Google News è un aggregatore di notizie che presenta un flusso di articoli di news degli ultimi 30 giorni. Gli articoli sono organizzati in sette o otto categorie, a seconda della posizione e delle impostazioni della lingua, e sono raggruppati per argomento.

Ciò significa che verranno presentati insieme articoli di news provenienti da diverse fonti sullo stesso argomento (ad esempio “prezzi del petrolio in aumento“), evitando la duplicazione delle informazioni. Lo scopo, come affermato da Google, è “aiutare tutti a capire il mondo collegando le persone con news di alta qualità da una varietà di prospettive”.

Google News è stato lanciato in beta nel 2002 e ufficialmente nel 2006. È stato creato da Krishna Bharat , ricercatrice di Google, dopo un’esperienza frustrante alla ricerca di news dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre a New York City.

Non ci sono dati chiari sul numero di fonti utilizzate da Google News. Un articolo pubblicato su The Guardian nel 2013 affermava che il numero di fonti a livello globale era di circa 50.000 . È attualmente disponibile in 127 paesi e 65 lingue .

Gli utenti possono accedere a Google News in un massimo di due lingue diverse . Nell’app vedranno articoli di testate giornalistiche di diversi paesi durante l’applicazione dello stesso livello di personalizzazione. Leggi per saperne di più su Google News SEO.

Come Google News posiziona gli articoli

La maggior parte delle news che Google posiziona sono basate sul suo algoritmo, che prende in considerazione:

  • Rilevanza : se la storia è rilevante per la query dell’utente. Questo fattore influenza principalmente ciò che vedi nelle Top Stories.
  • Interessi : gli interessi che definisci durante l’impostazione di Google News e / o il tuo comportamento di lettura determinano il tipo di news che vedi nelle schede Scopri e Per Te. Google non terrà conto dei punti di vista politici.
  • Posizione : questo fattore spiega la presenza di news locali relative a dove ti trovi ma tiene anche conto delle sfumature regionali nelle query di ricerca.
  • Prominenza : gli articoli che trattano un argomento chiave che è attualmente di tendenza avranno più possibilità di emergere.
  • Autorevolezza : i valutatori della ricerca influenzano fortemente i segnali che Google gestisce quando assegna affidabilità e autorevolezza a una fonte di notizie. Anche le percentuali di clic nelle SERP e i backlink influenzano questo fattore.
  • Novità : articoli recenti possono avere maggiori probabilità di emergere rispetto ad articoli più vecchi se forniscono informazioni aggiuntive.
  • Usabilità : come nei normali risultati di ricerca, Google tiene conto di quanto sia utilizzabile e accessibile un sito web per mostrare le proprie pagine nei risultati di ricerca. Velocità di caricamento, design responsive e compatibilità cross-browser sono requisiti chiave in questo ambito.

Oltre a questi fattori, che influenzano le possibilità degli algoritmi di Google di far emergere una notizia per un utente, ci sono altri casi in cui il team di Google News raccoglierà manualmente storie per eventi specifici, mostrerà fonti di news in Edicola e metterà in evidenza storie sperimentali e interessanti in Scopri.

Il layout di Google News

Notizie principali di Google News

La schermata principale di Google News sul desktop mostra le news principali del giorno. A sinistra, puoi selezionare una categoria: Paese attuale, Mondo, Affari, Tecnologia, Spettacolo, Sport, Scienza e Salute. In alcune lingue, come l’italiano, le categorie di scienza e tecnologia sono unite.

La guida definitiva a Google News SEO

Google News ora ti consente di selezionare due lingue nelle tue impostazioni, in modo da poter accedere a news e titoli da entrambe le lingue.

Google News per te

La sezione Per te presenta una selezione di news in base ai tuoi interessi. Per popolare questa sezione, Google utilizza comportamenti passati in Google News, così come Ricerca Google e altri prodotti Google,

Stai seguendo (Preferiti) di Google News

Su Stai seguendo (Preferiti), puoi trovare gli argomenti, le posizioni e le fonti che stai seguendo, nonché ricerche salvate e storie salvate. Gli argomenti, i luoghi e le fonti che seguirai influenzeranno anche le storie che vedi nel feed Per Te.

Google News SEO

Oltre i titoli

La sezione Beyond the Headlines presenta rapporti approfonditi su temi e argomenti chiave, come l’ambiente o l’assistenza sanitaria, selezionati in modo algoritmico. Il contenuto presentato in questa sezione va oltre il ciclo di news quotidiano, quindi non è collegato a una notizia specifica.

Altri prodotti Google News

Gli articoli inclusi in Google News hanno maggiori probabilità di essere presenti nei risultati di ricerca tramite Top Stories e caroselli, sia nella ricerca desktop che mobile. Google ha annunciato alla Conferenza I / O 2019 che le notizie avranno una maggiore presenza nei risultati di ricerca . Quando si cerca un argomento pertinente, ad esempio, i risultati della ricerca presenteranno innanzitutto le news rilevanti per quell’argomento.

