Vuoi scoprire il rendimento delle parole chiave che vorresti utilizzare per le tue campagne SEO, ma non sai come usare Keyword Planner, lo strumento Google di ricerca delle parole chiave ?

Il Keyword Planner di Google è uno degli strumenti essenziali in qualsiasi toolkit di digital marketing. Non importa se sei un principiante o un veterano nel settore, le intuizioni che lo strumento parole chiave Google può dimostrare sono eccezionali, considerando che è gratuito!

Se non hai mai usato lo strumento pianificazione parole chiave di Google prima, ti sei lasciato sfuggire una grossa opportunità.. Keyword planner non è solo una colossale fonte di informazioni per aiutarti a prendere decisioni sulle tue campagne PPC e SEO, ma è anche uno dei migliori strumenti di marketing digitale. Con tutti questi dati a portata di mano, puoi ottenere informazioni vitali sulla tua strategia digitale e sulla concorrenza.

Per sapere come ottenere il massimo da Google keyword planner, ci immergeremo profondamente nel suo funzionamento e nelle sue funzionalità più utili. Non importa se non l’hai mai usato prima o se sei interessato a conoscere le nuove funzionalità, abbiamo pensato a tutto.

Iniziamo!

Che cos’è keyword planner, lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google

Rilasciato molti decenni fa, keyword planner è lo strumento di Google che aiuta gli inserzionisti a condurre ricerche di parole chiave all’interno della piattaforma di annunci di Google.

All’interno dello strumento, gli utenti sono in grado di visualizzare una serie di dati come suggerimenti di parole chiave e relativi volumi di ricerca mensili. Utilizzando le informazioni fornite da Google, gli utenti possono quindi creare elenchi di keywords su cui desiderano eseguire campagne pubblicitarie di Google.

Sebbene la maggior parte delle persone utilizzi lo strumento per le campagne PPC, i dati forniti dallo strumento possono anche essere utilizzati per le campagne SEO e per una serie di altri utilizzi tra cui:

  • Pianificazione dei contenuti
  • Analisi del volume di ricerca
  • Analisi dei concorrenti
  • Stime del costo per clic
  • Previsioni di budget PPC

Rispetto ad altri strumenti di ricerca di parole chiave sul mercato, Google keyword planner presenta numerosi vantaggi e svantaggi. Il vantaggio più evidente è che è uno strumento gratuito e i dati provengono direttamente da Google stesso che di solito è più preciso. D’altra parte, uno svantaggio dello strumento è che non fornisce informazioni precise sul volume di ricerca mensile rispetto ad altri strumenti sul mercato.

Da quando è stato rilasciato, lo strumento per le parole chiave è stato reso gratuito per chiunque disponga di un account Google ads. Anche se il processo di utilizzo è cambiato nel corso degli anni e probabilmente è diventato più difficile, lo strumento rimane sempre gratuito anche oggi.

Accesso a Google Keyword Planner

Accesso al keyword planner

Per accedere allo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google, ci sono alcuni passaggi che devi seguire prima di poter passare ai fatti:

  1. Crea un account Google
  2. Crea un account Google Ads
  3. Inizia a utilizzare il keyword planner

Se non hai già un account Google, dovrai crearne uno. Ogni utente ha bisogno di un account Google per accedere allo strumento per le parole chiave, quindi se vuoi accedere, non è possibile aggirare questo passaggio.

Crea un account Google

Se hai già un account Google, puoi saltare questo passaggio e andare direttamente a Google keyword planner.

Per coloro che non dispongono di un account Google, è possibile crearne uno con un nuovo indirizzo e-mail Google o utilizzare l’e-mail esistente per l’account. Per fare ciò, visita il keyword planner di Google e fai clic su vai allo strumento di pianificazione parole chiave per creare un account.

Crea un account Google Ads

Dopo aver creato un account Google e aver effettuato l’accesso, dovrai configurare il tuo account Google Ads prima di poter accedere al keyword planner.

Attualmente, l’uso di Google keywords planner è gratuito e non è necessario pagare nulla o inserire i dettagli di pagamento per utilizzarlo. Puoi anche accedere allo strumento per le parole chiave senza dover impostare completamente una campagna di annunci Google. Se Google prova a chiederti di impostare una campagna, puoi saltare la richiesta premendo crea un account senza campagna in basso.

creare un account Google ADS senza campagna

Allo stesso modo, se sei accolto da un’altra schermata che sta cercando di farti impostare una campagna, puoi saltarla facendo clic su passa alla modalità esperto in basso.

passa alla modalità esperto di keyword planner

Come usare il keyword planner Google

Ora che hai finalmente impostato il tuo account Google Ads e puoi accedere al keyword planner, è tempo di dare un’occhiata a cosa può fare questo strumento.

