress con un plugin di cache, WP Rocket è un nome nel quale probabilmente ti sarai già imbattuto. È un plugin che a quanto pare offre grandi risultati con il minimo sforzo. Ma è il plugin di memorizzazione nella cache giusto per il tuo sito?

Questa è la domanda alla quale cercheremo di rispondere in questa recensione. Esaminando le funzionalità, esplorando l’esperienza utente e condividendo i risultati dell’installazione di questo plugin sui nostri siti di test, ti forniremo tutto il necessario per prendere una decisione informata su WP Rocket.

Iniziamo…

Che cos’è WP Rocket e la memorizzazione nella cache di WordPress?

Se hai sentito dire che WP Rocket può velocizzare il tuo sito web WordPress, ma non sei del tutto sicuro di come lo fa, questa parte della nostra recensione ti consentirà di aggiornarti rapidamente. Se hai già familiarità con il concetto di memorizzazione nella cache di WordPress o non sei interessato a come funziona, passa alla sezione successiva.

In breve, ogni volta che qualcuno visita una pagina del tuo sito web, grandi quantità di dati vengono passano tra il server, il CMS WordPress e il database WordPress per generare dinamicamente la pagina web richiesta dall’utente. Come probabilmente puoi immaginare, questo rallenta le cose, soprattutto se stai utilizzando un hosting con budget a basso costo.

Per velocizzare le cose, può essere utilizzata la cache per creare una versione statica del tuo sito e dei suoi contenuti. Ogni volta che qualcuno visita il sito, viene visualizzato il contenuto statico, anziché generarlo dinamicamente. Poiché è necessario meno tempo per visualizzare la versione statica del contenuto, i visitatori dovrebbero sperimentare tempi di caricamento più rapidi.

Oltre alla maggiore velocità del sito, i visitatori non dovrebbero notare altre differenze tra contenuto dinamico e contenuto statico memorizzato nella cache. Se si apportano modifiche al sito web, come ad esempio la pubblicazione di nuovi contenuti o la modifica del design, i migliori plugin di cache aggiorneranno automaticamente i file memorizzati nella cache per garantire che le versioni statiche del contenuto siano sempre completamente aggiornate.

Come si abilita la memorizzazione nella cache su un sito web WordPress?

Quando si tratta di utilizzare la memorizzazione nella cache su un sito web WordPress, le due opzioni principali sono la scelta di un host web che fornisce questa funzione come parte de suo piano di hosting o l’installazione di un plugin di cache. A seconda della scelta dell’host web, potresti essere in grado di utilizzare la tua scelta di plugin di cache insieme alla tecnologia di cache interna dell’host per la massima velocità del sito.

La memorizzazione nella cache è un modo conosciuto e collaudato per rendere WordPress più veloce, ma WP Rocket è l’opzione giusta per il tuo sito?

Cerchiamo di capirlo ora…

Informazioni su WP Rocket

WP Rocket è un plugin che consente la memorizzazione nella cache sui siti web WordPress con l’obiettivo di migliorare i tempi di caricamento. Oltre alla memorizzazione nella cache, WP Rocket ha altre funzionalità che possono velocizzare i siti web e che vedremo in questa recensione.

Homepage di WP Rocket

Mentre esistono alcuni ottimi plugin gratuiti per la memorizzazione nella cache di WordPress, WP Rocket è un’opzione a pagamento, con prezzi a partire da $ 49. Quando avrai finito di leggere questa recensione, saprai se vale la pena investire o meno in questo plugin.

WP Rocket può davvero velocizzare in sito WordPress?

Prima di vedere come funziona e cosa può fare questo plugin, se tutto ciò che ti interessa è sapere se è in grado di accelerare il tuo sito web, in base alla nostra esperienza la risposta breve è sì.

Dopo aver installato questo plugin su tre siti, tutti hanno visto considerevoli aumenti di velocità, che vanno da 480 millisecondi a 1,18 secondi, o un miglioramento dal 27 al 69 percento. Puoi vedere i dettagli completi dei test più avanti in questa recensione, ma, per una rapida panoramica, ecco i risultati di uno dei nostri test:

Test WP Rocket

Come accennato, sono disponibili diversi plugin di cache gratuiti. Tuttavia, quando abbiamo confrontato WP Rocket con WP Super Cache e W3 Total Cache plugin – due dei plugin di cache di WordPress gratuiti più popolari – sulla base dei dati di test, WP Rocket ha prodotto i risultati migliori.