Google Discover è un motore di raccomandazione di contenuti che presenta contenuti agli utenti in base ai loro interessi e comportamenti. L’app presenta regolarmente contenuti di news insieme a contenuti sempreverdi come ricette o video didattici, a seconda delle impostazioni.

YouTube sta inoltre sviluppando nuove funzionalità per evidenziare le fonti di news quando si cerca un argomento di notizie su YouTube. Durante alcuni eventi degni di nota, possono anche aggiungere una sezione Ultime news sulla loro homepage .

L’ Assistente Google può rispondere alle domande degli utenti per mostrare le news più importanti o riprodurre un riepilogo delle news principali del giorno in formato audio o video. Puoi anche chiedere all’Assistente specifiche fonti di news o argomenti.

Requisiti di Google News

Linee guida per i contenuti di Google News

Google fornisce linee guida per i contenuti dei siti che desiderano apparire in Google News. Molte di queste linee guida sono di buon senso e probabilmente le stai già seguendo. Google ad esempio, chiede agli editori di presentare contenuti ben scritti e ben strutturati, senza errori grammaticali o errori di ortografia.

Richiede inoltre che tutti gli articoli abbiano linee dati e linee guida, con informazioni facilmente accessibili sugli autori. Dovresti anche fornire informazioni di contatto accessibili e trasparenti, come e-mail, indirizzi e numeri di telefono.

Pubblicità e link a pagamento

La quantità di pubblicità sul tuo sito dovrebbe essere ragionevole e non invadente.

Google ti penalizzerà se provi a inviare contenuti sponsorizzati come giornalismo indipendente. In generale, Google non ammette alcun sito che tenti di fuorviare gli utenti o di travisare o nascondere informazioni su se stessi.

Dovresti anche evitare link a pagamento e innaturali nei tuoi contenuti. Se Google rileva che i tuoi contenuti hanno link a pagamento al suo interno, non verranno presi in considerazione da Google News, a meno che tu non blocchi tali link taggandoli in modo appropriato con attributi “nofollow” o “sponsored”.

Contenuto duplicato e syndicated

È inoltre necessario adottare misure per evitare la duplicazione dei contenuti in Google News. L’uso di tag canonical è necessario quando lo stesso articolo appare su pagine diverse nello stesso sito o su più siti. Quel tag dice a Google quale articolo è la versione originale.

Nel caso di contenuti syndicated (vale a dire la cessione di contenuti propri a soggetti terzi per la pubblicazione su altre piattaforme o siti), solo la versione originale dovrebbe apparire in Google News. I partner che distribuiscono contenuti esterni dovrebbero adottare misure per evitare che tali contenuti vengano indicizzati da Ricerca Google e Google News, implementando il tag canonical che fa riferimento all’articolo originale o impedendo al crawler di Google di indicizzare i contenuti syndicated.

Se desideri che i tuoi contenuti originali vengano rilevati da Google News, devi bloccare l’indicizzazione dei contenuti duplicati, syndicated e eliminati.

Puoi bloccare il contenuto utilizzando un file robots.txt, aggiungendo metatag noindex e nofollow o nell’intestazione HTTP.

In breve, se pubblichi contenuti originali, rispettosi, chiari e ben scritti con linee di dati su un sito con informazioni trasparenti sugli autori e sulla società dietro al sito, sei a posto.

Linee guida tecniche di Google News

Google fornisce anche linee guida tecniche per facilitare la scansione del tuo sito. Seguire queste linee guida ti aiuterà a massimizzare l’indicizzazione dei tuoi contenuti in Google News.

Sezioni e URL permanenti

Tutti i tuoi articoli dovrebbero essere nello stesso dominio del tuo sito principale. I sottodomini e le cartelle sono considerati come lo stesso dominio.

Le pagine delle sezioni devono avere URL permanenti. Una volta che il tuo sito è stato incluso in Google News, puoi modificare le sezioni del sito e i loro URL o aggiungerne di nuovi, se necessario, tramite il Centro editori di Google News.

Gli URL dei tuoi articoli devono essere unici e permanenti. Ciò significa che ogni articolo deve avere un URL diverso e che tale URL non può essere riciclato e utilizzato per un articolo diverso. Inoltre, non è possibile ripubblicare un articolo esistente con un URL diverso.

Verifica le impostazioni di robots.txt

Verifica che il tuo file robots.txt, i tuoi meta tag o le intestazioni HTTP non impediscano ai bot di Google di accedere alle pagine della directory degli articoli sottoposti a scansione. Se hai un blocco del genere per i robot che eseguono la scansione, Google non sarà in grado di eseguire la scansione e l’indicizzazione dei tuoi articoli in Google News.

