Che cos’è il dropshipping ? È un modo unico per gestire un negozio di e-commerce che ti consente di iniziare con poco o nessun investimento.

Più in particolare il dropshipping permette di evitare vendere prodotti online senza magazzino lasciando in outsourcing la gestione delle scorte e degli ordini a fornitori di terze parti.

In questo post indaghiamo più a fondo per aiutarti a capire cos’è il dropshipping e come funziona, confrontandolo con un business “tradizionale” in stile magazzino. Quindi, vedremo come iniziare con il tuo negozio di dropshipping.

Che cos’è il dropshipping? Spiegato in modo dettagliato

In poche parole il dropshipping è un modello di ecommerce business che puoi utilizzare per gestire un negozio online senza magazzino. Ti aiuta a vendere online i prodotti direttamente dal grossista ai clienti. Come rivenditore, tutto ciò che devi fare è tenere un catalogo dei prodotti online: non è quindi necessario tenere e gestire alcun magazzino.

Ogni volta che un cliente effettua un ordine, lo inoltrerai al tuo fornitore, il quale spedirà i prodotti direttamente all’acquirente. Non avrai problemi con l’imballaggio o la spedizione. Inoltre, puoi importare tutti i dettagli del prodotto dal grossista (come Alibaba) sul tuo e-shop.

Pensa al dropshipping come un processo in tre fasi:

  1. Il cliente effettua un ordine per 200 € (prezzo del prodotto).
  2. Tu paghi al fornitore 150€ (prezzo all’ingrosso).
  3. Il fornitore spedisce il prodotto al cliente e tu trattieni 50€ (importo del profitto).

Come funziona il dropshipping?

Cos'è il dropshipping

Sono tre i fattori importanti in un’attività di dropshipping: il fornitore, il tuo negozio e il cliente.

  1. Cliente – Dopo la ricezione un ordine riceverai una notifica da rigirare al fornitore. Devi solo pagare il tuo fornitore quando un cliente effettua il pagamento.
  2. Fornitore – Innanzitutto, è necessario trovare un fornitore / grossista. Il fornitore sarà responsabile dell’esecuzione dell’ordine e della conservazione del magazzino fisico. Una delle fonti più popolari per i fornitori è AliExpress , ma puoi trovare anche altri fornitori indipendenti ( anche se richiederà un po ‘più di lavoro ).
  3. Il tuo negozio – Questo è il negozio di e-commerce dove il cliente effettuerà l’ordine. Hai solo bisogno di caricare il catalogo dei prodotti, comprese le immagini, i dettagli e una descrizione univoca dei prodotti. Esistono diverse piattaforme di e-commerce che funzionano bene, WooCommerce e Shopify e Prestashop sono le opzioni più diffuse.

Modello Dropshipping VS modello Magazzino

In un un negozio con magazzino devi tenere una scorta dei tuoi prodotti. In questo modello, i prodotti vengono spediti dal tuo negozio. A differenza del dropshipping, un negozio con magazzino richiede un investimento perché è necessario avere sempre a portata di mano i prodotti fisici.

Facilità di lavoro

Ora che abbiamo risposto alla domanda su cosa è il dropshipping, confrontiamolo con il modello tradizionale con gestione del magazzino.

Il modello con magazzino richiede l’utilizzo e la gestione di un deposito per conservare le scorte degli articoli che verranno venduti. Potrebbe inoltre rendersi necessario assumere dipendenti che facciano il lavoro fisico. Inoltre, è importante assicurare il magazzino. Gestire il magazzino è complicato.

Il dropshipping, al contrario, non richiede spazio fisico per l’immagazzinaggio, poiché il fornitore si occuperà direttamente delle spedizioni. Puoi gestire il tuo negozio di e-commerce da remoto e individualmente. In sostanza, le uniche cose di cui sei responsabile è raccogliere gli ordini e fornire un servizio clienti adeguato.

Imballaggio e spedizione

Con il modello dropshipping, il vostro fornitore gestirà l’intero processo di spedizione, dall’imballaggio alla consegna. Sono previsti costi di gestione minimi (oltre al costo del prodotto).

In caso di tenuta del magazzino, dorai tu gestire e spedire i prodotti in modo da avere un migliore controllo sul processo di consegna.

Rapporto costi/benefici

Il motivo principale per cui sempre più start-up scelgono il dropshipping come commercio elettronico è il basso investimento. Per il dropshipping non è necessario uno spazio fisico quindi non dovrai sostenere investimenti per un deposito, l’acquisto di grandi quantità o l’assunzione di più dipendenti.

I margini potrebbero essere inferiori in quanto il fornitore vorrà la fetta più grossa per la gestione degli adempimenti.

In sostanza, con il modello dropshipping è più facile per te iniziare, ma lo è anche per i potenziali concorrenti , il che è un’altro fattore che può ridurre i margini.

Puoi fare dropshippping usando WordPress e WooCommerce?

Sebbene Shopify è una piattaforma che un sacco di dropshippers usano, non è lo strumento giusto per tutti, soprattutto perché ha elevati canoni mensili sin all’inizio quando il negozio è piccolo.

Per fortuna, puoi anche usare WordPress e WooCommerce per creare un ecommerce store in dropshipping.

WooCommerce è attualmente la piattaforma più economica per l’avvio di un negozio online. Puoi utilizzare WooCommerce gratuitamente e pagare solo le spese per l’ hosting per iniziare dato che esistono diversi hosting WooCommerce di qualità a prezzi accessibili.

Conclusione

Ora che puoi rispondere alla domanda “cos’è il dropshipping”, è il momento di scegliere il fornitore del tuo prodotto.

Per iniziare subito ed in maniera semplice, puoi sfogliare la vasta gamma di fornitori su AliExpress dove puoi ordinare facilmente campioni di prodotti per testarne la qualità e i tempi di consegna.

Puoi aprire il tuo negozio con cinque / dieci prodotti all’inizio e vedere come procede analizzando ii prodotti che convertono i meglio.

Buon lavoro!