Ti stai chiedendo quale sia la differenza tra WordPress.com e WordPress.org? WordPress.com e WordPress.org sono due diverse piattaforme di pubblicazione online. A causa delle somiglianze nei nomi, è facile confonderle..

La scelta della piattaforma sbagliata può ostacolare la crescita della tua attività. Potrebbe anche portarti a sprecare le tue risorse su una piattaforma non adatta alle tue esigenze.

In questo articolo, spiegheremo le differenze tra WordPress.com e WordPress.org. Ti aiuteremo anche a scegliere la piattaforma più adatta alle tue esigenze.

WordPress.org (self-hosted)

WordPress

WordPress.org è la piattaforma per creare siti web più popolare al mondo.

È un software gratuito al 100% che consente a chiunque di creare facilmente qualsiasi tipo di sito web. Per poter creare un sito web su WordPress, dovrai avere un nome di dominio e un servisio di hosting web.

Dominio

Un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web su Internet, come Google.com o Creativemotions.it. È ciò che i tuoi visitatori digitano nei loro browser per accedere al tuo sito web.

Piano di Hosting

Un piano di hosting è dove vengono memorizzati il contenuto e i file del proprio sito web.

Quando un visitatore tenta di accedere al tuo sito web digitando il tuo indirizzo web (nome di dominio), verrà indirizzato ai file del sito web memorizzati sul tuo server di hosting web.

Dopo aver acquistato sia un nome di dominio che un poano di hosting, puoi installare WordPress sul tuo server di hosting. Quindi puoi iniziare a creare il tuo sito web su WordPress.

WordPress.org: aspetti positivi

Diamo un’occhiata ad alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di WordPress.org.

Nessuna restrizione

WordPress.org ti consente di creare un sito web come vuoi, senza alcuna restrizione. Puoi personalizzare il tuo sito web come desideri. Poiché WordPress è un software (CMS) gratuito / open source e il tuo sito web è ospitato su un server in affitto, non rispetti i Termini di servizio di WordPress.com.

Ciò significa che puoi costruire, personalizzare e far crescere il tuo sito web senza restrizioni.

Personalizzazione

Puoi trovare migliaia di temi WordPress gratuiti che ti consentono di personalizzare facilmente l’aspetto del tuo sito web. Puoi persino creare un tema WordPress personalizzato e modificarnee l’aspetto a tuo piacimento.

Miglioramento facile

È facile migliorare il tuo sito web con funzionalità aggiuntive come l’integrazione di un negozio online tramite plug-in. Tutto quello che devi fare è trovare il plug-in giusto e installarlo sul tuo sito web.

Monetizzazione

A differenza di WordPress.com, puoi pubblicare i tuoi annunci sul tuo sito web senza condividere le entrate con la tua piattaforma di pubblicazione / hosting.

Script 

Puoi anche aggiungere script di monitoraggio come Google Analytics sul tuo sito web senza restrizioni.

In poche parole, WordPress.org ti offre infinite possibilità per creare e far crescere il tuo sito web.

WordPress.org: aspetti negativi

Ci sono alcuni aspetti negativi dell’utilizzo di una piattaforma WordPress self-hosted per la creazione di un sito web. Diamo un’occhiata a loro di seguito:

  • Non puoi creare un sito web gratuitamente. Per creare un sito , dovrai acquistare un nome di dominio e un web hosting, che possono costare a circa 130 € all’anno.
  • È necessario installare e configurare WordPress prima di poter accedere alla dashboard di WordPress. Per risparmiare tempo e facilitare l’onboarding, puoi acquistare l’ hosting WordPress , che viene fornito con WordPress èpreinstallato. In questo modo puoi accedere subito al tuo sito senza alcuna configurazione.
  • Sei responsabile dell’aggiornamento del software principale, dei plugin e dei temi di WordPress. Tuttavia, aggiornare il tuo WordPress è facile, basta fare clic sul pulsante Aggiorna, quindi non è troppo faticoso.
  • Sei responsabile della creazione di backup e della sicurezza del tuo sito WordPress. Per fortuna, ci sono tonnellate di plug-in di backup e sicurezza di WordPress che ti consentono di impostare backup e sicurezza automatici.

