Stai pensando di utilizzare Elementor sul tuo sito WordPress?

In questa recensione pratica di Elementor per WordPress, illustrerò tutto ciò che questo page builder ha da offrire per aiutarti a prendere una decisione informata se utilizzarlo o meno per creare un sito web.

Avviso spoiler – Penso tra tutti i page builder per WordPress Elementor sia il migliore, quindi posso già dirti che questa sarà in generale una recensione Elementor positiva.

Vale la pena sottolineare che non sono il solo a pensarlo dato che secondo il repository ufficiale dei plugin di WordPress, Elementor è utilizzato su oltre quattro milioni di siti web con un’incredibile valutazione di 4,9 stelle ( su 5 ) su oltre 4.900 recensioni.

In questa recensione di Elementor per WordPress, cercherò comunque di spiegare perché è così popolare cosi da metterti in condizione di decidere se è il plugin giusto per te. Vedremo anche come usare Elementor e la sua interfaccia front-end.

Diamoci dentro, così potrai iniziare a creare il tuo sito web in pochissimo tempo.

Cos’è Elementor per WordPress

Elementor è un plugin page builder drag-and-drop per WordPress.

Ti consente di progettare pagine WordPress complesse usando il drag-and-drop mentre lavori su un’anteprima visiva live del tuo sito.

Questo approccio ha diversi vantaggi:

  • Non hai bisogno di alcuna conoscenza tecnica per creare pagine web.
  • Quando vuoi modificare il testo, fai semplicemente clic e digita il testo
  • Non è necessario passare da un editor back-end a un’anteprima live: lavori sulla stessa vista dei tuoi visitatori.
  • Non sei limitato all’editor a blocchi di WordPress.

Mentre crei le tue pagine web, hai a disposizione un sacco di:

  • Widget : pensali come blocchi di contenuto. Un testo, ad esempio, è un widget, un’immagine è un widget, un pulsante è un widget, ecc.
  • Opzioni di progettazione : per ogni elemento di contenuto del progetto, hai a disposizione una serie dettagliata di impostazioni per controllarne l’aspetto.
  • Opzioni di layout : puoi utilizzare tutte le sezioni e le colonne necessarie per creare il layout perfetto.

Tutti i progetti sono responsive, il che significa che saranno perfetti su tutti i dispositivi.

E hai anche le impostazioni che ti consentono di cambiare l’aspetto del tuo design su dispositivi specifici.

Il bello è che puoi usare Elementor WordPress page builder non solo per la progettazione di post e pagine web …

Se esegui l’upgrade a Elementor Pro, sarai in grado di utilizzare la stessa interfaccia visiva drag-and-drop per progettare:

  • L’intero tema, inclusi header, footer e template di contenuto.
  • Negozi WooCommerce, compresi i singoli prodotti e le pagine del negozio (carrello, checkout ecc).
  • Popup, che puoi visualizzare ovunque sul tuo sito.

Come usare Elementor WordPress page builder

In questa sezione della recensione di Elementor, voglio darti un’idea di base su come usare Elementor. Questo ti permetterà di conoscere le basi del page builder per la prossima sezione, dove selezionerò alcune delle caratteristiche più singolari.

Quando apri l’editor di Elementor, vedrai un’anteprima visiva del tuo design a destra e una sidebar a sinistra:

  • Anteprima visiva : è qui che crei il layout. È possibile trascinare e rilasciare gli elementi di contenuto in base alle tue esigenze.
  • Barra laterale : da qui puoi aggiungere nuovi elementi, personalizzare gli elementi esistenti nella pagina e accedere ad altre impostazioni.
censione elementor: l'interfaccia

Per aggiungere un nuovo elemento di contenuto (chiamato widget), puoi semplicemente trascinarlo dalla barra laterale sull’anteprima live del tuo design.

Puoi anche usare il drag-and-drop per spostare gli elementi nel tuo design. Se vuoi modificare il testo, puoi semplicemente fare clic sull’anteprima e iniziare a digitare.

Per disporre i tuoi widget, hai a disposizione due blocchi di layout:

  • Sezioni : che sono sostanzialmente righe.
  • Colonne : le colonne dividono una sezione in diverse sezioni verticali

Posizionerai i tuoi widget all’interno di sezioni e colonne.

