Come aggiornare WordPress : guida completa

come aggiornare WordPressSe stai cercando consigli su come aggiornare WordPress, sei nel posto giusto. Il processo non è un gran problema se stai aggiornando il core, i temi o i plugin. In questo post ti mostriamo come aggiornare WordPress e tutti le procedure per farlo senza interrompere nulla.

Potresti chiederti perché mai preoccuparti di aggiornare WordPress quando hai tutte le funzionalità che ti servono? Risponderemo anche a questa domanda e a molti altre.

 

Perché aggiornare WordPress?

Devo aggiornare WordPress ? Sicuramente, non c’è dubbio.

Ti stai chiedendo perché dovresti aggiornare il tuo sito WordPress quando hai già tutte le funzionalità di cui hai bisogno?

Bene, l’aggiornamento di WordPress comporta vantaggi unici come:

  1. Migliore sicurezza poiché gli aggiornamenti WordPress risolvono bug e vulnerabilità
  2. Nuove caratteristiche e funzionalità da non perdere
  3. Miglioramenti di velocità e prestazioni forniti con ogni ultima versione WordPress
  4. Compatibilità con temi moderni, plugin e tecnologie web

 

Cosa fare prima dell’ aggiornamento di WordPress

Prima di premere il pulsante di aggiornamento o apportare modifiche al tuo sito WordPress, è importante prepararsi in anticipo per qualsiasi evenienza.

Gli errori si verificano quando meno te lo aspetti e se non si dispone di un piano di riserva, potremmo ritrovarci con un sito rotto e un’emicrania sin da subito.

Per cominciare, prendi l’abitudine di creare backup completi del tuo sito web. .

In secondo luogo, WordPress consiglia di disattivare tutti i plugin prima di aggiornare WordPress manualmente, di solito il conflitto di aggiornamento dei plugin non è un grosso problema, ma quando succede può rendere inutilizzabile il tuo sito.

Il problema si verifica quando le nuove modifiche di WordPress vanno in conflitto con i plugin che hai già installati ed attivati.

Dopo l’aggiornamento, ricorda di riattivare i plugin.

Con il backup fatto e plugin disattivati, rimbocchiamoci le maniche e procediamo ad aggiornare WordPress.

Iniziamo con il core del CMS e successivamente ci occuperemo di aggiornare plugin e temi.

 

Come aggiornare il core di WordPress

In questa sezione, esaminiamo come aggiornare WordPress:

  1. Tramite la dashboard di amministrazione di WordPress
  2. Manualmente tramite utilizzo di FTP
  3. Utilizzo di SSH e WP-CLI
  4. Automaticamente tramite cPanel, wp-config.php e Functions.php

 

Aggiornare WordPress tramite la dashboard di amministrazione

Il più semplice di tutti i processi di aggiornamento di WordPress, cioè tramite la dashboard di amministrazione, è una questione di punta e clicca.

Se sono disponibili aggiornamenti del core di WordPress, ti verrà mostrata una notifica nella parte superiore della dashboard di amministrazione.

notifica di aggiornamento di wordpress nella dashboard di amministrazione

Fai clic sul collegamento Aggiorna ora per avviare il processo di aggiornamento di WordPress.

WordPress prende il controllo e mette il tuo sito web in modalità manutenzione fino al completamento della procedura che prevede la disattivazione e la riattivazione dei plugin e il download e l’installazione di WordPress.

Dopo un aggiornamento secondario riuscito, WordPress ti reindirizza alla schermata Aggiornamenti , dove puoi aggiornare temi e plugin.

schermata di aggiornamento di wordpress

Se si tratta di un’importante versione di WordPress, supponiamo che tu stia aggiornando dalla versione 4.9 alla 5.2.3, dopo l’aggiornamento verrai reindirizzato alla schermata di benvenuto di WordPress come mostrato di seguito.

problemi di sicurezza e bug risolti dall'ultima versione WordPress

Nall’immagine sopra, puoi vedere quanti problemi di sicurezza e bug risolti dall’ultima versione WordPress.

In questo momento, la tua piattaforma WordPress è aggiornata. Ora aggiorna i tuoi temi e plugin.

Ma procediamo rapidamente e impariamo come aggiornare WordPress manualmente tramite FTP.

L’uso di un programma FTP come FileZilla è utile quando non è possibile l’aggiornamento di WordPress tramite la dashboard di amministrazione per un motivo o un altro.

 

Come aggiornare WordPress manualmente via FTP

L’aggiornamento manuale di WordPress non è così impegnativo come molti pensano. Sì, ci sono più passaggi, ma non è una procedura molto complicata.

Nota: per eseguire l’aggiornamento manuale di WordPress, è possibile utilizzare un programma FTP come FileZilla. Tutto ciò che serve è l’accesso alla directory principale di WordPress.

Per aggiornare WordPress via FTP utilizzeremo FileZilla ed avremo bisogno dei seguenti dettagli dell’host: nome utente FTP, password, nome host e porta. Con queste credenziali a portata di mano, procediamo ad aggiornare WordPress manualmente.

Esegui i preparativi preliminari, ovvero fai backup del tuo sito e disattiva tutti i plugin.

Passaggio 1: Scarica l’ultima versione di WordPress

scarica wordpress per aggiornamento manuale

Per prima cosa, vai su it.WordPress.org e scarica l’ultima versione di WordPress premendo il pulsante blu di Download quindi estrai l’archivio sul tuo computer usando WinRar o WinZip .

All’interno della cartella wordpress , dovresti vedere le sottocartelle wp-admin , wp-includes e wp-content , nonché i singoli file come index.php, wp-login.php, wp-config-sample.php e altri.