Pertanto, se l’investimento per te non è un problema, l’acquisto di questo plugin di caching è probabilmente la scelta giusta. Per tutti gli altri, invece, questa recensione aiuterà a decidere se acquistare questo plugin di cache premium è un buon investimento o se dovresti risparmiare denaro e cercare altrove.

Per aiutarti a prendere questa decisione, ecco le migliori caratteristiche di WP Rocket.

Le migliori caratteristiche di WP Rocket

Quando si tratta di scegliere un plugin di cache per il tuo sito web WordPress, il fattore decisivo sarà probabilmente se riduce i tempi di caricamento del tuo sito.

Tuttavia, oltre ai potenziali miglioramenti della velocità del sito, è anche importante sapere se sarai effettivamente in grado di configurare correttamente il plugin per ottenere i migliori risultati.

Quindi, tenendo questo presente, iniziamo dando un’occhiata all’esperienza utente di WP Rocket prima di arrivare all’esplorazione delle sue funzionalità chiave.

Facilità d’uso

Per distinguersi dalla massa, WP Rocket è stato creato per rendere la memorizzazione nella cache il più infallibile possibile, in modo che tutti possano iniziare ad accelerare il proprio sito web WordPress, indipendentemente dalle proprie capacità tecniche.

Allo stesso tempo, WP Rocket mira anche agli utenti esperti fornendo loro opzioni e impostazioni sufficienti per consentire la memorizzazione nella cache sui loro siti web esattamente come vogliono.

Un modo in cui WP Rocket semplifica l’abilitazione e la gestione della memorizzazione nella cache per i siti web WordPress è attraverso la sua dashboard intuitiva. Inoltre, non appena il plugin viene attivato, inizierà la memorizzazione nella cache del sito per migliorare i tempi di caricamento.

Se sei preoccupato se hai le competenze tecniche per velocizzare efficacemente il tuo sito web WordPress con la memorizzazione nella cache, a condizione che tu possa installare e attivare un plugin, sarai in grado di iniziare a ottimizzare il tuo sito con WP Rocket.

Bacheca WP Rocket

Se e quando sei pronto per andare oltre l’utilizzo di WP Rocket nella sua modalità predefinita, ci sono guide video che coprono tutte le funzionalità di questo plugin. Queste guide non solo ti mostrano come utilizzare queste funzionalità, ma dovrebbero anche darti una migliore comprensione di come funziona e di cosa può fare questo plugin.

Questi video sono accessibili dalla dashboard di WordPress e fanno un ottimo lavoro nello spiegare cosa fa WP Rocket per impostazione predefinita e come configurare al meglio il plugin per il tuo sito.

Quando si tratta di adottare un approccio più pratico per ottimizzare il tuo sito web con WP Rocket, le impostazioni e i controlli della dashboard sono ben organizzati e accompagnati da chiare spiegazioni visualizzate nell’interfaccia utente del plugin. Pertanto, se si desidera abilitare funzionalità aggiuntive, come la memorizzazione nella cache mobile o la minificazione di file HTML e CSS, è possibile scoprire facilmente come farlo.

Menu cache WP Rocket

Quando esplori le impostazioni e le opzioni di WP Rocket, noterai che, oltre ad essere accompagnato da un testo utile, ci sono anche collegamenti che visualizzano contenuti di supporto pertinenti nel pannello dell’assistente pop-up. Grazie a questo, scoprire se l’utilizzo di funzionalità o impostazioni specifiche di WP Rocket va bene per il tuo sito è semplice.

Chat di supporto WP Rocket

Poiché il supporto premium è un altro dei modi in cui questo plugin si differenzia dai plugin di cache di WordPress gratuiti, è bello vedere che è possibile inviare un messaggio allo staff dell’help desk dall’interno della dashboard di WordPress, piuttosto che dover visitare il sito web del plugin .

Supporto WP Rocket

Se stai cercando un plugin per iniziare a rendere più veloce il tuo sito web non appena lo attivi, WP Rocket è difficile da battere.

Compatibilità CDN

L’uso di una rete di distribuzione di contenuti (CDN) per distribuire i file del tuo sito web in tutto il mondo è un altro modo efficace per accelerare il tuo sito web. Per questo motivo, è bello vedere che WP Rocket è compatibile con la maggior parte dei provider CDN .

