WooCommerce vs Shopify, quale piattaforma di e-commerce è più adatta a te?

Pubblicato in data 19 Novembre 2019 Categoria Ecommerce

WooCommerce vs Shopify, quale piattaforma di e-commerce è adatta a te

Scegliere la piattaforma giusta per un negozio online non è così facile come sembra.

La maggior parte delle piattaforme di e-commerce si autodefiniscono come “le migliori” sul mercato, ma ciò non significa che tutte siano adatte per il tuo progetto.

Per aiutarti a prendere una decisione informata in questo post faremo un tuffo in due delle piattaforme di e-commerce più popolari sul mercato : WooCommerce vs Shopify.

Che cos’è WooCommerce?

WooCommerce è un plugin di WordPress che puoi utilizzare per trasformare il tuo sito web in un negozio di e-commerce. Questo è uno dei motivi per cui abbiamo scelto di fare questo confronto WooCommerce vs Shopify.

Sin dal suo lancio, questo plugin open source è stato scaricato più di 39 milioni di volte diventando uno dei plugin WordPress più popolari.

Homepage di WooCommerce

Con un po’ di lavoro il plugin può essere integrato con qualsiasi tema di WordPress. Pertanto, non è necessario eseguire una pesante customizzazione per trasformare il tuo sito esistente in un negozio online completamente funzionale.

WooCommerce può essere scaricato gratuitamente dal repository di WordPress e offre un gran numero di estensioni free e premium per arricchire il sito ed espandere la portata della tua attività.

Che cos’è Shopify?

Scopriamo il secondo contendente di questo confronto WooCommerce vs Shopify. Se provi a cercare la migliore piattaforma per avviare un negozio online, troverai spesso il nome Shopify.

Homepage di Shopify

Questa popolare piattaforma canadese alimenta oltre 800.000 siti di e-commerce in tutto il mondo.

Il motivo è abbastanza semplice: ti consente di concentrarti sulla creazione e lo sviluppo della tua attività senza la necessità di occuparti di qualsiasi aspetto tecnico del tuo sito di e-commerce, come la creazione di backup, il miglioramento della sicurezza o l’ottimizzazione delle sue prestazioni.

Shopify è una piattaforma di e-commerce indipendente, il che significa che tutto è incluso: hosting, sicurezza, gateway di pagamento, landing page e altro.

Inoltre, questa piattaforma è altamente flessibile. Puoi usare Shopify per creare un sito web dropshipping, un sito di e-commerce mobile o un marketplace.

Ora che conosciamo le basi di ciascuna piattaforma, possiamo confrontare WooCommerce vs Shopify.

WooCommerce vs Shopify: quale è meglio?

In questa sezione, confronteremo WooCommerce vs Shopify sulla base di alcuni degli aspetti più importanti di entrambe le piattaforme, come facilità d’uso, funzionalità, opzioni di pagamento, SEO, prezzi e sicurezza.

1. WooCommerce vs Shopify – Facilità d’uso

Siamo sicuri che desideri avviare la tua attività il prima possibile. Confrontiamo la procedura di configurazione di WooCommerce e Shopify.

Poiché WooCommerce è un plugin di WordPress, potresti aver bisogno di conoscenze di base sull’impostazione di un sito WordPress.

Procedura guidata per la configurazione iniziale di WooCommerce

La creazione di un negozio con WooCommerce comunque non è affatto un compito difficile. Dopo aver attivato il plugin, partirà una procedura guidata di installazione che ti aiuterà a impostare la posizione e la valuta del negozio, il gateway di pagamento, le opzioni di spedizione e altro.

Shopify non richiede di avere alcuna conoscenza tecnica, dopo aver effettuato la registrazione segui semplicemente la guida all’installazione, scegli un design e inizia ad aggiungere prodotti al tuo negozio.

La piattaforma fornisce anche template e componenti aggiuntivi tramite l’App Store di Shopify per estendere le funzionalità del tuo negozio.