WordPress.com (hosted)

WordPress.com

WordPress.com è un servizio di hosting di siti web freemium, gestito dallo stesso team dietro WordPress.org.

Ti consente di creare un sito web gratuitamente. Se hai bisogno di più funzionalità come il supporto del nome di dominio personalizzato, lo spazio di archiviazione esteso o la personalizzazione del design, puoi eseguire l’upgrade a un piano WordPress.com premium .

Il servizio di hosting WordPress.com ha 5 piani:

  • Un piano gratuito limitato
  • Personal: $48 all’anno
  • Premium: $ 96 all’anno
  • Business: $300 all’anno
  • eCommerce: $540 all’anno
  • VIP: a partire da $ 5000 al mese

WordPress.com: aspetti positivi

WordPress.com gratuito è una buona piattaforma per studenti e blogger amatoriali che hanno bisogno di avviare un blog gratuito . Ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo di WordPress.com:

  • Gratuito : non è necessario acquistare un nome di dominio o un piano di web hosting per avviare un blog gratuito. Puoi invece utilizzare un sottodominio WordPress.com gratuito.
  • Configurazione semplice : impostare un blog WordPress gratuito è facile, basta creare un account WordPress.com e specificare il nome e l’URL del tuo sito web.
  • Facile manutenzione : non è necessario aggiornare WordPress o gestire autonomamente i backup.

WordPress.com: aspetti negativi

WordPress.com presenta diverse limitazioni come:

Nessuna identità

Con la piattaforma gratuita WordPress.com, non puoi utilizzare un nome di dominio personalizzato per il tuo sito. Sebbene tu possa impostare un sottodominio gratuito per il tuo blog, lo svantaggio è che i sottodomini non sono facili da ricordare per gli utenti finali.

Ad esempio, questo è l’aspetto dell’URL di un sito WordPress.com gratuito:

http://iltuosito.wordpress.com/

Come puoi vedere, utilizzerai WordPress.com come nome di dominio. Poiché il nome di dominio non rappresenta il tuo brand, perdi identità e rendi il tuo sito poco professionale.

Nessuna monetizzazione

Non puoi monetizzare il tuo blog WordPress.com gratuito con annunci diretti o con reti pubblicitarie come Google AdSense . Inoltre, non ti è permesso fare soldi con l’ affiliate marketing. Se gestisci un sito ad alto traffico, puoi richiedere il loro programma pubblicitario chiamato WordAds in cui condividi le entrate con WordPress.com.

Nessun plugin

A differenza di WordPress.org self-hosted, WordPress.com free non ti consente di installare plugin WordPress sul tuo sito. Se desideri migliorare il tuo sito WordPress con i plugin, potresti prendere in considerazione l’aggiornamento del tuo piano.

Personalizzazione limitata

Non puoi caricare un tema WordPress personalizzato su un blog WordPress.com free. Con il piano gratuito è disponibile solo una selezione limitata di temi WordPress.

Nessuno script di terze parti

WordPress.com non ti consente di installare script di terze parti sul tuo sito come Google Analytics. Per il monitoraggio degli utenti, dovrai fare affidamento sulle statistiche limitate di WordPress.com.

Restrizioni

Quando crei un blog gratuito su WordPress.com, rispetti i Termini di servizio di WordPress.com. I loro termini hanno diverse restrizioni che potrebbero ostacolare la crescita del tuo sito web su tutta la linea.

Affidabilità

WordPress.com può eliminare il tuo blog senza il tuo consenso in qualsiasi momento se pensa che tu abbia violato i Termini di servizio. Ciò rende WordPress.com gratuito meno affidabile.