Quindi, sia che tu stia utilizzando il servizio CDN incluso nel tuo piano di hosting, sia che tu abbia effettuato l’iscrizione con una CDN in modo indipendente, dovresti essere in grado di integrarla per migliorare ulteriormente le prestazioni del tuo sito.

Ottimizzazione delle immagini

Dato che file di immagini di grandi dimensioni possono rallentare il tuo sito web, WP Rocket ha alcune funzionalità per aiutarti a risolvere questo potenziale problema.

In primo luogo, il plugin include una funzione LazyLoading opzionale per ritardare il caricamento e la visualizzazione di immagini e video fino a quando l’utente non scorre verso il basso fino alla loro posizione sulla pagina. Si tratta del processo opposto al caricamento automatico di tutti i file multimediali non appena la pagina viene visualizzata nel browser.

Menu Media WP Rocket

Con WP Rocket, hai la possibilità di caricare gli emoji nei tuoi contenuti dal computer del visitatore, anziché scaricarli da WordPress.org. Il team del plugin ha anche creato Imagify , un plugin di ottimizzazione delle immagini con un piano gratuito in grado di comprimere le immagini del tuo sito web per ridurre le dimensioni dei file e migliorare i tempi di caricamento.

Ottimizzazione del database

Nel tempo, il tuo database WordPress crescerà di dimensione, con il conseguente rallentamento del tuo sito web. Per contrastare questo problema, WP Rocket ha alcune funzionalità di ottimizzazione del database, tra cui la possibilità di cancellare le vecchie revisioni dei post, le bozze e i messaggi eliminati, i transient di WordPress nonché i commenti eliminati o contrassegnati come spam.

Menu database WP Rocket

Oltre ad ottimizzare le tabelle del database su comando, WP Rocket può essere schedulato anche per ripulire automaticamente il database . Esistono già strumenti di ottimizzazione del database WordPress dedicati , ma lasciare che se ne occupi wp rocket è più conveniente e, si spera, più efficiente dell’installazione di un plugin aggiuntivo.

Minificazione

Proprio come WP Rocket può aiutare a ridurre le dimensioni dei file di immagine, può anche ridurre le dimensioni di altri file, inclusi i file JavaScript, CSS e HTML.

Tramite la funzione di minificazione, può rimuovere spazi bianchi, commenti, interruzioni di riga e caratteri extra non necessari dal codice nei file che compongono il tuo sito.

Una volta che queste dimensioni sono state ridotte, dovrebbero consumare meno larghezza di banda e caricarsi più velocemente quando richiesto.

Rilevazione mobile e memorizzazione nella cache

Cone sempre più utenti di Internet che accedono a siti web su smartphone e altri dispositivi mobili, è bello vedere che WP Rocket può ottimizzare il tuo sito per questo segmento di pubblico.

Attraverso queste impostazioni, è possibile abilitare la memorizzazione nella cache per i dispositivi mobili e creare file di cache separati per i dispositivi mobili per accelerare i tempi di caricamento degli utenti di smartphone e tablet.

E-commerce friendly

Se gestisci un negozio online o vendi alcuni articoli dal tuo sito web WordPress, WP Rocket dovrebbe funzionare con il tuo plugin di e-commerce.

Escludendo automaticamente la visualizzazione del carrello e le pagine di checkout del tuo sito dalla cache, WP Rocket garantisce che i tuoi clienti non riscontrino problemi quando acceleri il tuo sito.

Durata della cache personalizzata

Sebbene il plugin svuoti la cache ogni volta che vengono pubblicati nuovi contenuti sul tuo sito web o se modifichi il tuo sito in qualche altro modo, per garantire ai tuoi visitatori sempre la versione più aggiornata, puoi svuotare la cache o impostare il plugin per eliminare i file della cache a intervalli regolari.

Scadenza cache WP Rocket

Impostando una durata della cache di più minuti, ore o giorni, sarai sicuro che che i tuoi visitatori vedano una versione del tuo sito web più aggiornata possibile.

Tramite le altre impostazioni, puoi anche abilitare o disabilitare la memorizzazione nella cache per gli utenti che hanno effettuato l’accesso, cosa che può essere utile se stai gestendo un sito di membership o un altro tipo di progetto in cui gli utenti che hanno effettuato l’accesso visualizzano contenuti diversi da quelli visti dai normali visitatori.