Puoi bloccare sezioni specifiche del tuo sito su Google News limitando l’accesso al crawler robot Googlebot-News utilizzando robots.txt, meta tag o intestazioni HTTP. Questi contenuti rimarrebbero sottoposti a scansione e indicizzati nella ricerca di Google, ma non verranno visualizzati in Google News.

Lingua e codifica

Se il tuo sito ha contenuti in più di una lingua, devi impostare pubblicazioni diverse per lingua, per rendere più semplice agli utenti ottenere contenuti nella loro lingua. Avere più di una lingua in un singolo articolo confonde Google News e il contenuto potrebbe non essere preso in considerazione da Google.

Per ottenere i migliori risultati, i siti web devono avere la codifica UTF-8.

Fattori di posizionamento: come ottimizzare i tuoi contenuti per Google News

SEO tecnica per Google News

Design e layout

In termini di progettazione del sito web, è necessario assicurarsi di avere affrontato tutte le basi. Innanzitutto, assicurati che i tuoi articoli possano essere resi in modo efficace in semplice HTML.

Evita di utilizzare Javascript per il rendering del corpo dell’articolo o per i link, poiché il crawler bot di Google News non sarà in grado di indicizzare i tuoi contenuti e seguire i tuoi link per eseguire la scansione del tuo sito. Googlebot-News non è inoltre in grado di seguire link a immagini, eseguire la scansione di PDF e altri formati oltre all’HTML.

Il codice deve essere pulito e ben strutturato e dovrebbe apparire correttamente in tutti i browser, dispositivi e dimensioni. L’articolo dovrebbe essere presentato senza interruzioni come i caroselli di articoli correlati o le gallerie di immagini.

L’ordine in cui devono essere presentati gli elementi dell’articolo è:

  1. Titolo
  2. Immagine
  3. Data
  4. Corpo dell’articolo

Architettura del sito

L’architettura del tuo sito deve consentire a Google di eseguire facilmente la scansione e l’indicizzazione del tuo sito web. Per fare ciò, hai bisogno di una tassonomia pulita e di facile comprensione per posizionare i tuoi articoli.

Sia che tu utilizzi categorie, tag, sezioni o qualsiasi altra tassonomia personalizzata, l’obiettivo dovrebbe essere quello di facilitare la navigazione del tuo sito sia per i tuoi utenti che per Google.

Dovresti mantenere la struttura del tuo sito il più superficiale possibile, per ridurre al minimo il numero di clic che ub utente deve fare per raggiungere le diverse pagine del tuo sito partendo dalla homepage.

Nelle pagine di archivio è consigliata l’impaginazione numerata, anziché utilizzare solo i pulsanti precedente e successivo.

Che cosa significa : avere una tassonomia e una struttura del sito chiare e ben definite consentirà al bot di scansione di Google News di indicizzare e scoprire i tuoi contenuti in modo più efficace.

Sitemap per Google News

Non è necessario creare una sitemap per Google News, ma è consigliato. Non è un fattore di ranking ma migliora la capacità del crawler di Google News di scoprire e indicizzare il tuo sito in modo più efficace.

Se hai già una Sitemap sul tuo sito, ti consigliamo di crearne una separata solo per Google News. Questa Sitemap dovrebbe includere fino a 1000 URL per articoli pubblicati negli ultimi 2 giorni. Se devi aggiungere più di 1000 URL, puoi creare diverse Sitemap e utilizzare un file di indice che elenchi tutte le diverse Sitemap. Le Sitemap per gli articoli devono essere aggiornate non appena vengono pubblicati nuovi articoli.

Una Sitemap per Google News segue lo schema XML Sitemap standard ma aggiunge alcuni elementi specifici di Google News<news: publishing> (che ha due tag secondari: <news: name> e <news: language>), <news: publishing_date> e articolo <news: title> sono i tre elementi obbligatori per ogni articolo URL incluso nella sitemap . Altri tag menzionati nello schema della Sitemap di Google News sono facoltativi e, in alcuni casi, obsoleti, come <genre> e <news: keywords>.

Una volta creata la Sitemap, deve essere convalidata e inviata utilizzando Google Search Console. Gli errori più comuni nelle Sitemap di Google News riguardano le discrepanze tra l’URL incluso nella Sitemap e l’URL, come visto da Google News, ad esempio la mancanza di “www”. Un altro errore comune è l’inclusione di articoli di sezioni mancanti nelle impostazioni di pubblicazione definite nel Centro editori di Google News. Aggiungi la sezione lì prima di includere gli URL di quella sezione nella tua Sitemap.

Cosa significa : avere una sitemap aiuta Google a scoprire i tuoi nuovi articoli in modo più efficiente. Fai attenzione al budget di scansione quando invii a Google un gran numero di nuovi URL. Dai la priorità ai tuoi contenuti di alto valore in modo che vengano indicizzati più velocemente da Google News.