Interfaccia dell'App Store di Shopify

Inoltre, cambiare il tema di un sito Shopify è molto semplice. Devi solo premere il pulsante Esplora temi gratuiti nell’area di amministrazione e selezionare quello che più ti piace.

Cambiare tema in WooCommerce significa che devi cambiare il tema del tuo sito WordPress . Non è difficile, ma richiede più tempo ed attenzione. Questi sono gli aspetti chiave della facilità d’uso quando si confrontano WooCommerce vs Shopify. Quindi, chi vince questo round?

Vincitore: Shopify

Se hai familiarità con WordPress, la gestione di WooCommerce non è un problema ma se non conosci la piattaforma, la configurazione del tuo negozio richiederà un po’ di apprendimento.

Detto questo, il primo round di questa battaglia tra WooCommerce e Shopify va a quest’ultimo, in quanto ha un processo di configurazione più semplice, che non richiede alcuna conoscenza preliminare.

2. WooCommerce vs Shopify – Funzionalità

Questo è uno degli aspetti più importanti del confronto WooCommerce vs Shopify.

Diversi tipi di negozio richiedono diverse funzionalità. Quindi, quale scegliere?

Una delle caratteristiche distintive di Shopify è la sua dashboard di gestione centralizzata , dove è possibile creare moduli d’ordine, accettare pagamenti e monitorare le prestazioni della propria attività in un unico posto.

Per aiutarti ad espandere il tuo mercato, la piattaforma offre vari canali di vendita come Instagram, Facebook Shop, Amazon ed eBay.

In caso di difficoltà, è sufficiente contattare l’ assistenza tecnica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, via chat, e-mail, telefono e Twitter. Questo è sicuramente un aspetto positivo poiché WooCommerce fornisce supporto limitato solo tramite ticket e attraverso un forum aperto .

Tuttavia, WooCommerce è in realtà più flessibile rispetto al suo concorrente, offre temi altamente personalizzabili, calcoli automatici delle imposte, opzioni di sicurezza avanzate e centinaia di estensioni ufficiali gratuite e a pagamento .

Puoi anche scegliere tra una raccolta di 50.000 plugin di WordPress.

Interfaccia di estensioni WooCommerce

Inoltre, WooCommerce consente di modificare qualsiasi parte del sito web, compresi i file del core, cosa che Shopify non permette di fare.

In altre parole, WooCommerce ha migliori opzioni di personalizzazione e offre maggiore libertà creativa ma dal momento che ha un supporto limitato, potrebbe passare del tempo prima che tu possa ricevere assistenza.

Vincitore: entrambi

Entrambe le piattaforme sono dotate di ottime funzionalità per aiutarti a sviluppare il tuo business online. Alla fine, tutto dipende dalle tue preferenze personali.

Se stai cercando una piattaforma che offra totale libertà e grande flessibilità, WooCommerce è la scelta perfetta.

Se invece stai cercando una piattaforma all-in-one che offra funzionalità complete, Shopify è l’opzione migliore.

3. WooCommerce vs Shopify – Opzioni di pagamento

Le opzioni di pagamento sono probabilmente la parte più importante di un sito di e-commerce. Indipendentemente dalla convenienza dei tuoi prodotti, se il cliente non trova un’opzione di pagamento favorevole, rimbalzerà su un altro sito.

WooCommerce utilizza PayPal per impostazione predefinita ma è possibile aggiungere diverse opzioni di pagamento aggiungendo altri gateway di pagamento.

I più popolari sono Stripe , Amazon e Square .

Square Gateway di pagamento Woocommerce

Alcune estensioni del gateway di pagamento non sono gratuite. Ad esempio, è necessario pagare tra $ 79 e $ 199 all’anno per utilizzare il gateway FirstData .

Inoltre, poiché i gateway in WooCommerce sono dei plugin aggiuntivi, l’utilizzo eccessivo di questi potrebbe rallentare il tuo sito. Dovrai quindi sceglierei le opzioni di pagamento su misura per le esigenze dei tuoi clienti.