Se è la prima volta che usi il keyword planner, puoi praticamente passare ore a sperimentare tutte le diverse funzionalità e opzioni. Ma poiché sappiamo che il tuo tempo è prezioso, ti mostreremo alcuni degli usi più comuni e importanti che ti trasformeranno in un professionista di parole chiave in pochissimo tempo!

Come effettuare una ricerca di parole chiave con Keyword Planner

La prima cosa che vorrai imparare in Google keyword planner è come trovare nuove parole chiave per le tue campagne PPC o SEO. Se non hai mai fatto ricerche utilizzando Google keyword planner prima, non preoccuparti, Google lo ha reso incredibilmente facile.

  1. Seleziona scopri nuove keyword
  2. Inserisci le parole chiave seed
  3. Amplia o filtra i risultati delle parole chiave

Google divide il suo strumento in due sezioni, una sezione di rilevamento e una sezione di previsione come di seguito:

scopri le parole chiave di previsione

Per trovare nuove keyword per le tue campagne, ti consigliamo di utilizzare la sezione ” Scopri nuove parole chiave ” poiché ti aiuterà a generare infinite quantità di idee per le parole chiave. La sezione di previsione viene utilizzata principalmente per le persone che desiderano impostare campagne PPC in Google Ads.

Per generare idee per le parole chiave, inserisci semplicemente alcune parole chiave seed e seleziona il Paese di destinazione.

idee per le parole chiave su keyword planner

All’interno della sezione dei risultati, sarai in grado di visualizzare informazioni più dettagliate come il volume di ricerca mensile medio, la difficoltà della parola chiave e le offerte medie.

risultati parole chiave su Google keyword planner

Tutte le idee per le parole chiave possono essere aggiunte a un elenco spuntando la casella. L’elenco può quindi essere utilizzato in Google Ads per eseguire campagne. Oppure, se hai intenzione di usarli per le campagne SEO, possono essere facilmente esportate come vedremo in seguito.

Scopri le parole chiave della concorrenza con Google keyword tool

L’uso delle parole chiave seed per generare idee per le parole chiave è in genere sufficiente per la maggior parte delle campagne e delle persone. Ma puoi fare un ulteriore passo avanti e dare un’occhiata a ciò che fanno i tuoi concorrenti.

Se i tuoi concorrenti hanno già un’eccellente strategia per le parole chiave, perché reinventare la ruota? Google keyword tool può fornirti informazioni straordinarie sulla loro strategia e sulle parole chiave a cui si rivolgono.

Per spiare i tuoi concorrenti, seleziona semplicemente la sezione individua nuove parole chiave e passa alla scheda inizia con un sito web in alto. Quindi puoi inserire l’URL del sito web del tuo concorrente e scegliere se vuoi visualizzare le parole chiave dell’intero sito o solo di una pagina web specifica.

idee per le parole chiave del sito Web

L’uso di questo metodo di solito ti aiuterà a scoprire nuove parole chiave che forse non avresti mai trovato utilizzando il metodo keyword seed. Utilizzando questo metodo su più siti web concorrenti, sarai in grado di creare rapidamente un elenco di keywords mirate che potrai utilizzare sul tuo sito web o campagne PPC.

Trova volumi di ricerca mensili precisi

Un altra cosa interessante che puoi fare con lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è ottenere volumi di ricerca mensili precisi senza investire su strumenti costosi. Altri software PPC come Ahrefs e SEMRush fanno pagare un sacco di soldi ai clienti per questi dati, ma utilizzando il keyword planner, puoi ottenerli gratuitamente. Per non parlare del fatto che i dati provengono direttamente da Google, quindi sono molto più preciso.

Per scoprire quante persone stanno cercando una parola chiave specifica, ti consigliamo di utilizzare la sezione ” Volume di ricerca e previsioni “. Quindi inserisci semplicemente la parola chiave per le quali desideri visualizzare il volume di ricerca.

Una volta nella pagina delle previsioni, puoi modificare i dettagli in alto, inclusa la posizione da cui desideri i dati. Se vuoi conoscere solo il volume di ricerca mensile dall’Italia, seleziona solo Italia. Puoi sempre aggiungere altri paesi in seguito.