Utilizzo di dati strutturati: Article schema vs NewsArticle schema

Esistono attualmente due schemi di dati strutturati per gli articoli di news: Article e NewsArticle. L’entità dello schema Article è più ampiamente utilizzata , il che significa che è meglio documentata e più facile da mantenere a lungo termine. Tuttavia, lo schema NewsArticle è sempre più utilizzato.

Che cosa significa : indipendentemente dallo schema utilizzato, l’utilizzo dei dati strutturati aumenterà le possibilità che uno qualsiasi dei tuoi articoli appaia come rich snippet in una pagina dei risultati di ricerca di Google, migliorando così la percentuale di clic.

Pagine AMP vs pagine non AMP

AMP è l’acronimo di Accelerated Mobile Pages. Quando si implementa AMP, si crea una versione del proprio sito che consentirà a Google di presentare le pagine più rapidamente all’utente quando vengono selezionate su una pagina dei risultati di ricerca mobile. Anche Google News utilizza pagine AMP quasi esclusivamente sui propri caroselli di news nelle pagine dei risultati di ricerca, nonché su altri caroselli rich media.

L’uso di pagine AMP con dati strutturati (articolo o schema NewsArticle) è l’ implementazione consigliata da Google.

Quando si implementa AMP, accertati che il contenuto sia esattamente uguale o quasi uguale alla versione normale dell’articolo altrimenti Google penserà che stai fuorviando gli utenti .

Le pagine AMP possono essere monetizzate attraverso gli annunci allo stesso modo della versione canonica standard del tuo sito. Vi è un numero crescente di componenti personalizzati e una maggiore integrazione di AMP da parte delle piattaforme pubblicitarie .

Cosa significa : l’implementazione corretta di AMP avrà sicuramente un impatto positivo sul ranking e sulle percentuali di clic nella ricerca mobile, anche se non è un fattore di posizionamento per la versione canonica standard dell’articolo.

Tempo di caricamento

Come per la ricerca di Google, la velocità di caricamento è un fattore di posizionamento e deve essere tenuta in considerazione. È possibile applicare tutte le normali tecniche di ottimizzazione della velocità, come l’ottimizzazione delle immagini, la minimizzazione CSS e Javascript, la compressione, la memorizzazione nella cache, ecc.

La velocità di caricamento influisce anche sulla velocità e sulla frequenza di scansione. Se il tuo server è lento o si verificano tempi di inattività, Googlebot ridurrà la frequenza delle visite, per non sovraccaricare il tuo server.

Cosa significa : i contenuti dai siti a caricamento rapido saranno posizionati meglio su Google News e verranno scoperti e indicizzati da Google più rapidamente.

Velocità e frequenza di scansione

La frequenza con cui Google esegue la scansione del tuo sito è definita in modo algoritmico e dipende principalmente dalla frequenza di pubblicazione. Se pubblichi diversi nuovi articoli al giorno, Google News sarà in grado di presentarli agli utenti in brevissimo tempo.

Una volta che trova un nuovo articolo, il bot di scansione verificherà più volte le modifiche e gli aggiornamenti della news il primo giorno dopo la scoperta. In seguito, la frequenza di scansione sarà notevolmente ridotta. Se c’è un errore in un articolo che hai già corretto sul tuo sito, potrebbe essere necessario del tempo prima che Google News mostri la versione aggiornata dopo quel primo giorno.

Cosa significa : i contenuti di editori che hanno un’alta frequenza di pubblicazione verranno scoperti e indicizzati da Google più rapidamente.

HTTPS

L’uso di HTTPS sul tuo sito è fortemente consigliato poichè è uno dei fattori di ranking sia nella ricerca di Google che in Google News. Con l’aumentare dell’adozione di HTTPS, non avere un sito web sicuro sarà, nel tempo, un fattore penalizzante. I browser, inoltre, segnalano sempre più visivamente all’utente se si trovano su un sito sicuro o meno. Avere un sito web sicuro aumenterà la fiducia e ridurrà le frequenze di rimbalzo.

Se usi HTTPS, assicurati che, sia nel Centro editori di Google News sia nella tua Sitemap di Google News, gli URL siano coerenti e inizino con https://. Inoltre, assicurati di reindirizzare il traffico non HTTPS a HTTPS utilizzando i redirect 301.

Che cosa significa : i siti sicuri che utilizzano HTTPS avranno un posizionamento più elevato su Google News e saranno ritenuti più affidabili dagli utenti.

Link a contenuti sponsorizzati e generati dagli utenti

Google ha sviluppato una nuova implementazione di attributi link.Oltre a Nofollow, ora esistono altri due attributi, “sponsored” e “UGC“.

Sponsored viene utilizzato per qualificare i link che fanno parte di una campagna pubblicitaria o di sponsorizzazione. UGC sta per contenuto generato dall’utente. Gli attributi possono essere combinati, quindi è possibile contrassegnare un link come “Nofollow UGC“.