Escludi contenuto dalla cache

Alcune parti di un sito web WordPress non devono essere memorizzate nella cache, come la pagina di login o il carrello. WP Rocket escluderà automaticamente questi URL dalla sua cache ma puoi anche specificare qualsiasi altro URL che non desideri memorizzare nella cache.

Basta inserire l’indirizzo di post, pagine e altri contenuti che non dovrebbero mai essere memorizzati nella cache nella sezione appropriata della dashboard del plugin, e WP Rocket farà il resto. Puoi anche utilizzare espressioni regolari per escludere un gruppo di pagine dalla cache in una sola volta.

I comandi avanzati

In alternativa, puoi escludere un contenuto dalla cache tramite il pannello Opzioni WP Rocket che il plugin aggiunge alla schermata dell’editor di WordPress.

Il menu WPRocket nei post WordPress

Con WP Rocket è possibile escludere anche determinati browser o user agent dalla visualizzazione dei contenuti memorizzati nella cache.

Compatibilità dell’hosting web

Il funzionamento di WP Rocket sul tuo sito web può dipendere dall’host web che stai utilizzando. Poiché molti host dispongono del proprio sistema di caching interno, alcune funzionalità di WP Rocket potrebbero essere disabilitate automaticamente per garantire la compatibilità con il modo in cui l’host memorizza nella cache il sito web.

Quindi, anche se il tuo piano di hosting include la memorizzazione nella cache, potrebbero esserci comunque dei vantaggi nell’utilizzo di WP Rocket, come sfruttare il lazy loading, l’ottimizzazione del database, la minificazione e le altre funzionalità del plugin.

Se vuoi vedere come le funzionalità di WP Rocket si confrontano con alcuni degli altri plugin di cache principali per WordPress, c’è una tabella comparativa informativa sul sito web di WP Rocket . Tieni presente che, poiché questa tabella è stata creata dal team di WP Rocket, potrebbe non essere parziale.

Risultati dei test di velocità WP Rocket

Per aiutarti a decidere se WP Rocket è il miglior plugin di cache per velocizzare il tuo sito, abbiamo misurato le prestazioni di alcuni diversi siti WordPress per vedere se i tempi di caricamento sono migliorati dopo l’attivazione di questo plugin.

WP Rocket inizia a ottimizzare i siti web non appena viene attivato ma abbiamo anche abilitato alcune delle sue funzionalità aggiuntive, come l’ottimizzazione di file e immagini tramite la dashboard intuitiva, qualcosa che tutti gli utenti di WordPress saranno in grado di fare.

Per questi test non abbiamo attivato funzionalità più avanzate, come l’integrazione di una CDN e il controllo dell’attività dell’API Heartbeat .

Test WP Rocket: sito di prova n. 1

Il primo sito su cui WP Rocket è stato testato è una nuova installazione di WordPress. Dopo aver installato WordPress, abbiamo attivato sul sito il tema Avada ed abbiamo importato la sua demo agency. La homepage del sito, che presentava video, animazioni e altri elementi, è stata monitorata da Pingdom per 24 ore per stabilire il tempo medio di caricamento, che era 1,78 secondi.

Una volta registrato il tempo medio di caricamento, WP Rocket è stato installato e attivato sul sito di test e alcune delle sue funzionalità sono state abilitate tramite il pannello di controllo del plugin. La velocità della homepage è stata monitorata per altre 24 ore a Pingdom per vedere quale impatto WP Rocket ha avuto sul tempo medio di caricamento.

Risultati dei test Sito 1 Prima e Dopo

Il tempo medio di caricamento del sito di test n. 1 è stato di 1,3 secondi dopo l’abilitazione di WP Rocket e di alcune sue funzionalità, con un miglioramento di 0,48 secondi, ovvero del 27 percento.

Test WP Rocket: sito di prova n. 2

Per il secondo test, abbiamo ottimizzato e memorizzato nella cache con WP Rocket un sito web WordPress leggero e di piccole dimensioni con pochi post e pagine, Prima di installare WP Rocket, il tempo medio di caricamento del sito dopo 24 ore di monitoraggio con Pingdom era di 1,65 secondi.