La chiave per ottenere il numero totale di ricerche mensili è aumentare il valore del CPC massimo al massimo consentito  Ciò farà una previsione di tutte le impressioni come se il tuo annuncio fosse il primo e nella parte superiore della prima pagina.

In questo modo, puoi vedere quante impressioni otterrebbe nel prossimo mese, il che indicherebbe quante persone stanno cercando la parola chiave. In questo esempio, puoi vedere che oltre 14.000 persone stanno cercando la parola chiave “PPC”.

previsione del volume di ricerca mensile

Perfeziona il tuo elenco di parole chiave

Una delle più recenti funzionalità del keyword tool planner di Google è la possibilità di perfezionare le parole chiave dopo averle cercate.

Per utilizzare questa nuova funzione, inserisci alcune parole chiave nella sezione Individua nuove parole chiave per iniziare. Per questo esempio, useremo la keyword pelle secca in quanto fornisce molte parole chiave diverse per mostrare ciò che la funzione di perfezionamento delle parole chiave può fare.

Dopo aver inserito la parola chiave e aver generato le idee per le keyword, se guardi a destra, noterai la funzione di perfezionamento delle parole chiave. Questa scheda ordina automaticamente le keyword in diversi brand, prodotti o servizi, parti del corpo, tipo di pelle e molti altri a seconda delle keyword generate.

Perfeziona le keyword

Facendo clic su un gruppo specifico, l’utente può anche scegliere quali gruppi di parole chiave includere o escludere dall’elenco delle idee per le parole chiave. Eventuali modifiche all’elenco di perfezionamento delle parole chiave modificherà lelenco di keyword visualizzate nella tabella a sinistra.

perfeziona le parole chiave su google keyword planner

Sebbene la funzione non sia perfetta, poiché è ancora in fase di sviluppo beta, può comunque essere di grande aiuto nella ricerca di parole chiave e nel filtraggio di quelle parole indesiderate.

Come esportare le parole chiave dal keyword planner

Ora che hai trovato tutte le tue parole chiave target, come puoi salvarle per un uso futuro?

Se stai pianificando di creare una campagna di annunci Google, spuntando le parole chiave nell’elenco delle idee potrai inviarle a un nuovo gruppo di annunci. Questo è il primo passo per avviare la tua campagna pubblicitaria e puoi utilizzare questo gruppo di annunci per stimare costi e clic prima di continuare.

Tuttavia, se hai intenzione di utilizzare le parole chiave per la SEO o vuoi inviarle a qualcun altro, questo non è esattamente quello che ti serve. Per esportare parole chiave dallo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google, esistono due modi.

Il primo è scaricare tutte le parole chiave dall’elenco delle idee semplicemente facendo clic sul pulsante scarica idee per le parole chiave  in alto a destra. Ciò scaricherà ogni singola parola chiave nell’elenco in un file .csv o Fogli Google. Potrai quindi manipolare e modificare i dati quanto desideri utilizzando le formule in Fogli Google o Excel.

Scarica le parole chiave su google keyword planner

E se volessi scaricare solo parole chiave specifiche? Bene, puoi farlo! Sfortunatamente, la semplice selezione delle parole chiave nella scheda Idea parole chiave e la pressione del download non funzioneranno. Per ottenere solo le keyword selezionate, dovrai aggiungerle a un gruppo di annunci indipendentemente dal fatto che tu voglia pubblicare annunci PPC o meno.

Dopo averli aggiunti a un gruppo di annunci, dovrai accedere alle sezioni gruppi di annunci utilizzando il menu a sinistra. Per scaricare le parole chiave specifiche da quel gruppo di annunci, dovrai fare clic sulla freccia nell’angolo in alto a destra dove in precedenza hai trovato il lonk scarica idee per le parole chiave.

Troverai due opzioni, metriche storiche o di previsione, ma se vuoi solo scaricare le keyword selezionate, entrambe le opzioni lo fanno. Ancora una volta puoi scegliere tra un file CSV o Fogli Google.

Conclusione

Come hai visto, sono molte le funzioni interessanti e trucchi che puoi trovare in Google Keyword Planner. Non importa se sei nuovo nella ricerca di parole chiave o stai cercando modi per crescere il tuo livello, speriamo che questi suggerimenti possano tornarti utili.

Buon lavoro.