Un altro cambiamento importante è che l’attributo Nofollow viene ora interpretato come una raccomandazione e non una direttiva seguita da Google. Ciò significa che Google potrebbe effettivamente seguire e sottoporre a scansione un link Nofollow.

Questi cambiamenti, che hanno l’obiettivo di aiutare Google a comprendere meglio il link graph, potrebbero potenzialmente avere un profondo impatto sui posizionamento, poiché i link precedentemente ignorati sotto l’attributo Nofollow potrebbero ora essere presi in considerazione da Google.

On-page e contenuto SEO per Google News

Titoli e intestazioni

Google News determinerà il titolo dell’articolo in base al title e ai tag H1, ma l’algoritmo potrebbe anche utilizzare sottotitoli o testo dell’articolo come titolo. Può anche abbreviare il titolo in caselle di news e caroselli nei risultati di ricerca.

Per evitare che ciò accada puoi:

  • Abbinare il titolo sia nel title tag che nel tag H1.
  • Abbinare il titolo al testo di ancoraggio nelle pagine.
  • Evitare di utilizzare il titolo dell’articolo come link nel testo dell’articolo.
  • Non includere date o orari nei titoli.
  • Mantieni i titoli tra 2 e 22 parole, con almeno 10 caratteri.
  • Includi la parola chiave target nei title.

Una ricerca di NewsDashboard suggerisce che le parole chiave nei titoli tendono a comparire tra il 15° e il 22° carattere. Articoli di tecnologia, scienza e intrattenimento fanno emergere la parola chiave all’inizio del titolo, mentre articoli di news sulla salute collocano la loro parola chiave verso la fine del titolo.

Rendi il tuo titolo il più chiaro e avvincente possibile per aumentare le percentuali di clic. I titoli dovrebbero essere precisi e di facile lettura. Per farlo, scrivili nella voce attiva e nel tempo presente, ed evita di ripetere le parole.

Meta Keywords

Google ha smesso di utilizzare il tag meta keyword nella ricerca nel 2009 e ha interrotto il supporto in Google News nel 2017.

Sviluppa rapporti originali

Google News ha adottato misure per premiare i rapporti originali con posizionamenti più elevate e SERP features. Ciò andrà a beneficio delle organizzazioni di news che possono essere le prime a riferire una news. Google darà visibilità al rapporto originale insieme ad altri articoli più completi che sono stati pubblicati in seguito.

Le modifiche apportate da Google influenzano non solo l’ algoritmo, ma anche le linee guida per i criteri di ricerca. I rater della ricerca sono un team di 10.000 umani che valutano i risultati della ricerca per ottimizzare e migliorare gli algoritmi di ricerca. Le loro nuove linee guida rafforzano l’idea di premiare i rapporti originali nei risultati di ricerca.

Google News dà la priorità ai contenuti originali. Se i tuoi contenuti sono sindacati, cancellati o riscritti da altri siti, non saranno presenti in Google News.

Come editore, devi essere trasparente e dire a Google quali pezzi sono contenuti duplicati utilizzando un tag canonico per puntare alla fonte originale o bloccare il bot di scansione per indicizzare i tuoi contenuti. In questo modo le tue storie originali che utilizzano fonti credibili avranno maggiori probabilità di essere scoperte da Google News.

Contenuti aggiornati

Articoli più recenti e aggiornati hanno maggiori probabilità di essere presentati all’utente in Google News per la maggior parte dei tipi di storie. Non è sempre il caso. L’algoritmo di Google determinerà, a seconda dell’argomento, quale potrebbe essere più utile per l’utente: un articolo più recente e aggiornato o un articolo più vecchio, ma più ampio.

Non includere più di una data nel tuo articolo. Ad esempio, non includere la data di pubblicazione degli articoli correlati in un carosello. Più di una data in un singolo articolo può confondere il bot del crawler di Google News.

La data di pubblicazione dovrebbe essere tra il titolo e il testo. Se stai utilizzando una Sitemap, verifica di fornire correttamente le date in Google Search Console. In caso contrario, gli articoli non verranno visualizzati in Google News.

Se aggiorni ampiamente un articolo o aggiungi informazioni significative, puoi dare all’articolo una nuova data e ora. Non provare a prenderti gioco del sistema riscrivendo una storia e aggiornando la data di pubblicazione senza aggiungere nuove informazioni significative. Google contrassegnerà questo e il contenuto non verrà rilevato da Google News.

Attualità e pertinenza

Oltre alla freschezza, l’altra considerazione principale che Google prende quando posiziona il tuo articolo su Google News è quanto sia rilevante per la ricerca corrente o un determinato argomento di news.

Gli argomenti possono essere seguiti dagli utenti nel loro account Google News. Possono anche essere visualizzati manualmente nella home page di Google News in caso di eventi importanti. Gli argomenti non sono solo storie o eventi. Possono essere entità, come luoghi o persone.