Non ti può accadere niente di peggio che perdere la tua sudata reputazione e il sito stesso.

WordPress.com o WordPress.org (domande frequenti)

Abbiamo aiutato migliaia di utenti ad aprire siti web WordPress su WordPress.org e WordPress.com e ci siamo resi conto che le persone pongono sempre le stesse domande.

Questo è il motivo per cui abbiamo compilato un elenco di domande frequenti su WordPress.com e WordPress.org.

WordPress.com vs WordPress.org – Quale dovrei scegliere?

La piattaforma gratuita WordPress.com è più adatta per i blogger amatoriali che non hanno un budget per la creazione di un sito.

Se non ti dispiace essere limitato dai Termini di servizio di WordPress.com, non hai in programma di monetizzare il tuo sito e non hai bisogno di un nome di dominio personalizzato facile da ricordare per il tuo sito, WordPress.com potrebbe essere la scelta migliore per te.

D’altra parte, con la versione di WordPress self-hosted, avrai il controllo completo sul tuo sito. Puoi anche personalizzare il tuo sito web in qualsiasi modo, aggiungere tutte le funzionalità avanzate che puoi immaginare e monetizzare il tuo sito nel modo desiderato.

Un’altra importante differenza è che WordPress self-hosted offre lo stesso set di funzionalità del più costoso piano aziendale di WordPress.com. Il piano aziendale ti costa $ 299 all’anno per un sito web, mentre, con WordPress self-hosted, ottieni lo stesso set di funzionalità a partire da circa 130 € all’anno.

Come si avvia un sito web su WordPress.org?

Per avviare un sito web con WordPress.org, dovrai acquistare un nome di dominio e un hosting web.

Un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web come Creativemotions.it o Google.com mentre l’hosting web è il posto in cui sono archiviati i file e i database dei tuoi siti web.
Per capire facilmente cosa sono un nome di dominio e un web hosting. Pensali in questo modo: se un nome di dominio è l’indirizzo di casa tua, l’hosting web è la casa a cui punta l’indirizzo.

Posso passare da WordPress.com a WordPress.org?

Assolutamente!

Per usufruire del servizio di hosting gratuito, gli utenti spesso avviano il proprio sito su WordPress.com. Man mano che le loro esigenze evolvono, si rendono conto che WordPress.com ha molte limitazioni, che ostacolano la crescita del loro sito web. Questo fa sì che gli utenti spostino il proprio sito su WordPress self-hosted da WordPress.com.

La principale differenza tra WordPress.com e WordPress.org è chi ospita effettivamente il tuo sito web. Con WordPress.org, ospiti il ​​tuo sito web , quindi hai il pieno controllo sul tuo sito.

WordPress.com, d’altro canto, si prende cura di tutto l’hosting web per te. Non è necessario installare WordPress, gestire le configurazioni dell’ hosting, eseguire il backup del sito, ecc.

Sebbene tutto questo sia molto comodo, significa anche che hai meno controllo sul tuo sito web. Non puoi personalizzare l’aspetto del tuo sito WordPress.com, come potresti fare con WordPress self-hosted.

Inoltre, quando registri un account su WordPress.com, devi accettare i loro Termini di servizio.

WordPress.com VS WordPress.org: la nostra raccomandazione

Consigliamo sempre ai nostri utenti di avviare un sito con la versione di WordPress.org perché è la piattaforma di pubblicazione più flessibile al mondo.

Puoi facilmente scegliere un tema WordPress adatto al tuo settore e alle esigenze specifiche della tua azienda. Grazie all’enorme community di WordPress.org puoi anche installare i plugin giusti per estendere le funzionalità del tuo sito senza dover contattare uno sviluppatore .

Ci auguriamo che questa guida ti abbia aiutato a capire le differenze tra WordPress.com e WordPress.org.

Buon lavoro!