Shopify invece ha un proprio gateway di pagamento oltre a quelli di terze parti come Amazon Pay, PayPal e Apple Pay. Esistono più di 100 opzioni, ma alcune sono disponibili solo in paesi selezionati.

Shopify consente anche pagamenti in criptovaluta tramite Bitpay, GoCoin, CoinPayments e Coinbase Commerce.

Homepage di Gocoin

Ti verranno addebitati tra lo 0,5% e il 2% per ogni transazione quando utilizzerai provider di pagamenti di terze parti. La percentuale dipenderà dal piano tariffario.

Quindi, quale piattaforma, WooCommerce vs Shopify, potrebbero preferire i tuoi acquirenti?

Vincitore: Shopify

Sebbene entrambe le piattaforme offrano una vasta gamma di opzioni di pagamento, in questo round del confronto Shopify ha un leggero vantaggio rispetto a WooCommerce in quanto ha un proprio gateway di pagamento.

4. WooCommerce vs Shopify – SEO

La SEO è assolutamente essenziale per qualsiasi progetto o business online. Vediamo quale piattaforma semplifica l’ottimizzazione per i mototi di ricerca.

WooCommerce non è dotato di strumenti di ottimizzazione SEO integrati ma puoi utilizzare numerosi tools e plugin SEO per WordPress come SEMrush , SEOZoom, Google Keyword Planner , RankMath e Yoast .

Home page di SEMrush

Shopify, d’altro canto, fornisce alcune funzioni di ottimizzazione SEO di base come la modifica delle meta informazioni e della sitemap.

Supporta anche un numero limitato di strumenti SEO di terze parti, tra cui Keywords Everywhere , Ubersuggest e Screaming Frog.

keywords everywhere seo

Uno svantaggio evidente di Shopify è che la piattaforma limita l’accesso ai suoi file core. Pertanto, non è possibile eseguire l’ottimizzazione SEO avanzata come ad esempio la modifica del file robots.txt .

Questa limitazione è ottima dal punto di vista della sicurezza poiché i file core del tuo sito sono bloccati e non possono essere modificati da nessuno ma dal punto di vista SEO può essere considerato un grosso limite.

Considerato ciò, quale piattaforma ti consentirà di implementare più facilmente le tecniche SEO?

Vincitore: WooCommerce

È importante sottolineare che Shopify non è male dal punto di vista SEO, solo non è sufficiente rispetto a WooCommerce. Inoltre, poiché WordPress è conosciuto come il CMS più SEO-friendly in commercio ha senso dire che anche WooCommerce lo sia.

5. WooCommerce vs Shopify – Prezzi

Quando si confronta WooCommerce vs Shopify è importante ricordare che come plugin di WordPress, WooCommerce può essere scaricato e utilizzato gratuitamente. Tuttavia, per gestire un sito WordPress, è necessario essere in possesso di un hosting.

Inoltre, se hai intenzione di sfruttare appieno WooCommerce, potresti essere obbligato ad acquistare temi o plugin premium. Un tema serio costa tra 20 $ a 100 $ / anno , mentre il prezzo per un plugin varia da 29 $ a 299 $ / anno .

Shopify, d’altro canto, ti addebiterà i costi in anticipo. Il piano Basic costa 29 $ / al mese e il piano Advanced costa 299 $ / al mese . Può sembrare costoso, ma questa piattaforma si occupa di tutte le necessità di base per avviare un’attività di e-commerce.

Vincitore: entrambi

Dato che entrambe le piattaforme hanno sistemi di tariffazione diversi, non possiamo decidere quale delle due vince questo round.

WooCommerce è gratuito, ma richiede l’acquisto di un piano di hosting mentre Shopify sembra costoso, ma ha già tutti gli strumenti necessari per avviare un negozio di e-commerce completamente funzionante.

Tutto dipende dal tuo budget e dalle tue esigenze.