Risultati dei test Sito 2 Prima e Dopo

Dopo aver attivato WP Rocket e abilitato alcune delle sue funzionalità, il nuovo tempo medio di caricamento è stato di 0,53 secondi, con un miglioramento di 1,12 secondi, ovvero del 68 percento.

Test WP Rocket: sito di prova n. 3

Dopo aver testato un nuovo sito utilizzando un tema pesante e un sito web aziendale leggero, il terzo test ha misurato le prestazioni di un blog di cinque anni creato con WordPress utilizzando un tema StudioPress .

Risultati dei test Sito 3 Prima e Dopo

Dopo aver monitorato il sito per 24 ore, senza WP Rocket installato, il tempo medio di caricamento è stato di 1,72 secondi. Una volta attivato WP Rocket e abilitate alcune delle sue funzionalità, tra cui l’ottimizzazione del database e dei file, il nuovo tempo medio di caricamento è stato di 0,54 secondi, con un miglioramento di 1,18 secondi, ovvero del 69 percento.

Riepilogo dei test di velocità

Ecco un breve riassunto dei risultati dei tre siti web WordPress su cui abbiamo fatto i test:

Sito #PrimaDopoMiglioramento del tempo% Di miglioramento
11.78 s1.3 s480 ms27%
21,65 s526 ms1.12 s68%
31.72 s540 ms1.18 s69%

Come puoi vedere, WP Rocket ha migliorato i tempi di caricamento di tutti e tre i nostri siti di test.

Parte del modo in cui WP Rocket ottimizza i siti web WordPress comporta la riduzione delle dimensioni dei file, attraverso le sue funzionalità opzionali, come la minificazione HTML e CSS e l’ottimizzazione delle immagini.

Pertanto, oltre a consentire la memorizzazione nella cache dei siti di test, le dimensioni delle pagine misurate sono state ridotte dal plugin, come si può vedere negli screenshot dei risultati dei test di Pingdom.

Sebbene non ci siano due siti web WordPress identici, le informazioni di cui sopra dovrebbero darti un’idea se WP Rocket potrebbe migliorare la velocità del tuo sito.

Prezzi

Come accennato, WP Rocket è un plugin di cache di WordPress premium con tre opzioni di acquisto :

Piani dei prezzi del plugin
  • Single: $ 49 per un anno di supporto e aggiornamenti relativi all’uso su un sito web.
  • Plus: $ 99 per un anno di supporto e aggiornamenti che coprono l’utilizzo su tre siti web.
  • Infinite: $ 249 per un anno di supporto e aggiornamenti relativi all’uso su un numero illimitato di siti web.

Per impostazione predefinita, la licenza si rinnoverà automaticamente dopo un anno e al prezzo verrà applicato uno sconto del 30%. Tuttavia, puoi facilmente disabilitare il rinnovo automatico attraverso l’area del tuo account sul sito web di WP Rocket, se necessario.

Poiché è in atto una politica 14 giorni soddisfatti o rimborsati , puoi acquistare WP Rocket e vedere quale impatto ha sulla velocità del tuo sito senza alcun rischio.

Conclusione

Questa recensione ha evidenziato che WP Rocket non è solo facile da usare, ma può anche migliorare in modo misurabile la velocità dei siti WordPress.

Esistono diversi plugin di caching WordPress, tra cui alcune opzioni gratuite, ma se vuoi una soluzione per velocizzare un sito web senza conoscenze tecniche e con il minimo sforzo, vale sicuramente la pena investire in WP Rocket. Attivando semplicemente WP Rocket sul tuo sito dovresti iniziare a vedere sin da subito tempi di caricamento migliori.

Oltre al fattore plug-and-play, WP Rocket include anche una documentazione utile,come guide video, per aiutarti a migliorare i tempi di caricamento del tuo sito web. Utilizzando le funzionalità aggiuntive di caching e ottimizzazione offerte dal plugin, è possibile ottenere risultati ancora migliori. L’accesso al supporto e-mail è un altro motivo per considerare un plugin a pagamento rispetto alle alternative gratuite.

Indipendentemente dal tipo di sito WordPress che stai gestendo, ci sono buone probabilità che WP Rocket lo aiuti a caricarsi più velocemente. Grazie alla garanzia di rimborso di 14 giorni, puoi vedere che impatto ha questo plugin sul tuo sito , senza rischi.

Buon lavoro!