Per posizionare un determinato argomento ci sono diverse azioni che puoi implementare:

  • Dimostrare la pertinenza dei tuoi contenuti per quell’argomento, incluso l’uso di parole chiave correlate a quell’argomento.
  • Pubblica approfondimenti regolari e continui di tale argomento. Per gli argomenti delle ultime news, ciò significa pubblicare costantemente informazioni nuove, aggiornate e pertinenti. Per altri argomenti, puoi ampliare la tua copertura con opinioni, analisi, profili e articoli che forniscono contesto ed esplorano diverse angolazioni.
  • Metti in evidenza i contenuti in modo prominente sul tuo sito. Se stai scrivendo molti articoli su una storia particolare, e questi contenuti sono presenti nella tua home page e nelle pagine delle sezioni, ciò segnalerebbe a Google che una storia particolare è degna di nota.
  • Fai un esercizio di ricerca per parole chiave prima di scrivere un articolo per assicurarti di ottimizzare per la parola chiave giusta. Può anche essere utile per scoprire notizie e argomenti di tendenza.
  • Ottimizzazione delle immagini

Google News può includere immagini e video incorporati nei tuoi articoli, purché siano pertinenti alla storia.

Le immagini devono essere posizionate dopo il titolo dell’articolo e prima della data e del testo dell’articolo. Dovrebbero avere didascalie ben scritte e pertinenti e testo alternativo. Dovresti utilizzare dati strutturati (schema.org o protocollo Open Graph) per segnalare a Google quale dovrebbe essere l’immagine principale che dovrebbe essere utilizzata come anteprima accanto al titolo dell’articolo in Google News.

Ricorda che il crawler di Google News non seguirà alcun link di immagine.

Se hai immagini incluse nei tuoi articoli e non vengono rilevate da Google News, verifica che:

  • Le immagini hanno una dimensione minima di 60 × 90 pixel.
  • Sono ospitati nello stesso dominio del tuo articolo.
  • Il rapporto immagine (altezza e larghezza) è ragionevole.
  • Stai utilizzando un formato immagine standard come .jpg o .png.
  • Il tuo file robots.txt o un meta tag non stanno bloccando le tue immagini nel crawler.

Includi contenuti video in Google News

Se la tua organizzazione è fortemente focalizzata sui contenuti video, hai anche la possibilità di inviare un canale video YouTube a Google News. Devi avere un sito già approvato in Google News prima di inviare un canale YouTube per l’approvazione.

I contenuti video devono seguire queste linee guida:

  • I video dovrebbero avere una buona qualità di immagine e dell’audio e dovrebbero essere pubblicati regolarmente
  • Dovrebbero presentare rapporti su eventi recenti.
  • Dovrebbero essere originali e unici.
  • Dovresti ottimizzare il tuo video includendo titoli e descrizioni video pertinenti e ben scritti.
  • Dovresti anche includere alcune informazioni sulla tua attività o organizzazione.

Informazioni sull’autore

Google News richiede che ogni articolo abbia una sezione che attribuisca la paternità a un essere umano, non un nome di società o qualsiasi altra entità. Google assegna un Author Rank ai creatori di contenuti e la loro reputazione ha un impatto sull’affidabilità del sito e dei loro articoli.

Dovresti fornire informazioni sugli autori sul tuo sito.

Puoi farlo in ogni articolo, includendo il nome completo, un’immagine e una piccola biografia. Un’altra opzione sarebbe quella di collegare la pagina dell’autore dalla firma. In questa pagina dell’autore, è necessario includere tali informazioni, oltre a dettagli di contatto come numero di ufficio, indirizzo, e-mail e profili social, nonché un elenco di articoli pubblicati.

Questa informazione ha due obiettivi. Innanzitutto, mostra responsabilità e trasparenza. Stai rispondendo alla domanda su chi è il responsabile di questi contenuti. In secondo luogo, puoi dimostrare l’esperienza o l’autorevolezza dei tuoi redattori.

Non esitare di includere titoli (come dottorati di ricerca), premi e ogni altra distinzione nelle informazioni biografiche dei tuoi autori.

Informazioni da includere per ciascun autore:

  • Nome e cognome
  • Breve biografia
  • Immagine
  • Indirizzo dell’ufficio
  • Numero dell’ufficio
  • Email dell’ufficio
  • Link socia

Affidabilità e autorevolezza

Google darà la priorità alle informazioni di alta qualità provenienti da fonti affidabili. Non ci sono scorciatoie. Per creare fiducia, devi avere una comprovata esperienza nella pubblicazione di contenuti coinvolgenti di alta qualità che gli utenti segnalano come validi, facendo clic sulle tue storie e leggendo i tuoi contenuti.