Passaggio 2: accedi alla directory principale di WordPress

Utilizzando i dettagli FTP, accedi alla directory principale del tuo sito WordPress.

accedere alla directory principale di wordpress tramite ftp

Una volta entrato, dovrai spostare i file dell’ultima versione di WordPress che hai sul tuo computer nella directory principale di WordPress sul tuo host.

In altre parole, sostituiremo alcuni file e cartelle sul tuo host web con i file e le cartelle corrispondenti dal pacchetto WordPress che hai estratto un minuto fa.

Importante: non avere fretta di sostituire tutto all’interno della directory principale di WordPress. Puoi rompere facilmente il tuo sito se lo fai. Segui alla lettera le istruzioni seguenti.

Elimina le cartelle wp-admin e wp-includes esistenti sul tuo host web. Se stai usando FileZilla, seleziona le cartelle, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Elimina :

eliminazione di cartelle wordpress tramite ftp

Non toccare ancora la cartella wp-content poiché i tuoi temi, plugin e contenuti multimediali sono all’interno di questa cartella.

Passaggio 3: carica le nuove versioni

Dopo aver eliminato le cartelle wp-includes e wp-admin , devi caricare le nuove versioni dal tuo computer.

Accedi alla cartella WordPress sul tuo computer tramite il pannello di sinistra di Filezilla come mostrato di seguito quindi seleziona la cartella wp-Includes e wp-admin , fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Upload :

caricamento dei file wordpress tramite ftp

Insieme alle nuove versioni di wp-includes e wp-admin, sul tuo server dovrai di caricare gli altri singoli file all’interno della cartella WordPress.

Questa volta non elimineremo alcun file sul server, dovremo semplicemente sovrascriverli.

Seleziona tutti i singoli file nel pannello di sinistra tranne il file wp-config.php (che contiene la configurazione del tuo sito) come mostrato di seguito, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Upload.

caricamento dei file del core tramite filezilla

Se viene visualizzata una finestra di dialogo di conferma, selezionare Sovrascrivi e fare clic sul pulsante OK .

Infine, vai alla tua area di amministrazione (iltuosito.it/wp-admin/upgrade.php/) per verificare che tutto funzioni e per aggiornare il database.

 

Come aggiornare WordPress tramite WP-CLI

Per questa sezione, supponiamo che tu abbia l’accesso SSH alla tua directory principale di WordPress, che nel nostro caso è public_html.

L’aggiornamento di WordPress tramite WP-CLI è suddiviso in due step, visto che è necessario aggiornare il database e i file WordPress.

Se hai installato il tuo sito WordPress in una cartella separata, ad esempio public_html / il-tuo-sito , la tua directory principale di WordPress è il-tuo-sito

Innanzitutto, utilizza il comando cd per passare alla directory principale di WordPress:

cd public_html

Poi controlla se esiste una nuova versione di WordPress:

wp core check-update

Esempio di output:

+---------+-------------+---------------------------------------------------------------+
| version | update_type | package_url                                                 |
+---------+-------------+---------------------------------------------------------------+
| #.#.#   | minor       | https://downloads.wordpress.org/release/wordpress-#.#.#.zip |
| #.#.#   | major       | https://downloads.wordpress.org/release/wordpress-#.#.#.zip |
+---------+-------------+---------------------------------------------------------------+

Se non ci sono aggiornamenti disponibili, vedrai il messaggio “Success: WordPress is at the latest version”.

Esegui il seguente comando per aggiornare WordPress:

wp core update

Esempio di output:

Updating to version #.#.# (en_US)...
Downloading update from https://downloads.wordpress.org/release/wordpress-#.#.#-no-content.zip...
Unpacking the update...
Cleaning up files...
No files found that need cleaned up.
Success: WordPress updated successfully.

Ora che sai come aggiornare il core di WordPress tramite WP-CLI, vediamo come aggiornare tutto il resto.

Per aggiornare il database di WordPress, esegui il comando:

wp core update-db

per aggiornare i temi :

wp theme update --all

per aggiornare i plugin :

wp plugin update --all

 

Come aggiornare WordPress automaticamente

Sai già che le versioni secondarie di WordPress si aggiornano automaticamente. Sapevi che puoi impostare per l’aggiornamento automatico anche alle versioni principali?

Se non ti piace armeggiare con il codice, puoi impostare gli aggiornamenti automatici utilizzando un plugin come Easy Updates Manager .

Odi i plugin? Puoi abilitare gli aggiornamenti automatici del core WordPress aggiungendo la seguente riga al tuo file wp-config.php :

define('WP_AUTO_UPDATE_CORE', true);

 

Come aggiornare plugin e temi WordPress

Potresti avere problemi se lasci i tuoi temi e plugin incustoditi durante l’aggiornamento di WordPress quindi vai alla dashboard di amministrazione e fai clic sulla voce di menu Aggiornamenti , si aprirà una schermata dove è possibile aggiornare plugin, temi e il core di WordPress.

notifiche temi plugin e core

L’aggiornamento di temi e plugin da questa schermata è autoesplicativo. Basta selezionare Seleziona tutto e fare clic su Aggiorna plugin o Aggiorna temi per aggiornare rispettivamente tutti i plugin e i temi.

In alternativa, puoi aggiornare i plugin individualmente andando su Plugin -> Plugin installati come mostrato di seguito.

notifica plugin

Allo stesso modo, puoi aggiornare i temi di WordPress andando su Aspetto -> Temi, come illustrato di seguito.

notifica temi

Nota: l’ aggiornamento del tema WordPress eliminerà tutte le personalizzazioni apportate, per evitare di perderle considera l’utilizzo di un tema child invece di modificare direttamente il tema principale.

 

Conclusioni

Imparare come aggiornare WordPress ti aiuta ad eseguire la procedura senza interruzioni del tuo sito. Speriamo che questo post ti abbia aiutato.