6. WooCommerce vs Shopify – Sicurezza

Gestire un’attività di e-commerce significa che avrai che fare con tonnellate di informazioni private come indirizzi dei clienti, numeri di carte di credito e documenti finanziari. Pertanto, è importante assicurarsi che la propria piattaforma di e-commerce sia sicura. Confrontiamo le differenze tra WooCommerce e Shopify.

Shopify ha un certificato conforme PCI DSS di livello 1. È una certificazione di sicurezza internazionale rilasciata dal PCI Standard Security Council per prevenire le frodi con carta di credito.

Homepage dello standard di sicurezza PCI

La conformità PCI DSS funziona mantenendo transazioni digitali sicure, proteggendo i dati personali dei titolari di carta di credito, monitorando la rete e utilizzando un forte controllo degli accessi per prevenire interventi esterni. È un guscio molto duro da rompere.

WooCommerce invece non può ottenere una conformità PCI DSS poiché è un plugin, ma può essere integrato con i plugin di sicurezza di WordPress. Ovviamente puoi anche acquistare un certificato SSL dal tuo provider di hosting per migliorare la sicurezza del tuo negozio.

Quindi chi la spunta nel confronto WooCommerce vs Shopify lato sicurezza?

Vincitore: Shopify

Un certificato SSL e plugin di sicurezza sono decisamente sufficienti per proteggere il tuo sito WooCommerce.

Shopify però ha la certificazione PCI DSS ed è una piattaforma chiusa. Shopify ha una migliore sicurezza e non richiede input da parte del webmaster.

Conclusione

Quindi, chi vince il confronto WooCommerce vs Shopify? Sulla base dei confronti, Shopify ha un leggero vantaggio complessivo ma è essenziale ricordare che ognuno ha esigenze diverse quando si crea un sito di e-commerce.

Diamo ancora uno sguardo a ciascun aspetto che abbiamo confrontato:

  • Facilità d’uso – se sei un principiante che desidera avviare un’attività di e-commerce senza dover attraversare una curva di apprendimento in salita, Shopify è sicuramente migliore.
  • Funzionalità – sia WooCommerce che Shopify sono dotati di eccellenti funzionalità per la creazione di un negozio online. WooCommerce può essere integrato con migliaia di plugin di WordPress, mentre Shopify offre parecchie funzionalità pronte per l’uso.
  • Opzioni di pagamento – Shopify supporta oltre 100 gateway di pagamento ma ti verranno addebitati dallo 0,5% al ​​2% circa per ogni transazione quando utilizzi fornitori di servizi di pagamento di terze parti. Sebbene WooCommerce non addebiti le transazioni, potrebbe essere necessario acquistare alcuni plugin di gateway di pagamento.
  • SEO – WooCommerce può essere integrato con i plugin SEO di WordPress, mentre Shopify ha meno opzioni in quanto è una piattaforma chiusa.
  • Prezzi – WooCommerce è gratuito, ma è necessario avere un hosting web e acquistare alcuni plugin per sbloccare il suo pieno potenziale. Shopify invece è una piattaforma a pagamento che fornisce già tutti gli strumenti necessari per avviare un sito di e-commerce.
  • Sicurezza – Shopify ha un certificato PCI DSS per garantire che il tuo negozio di e-commerce sia sicuro e protetto. Per WooCommerce devi acquistare un certificato SSL dal tuo provider di hosting e utilizzare i plugin di WordPress per migliorare la sicurezza.

Esistono anche altre piattaforme di e-commerce che puoi provare, come Magento , Opencart e PrestaShop . Ricorda di fare ricerche approfondite, in modo da poter prendere una decisione informata e far crescere la tua attività.

Noi di Creativemotions siamo in grado di consigliarti la miglior soluzione possibile e possiamo aiutarti a sfruttare al massimo le funzionalità offerte dalle varie piattaforme, consentendo al tuo negozio di decollare e generare il miglior tasso di conversione possibile.

Contattaci se hai bisogno di ulteriori informazioni, siamo a tua completa disposizione!