La fiducia viene assegnata per un argomento e una posizione specifici e non si traduce in altri argomenti.

In che modo Google assegna la fiducia? Analizzando i pattern di ricerca e di traffico, nonché il numero di backlink al tuo sito. I social media non sono intrinsecamente un fattore, ma se si dispone di un considerevole social media a seguito che probabilmente si correla bene con altri indicatori di affidabilità.

Cosa significa : se Google ritiene che il tuo sito fornisca informazioni affidabili sull’assistenza sanitaria in Italia, una notizia sulla finanza non avrà lo stesso peso per Google News.

Frequenza di pubblicazione

Google News tende a privilegiare i siti con un alto contenuto di output, in quanto ciò di solito è correlato con la freschezza e l’autorità dei contenuti. È anche logico che se pubblichi molte storie quotidianamente, hai una maggiore possibilità che almeno alcune di esse vengano evidenziate da Google News.

Qual è la frequenza minima di pubblicazione? Non c’è una risposta definitiva a questo, ma pubblica almeno 2 articoli di news al giorno per aumentare le possibilità che Google News rilevi i tuoi contenuti.

Link profile

Google News mostra solo articoli che risalgono a un massimo di 30 giorni. Con una finestra di tempo così breve, non puoi seguire la solita strategia di link building per il lungo periodo. Dovresti invece costruire l’affidabilità complessiva del tuo sito nel tempo e questo, tra le altre cose, significa linkare al tuo sito principale.

Nel breve termine, l’unica strategia vincente è quella di essere i primi a dare notizia di un determinato argomento o evento. Se altri editori collegano e fanno riferimento al tuo articolo, è un indicatore per Google che il tuo pezzo è la fonte originale e la più autorevole sull’argomento.

Posizione

Alcuni articoli avranno un posizionamento più alto per alcuni utenti in base alla loro posizione. Eventi e notizie locali emergeranno più facilmente per gli utenti locali.

Cosa significa : una testata giornalistica locale potrebbe, ad esempio, posizionarsi più in alto rispetto al New York Times per una notizia locale in quanto è una fonte più rilevante per la news.

Come entrare in Google News

Esistono due modi per inserire i tuoi contenuti in Google News. Innanzitutto, Google può raccogliere il tuo feed editore attraverso la normale ricerca per indicizzazione e tali contenuti potrebbero comparire in Google News. Puoi anche inviare il tuo sito tramite Google News Publisher Center disponibile nell’app Google News.

Il centro editori di Google News

Questo strumento ti consente di inviare il tuo sito per la scansione di Google News. Ancora una volta, tutti i post sono idonei a comparire in Google News ma sfruttare il centro editori offre diversi vantaggi rispetto alla normale scansione web:

  • Migliora il processo di scoperta del tuo sito.
  • Ottimizza il posizionamento dei tuoi contenuti.
  • Migliora l’efficienza del processo di scansione.

Non è necessario inviare il tuo sito per apparire in Google News, ma ha chiari vantaggi. L’invio del tuo sito non garantisce l’inclusione in Google News. Per migliorare le possibilità di essere inclusi, è necessario seguire determinati contenuti e linee guida tecniche.

Dopo aver inviato il tuo sito, potrebbero essere necessarie da 1 a 3 settimane affinché Google approvi o rifiuti l’invio. Google non fornisce un motivo specifico per un eventuale rifiuto, ma ha un forum dove puoi cercare risposte e puoi inviare di nuovo dopo 60 giorni.

Il processo di invio a Google News Publisher

Google News

Per inviare il tuo sito per l’inclusione nel Centro editori di Google News, devi seguire questi passaggi:

  1. Verifica la proprietà del sito utilizzando Google Search Console
  2. Verifica la tua conformità ai contenuti e alle linee guida tecniche di Google News
  3. Fai clic su Richiedi inclusione nell’indice delle news
  4. Inserisci i dettagli della tua pubblicazione:
    • Breve descrizione del tuo sito
    • Nome e URL del sito
    • Posizione (Città, Stato / Provincia e Paese / Regione)
    • Fornisci etichette per la tua pubblicazione. Questi sono termini generali e generali per descrivere il contenuto dei tuoi articoli e aiutare Google News a posizionare e mostrare i tuoi contenuti. La maggior parte delle etichette viene applicata in modo algoritmico. Alcuni esempi di etichette sono “opinione”, “contenuto generato dall’utente”, “blog”, “satira”.
    • Aggiungi sle ezioni del tuo sito di news. Gli URL delle sezioni devono trovarsi nello stesso dominio del sito principale. Puoi aggiungere tutte le sezioni di cui hai bisogno. Le etichette di ogni sezione si basano sulle categorie di giornali tradizionali (economia, politica, scienza, salute, sport).
  5. Invia la tua richiesta

Contenuto dietro un paywall o un abbonamento

Puoi avere un paywall sul tuo sito ed essere comunque incluso in Google News. Quando utilizzi un paywall è necessario seguire le linee guida di Google per contrassegnare correttamente il contenuto del paywall con dati strutturati .

Puoi decidere quanti articoli al mese un utente può visualizzare dal tuo sito tramite Google News e verificare qual è la cifra di campionamento ottimale per convertire il lettore in un abbonato. Puoi anche offrire l’accesso solo a una parte dei tuoi articoli. Quando si raggiunge un certo punto nell’articolo, verrà richiesto all’utente di registrarsi o sottoscrivere un abbonamento per continuare a leggere.

Analizzare l’impatto e il successo

Puoi utilizzare Google Analytics per comprendere e analizzare l’impatto di Google News sul tuo traffico. Esistono due casi possibili:

  1. Se i tuoi contenuti sono stati inclusi in Google News tramite una ricerca per indicizzazione bot, i contenuti saranno collegati direttamente all’articolo sul tuo sito o l’articolo sul tuo sito potrebbe essere visualizzato in Google News. Ad ogni modo, vedrai il traffico di Google News sotto fonti di referral, da “news.google.com” e “news.url.google.com“.
  2. Se hai concesso in licenza i tuoi contenuti a Google News utilizzando Google News Producer o se hai inviato e gestito il tuo sito in Google News dal Centro editori, puoi collegare il tuo sito a Google Analytics . Oltre a monitorare il traffico di riferimento al tuo sito, puoi monitorare e analizzare il comportamento dei tuoi lettori sui contenuti resi nativamente nelle app Android e iOS di Google News. Utilizzando Producer puoi anche implementare pixel di tracciamento nelle tue edizioni e articoli per analizzare il comportamento del lettore con altri strumenti.

In questo secondo caso, puoi analizzare con molta granularità il comportamento dei tuoi utenti, come consumano i tuoi contenuti e come navigano nella tua edizione. Potresti ad esempio vedere se l’utente è un abbonato o meno, se l’utente accede ai tuoi contenuti offline o se aggiunge un articolo ai segnalibri.

I tuoi contenuti di Google News a prova di futuro

Ricerca vocale

Gli smart speaker e altri dispositivi a comando vocale, nonché gli assistenti vocali, stanno diventando quasi onnipresenti. Secondo Adobe Analytics, il 36% degli americani possiede uno smart speaker.

Ma gli assistenti vocali come Alexa, Siri, Cortana o Google Assistant sono ormai presenti nella maggior parte dei dispositivi mobili. Ciò significa che un sacco di ricerca e consumo di contenuti non saranno basati su testo ma basati su audio. Il 21% delle persone utilizza ora la ricerca vocale .

Cosa significa : l’interazione con i motori di ricerca come Google sarà più conversazionale e dipenderà più dalle domande e dal linguaggio naturale che dalle keywords. Rispondere alle domande dell’utente sarà la chiave per posizionare i contenuti per la ricerca vocale.

Presentazione di contenuti audio agli utenti

In linea con questa tendenza, Google ha svelato un progetto di inclusione di notizie audio personalizzate come parte delle funzionalità di Google Assistant. Include le storie migliori selezionate per l’utente, nonché aggiornamenti alle storie precedenti. L’utente può controllare la riproduzione di queste notizie audio tramite voce.

Al momento questa funzione è limitata a un numero non specificato di persone che utilizzano Google Assistant negli Stati Uniti in inglese.  Se produci contenuti audio in inglese, puoi già inviare il tuo feed audio per l’approvazione .

Google ha anche iniziato a includere episodi di podcast nei risultati di ricerca , che puoi riprodurre direttamente dalla pagina dei risultati di ricerca.

Che cosa significa : i publisher che lavorano con l’audio vedranno aumentare le opportunità per aumentare il traffico nell’ottimizzazione dei motori di ricerca, poiché Google affianca i contenuti audio in modo più efficace agli utenti.

Conclusione

Includere il tuo sito in Google News può avere un enorme impatto sui risultati di ricerca. Oltre al traffico proveniente da Google News, puoi anche trarre vantaggio da un posizionamento di rilievo nei risultati di ricerca relativi alle news in Google tramite le funzionalità SERP.

Google sta investendo risorse per sviluppare nuovi programmi e iniziative a supporto del giornalismo di qualità e sta premiando gli editori affidabili e autorevoli con un aumento del traffico organico e una maggiore esposizione.

Puoi trarne vantaggio assicurandoti di soddisfare i requisiti tecnici e di contenuto di Google e sviluppare la tua autorità e il tuo profilo autore nella tua area di copertura.

Anche se ti concentri su un’area di nicchia, i vantaggi di ottimizzare i tuoi contenuti per Google News possono offrire grandi risultati. E gioverà anche al tuo pubblico reale e potenziale, in quanto sarà in grado di scoprire e godere dei tuoi contenuti più facilmente.