Se fai clic su un widget, una sezione o una colonna, si apriranno le sue impostazioni nella barra laterale dove potrai controllare design, spaziatura, contenuto, ecc.

Le impostazioni sono divise in tre schede:

impostazioni dei widget di elementor

Questa è la guida rapida all’interfaccia. Ora, esaminiamo alcune funzionalità specifiche per completare la nostra recensione di Elementor

10 caratteristiche che distinguono Elementor dalla concorrenza

Mentre trovo che l’interfaccia di Elementor sia fluida e priva di problemi, altri plugin di page builders drag-and-drop per WordPress non sono da meno, quindi non penso che questo sia ciò che distingue Elementor dalla concorrenza.

Tuttavia, ci sono molte aree in cui Elementor va oltre la concorrenza, motivo per cui è cresciuto ed è utilizzato su oltre tre milioni di siti WordPress.

Esaminiamo queste caratteristiche …

1. Elementor: crea design personalizzati con opzioni di stile dettagliate

Rispetto alla maggior parte degli altri page builder per WordPress, Elementor offre più impostazioni di stile e design. Puoi, ovviamente, apportare modifiche di base come colori, caratteri, spaziatura, ecc.

In più Elementor offre tantissime opzioni avanzate, specialmente nella versione Pro.

Per esempio:

  • Effetti di movimento : crea animazioni accattivanti, come il tracciamento del mouse o l’inclinazione 3D. Puoi anche implementare effetti di scorrimento, come lo scorrimento parallax o le rotazioni.
  • Posizionamento personalizzato – posiziona gli elementi in qualsiasi punto della pagina – non sei più vincolato dai layout di sezioni / colonne.
  • Divisori shape : crea divisori shape puliti per spezzare sezioni.

Se le impostazioni integrate non sono sufficienti, Elementor Pro ti consente di aggiungere CSS personalizzati direttamente ai singoli elementi.

2. Scegli tra tanti elementi di contenuto (widget)

Oltre alle impostazioni di progettazione, hai anche diverse opzioni per quanto riguarda gli elementi di contenuto, specialmente con la versione Pro.

Con Elementor PRO avrai accesso a oltre 60 widget, dalle icone social alle tabelle dei prezzi, un modulo di login WordPress, form, slider, griglie di post e altro ancora.

Uno dei widget più versatili è il widget modulo, che può sostituire completamente un plugin del modulo di contatto. Ti consente di creare i tuoi moduli personalizzati con qualsiasi numero di campi. Ma la vera potenza è nelle integrazioni. Puoi collegare i tuoi moduli a:

  • I migliori servizi di email marketing
  • Slack o Discord per ricevere notifiche nella tua chat
Recensione elementor: il widget modulo

3. Risparmia tempo con le utili funzioni dell’editor di Elementor

La maggior parte dei page builder per WordPress utilizza interfacce visive drag-and-drop, ma non tutti sono efficaci com Elementor.

Elementor include alcune caratteristiche uniche che ti aiuteranno a creare le tue pagine molto più velocemente.

In primo luogo, ha il supporto del tasto destro, che pochissimi page builder offrono. Puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi elemento per duplicarlo o copiare e incollare gli stili tra i diversi elementi:

tasto destro del mouse su Elementor

C’è anche uno strumento Navigator che ti aiuta a spostarti rapidamente tra gli elementi della tua pagina. Puoi anche rinominare gli elementi in modo da poterli trovare più velocemente:

Navigatore Elementor

Questo è molto utile quando lavori con progetti complessi.

Infine, se stai costruendo un intero sito WordPress con Elementor, lo strumento Finder integrato semplifica il passaggio rapido tra tutti i design e i template separati senza uscire dall’interfaccia :

Il finder di elementor

4. Controlla il design responsive dei tuoi contenuti

Al giorno d’oggi, sempre più persone navigano in Internet su dispositivi mobili piuttosto che su desktop, quindi è importante che i tuoi progetti abbiano un bell’aspetto, indipendentemente dal modo in cui le persone navigano.

Innanzitutto: tutti i tuoi progetti Elementor sono responsive per impostazione predefinita, quindi non devi preoccuparti per questo.

Ma se desideri un maggiore controllo sul funzionamento del design responsive, Elementor offre controlli dettagliati che ti consentono di applicare impostazioni diverse in base al dispositivo di un utente.

Integra anche utili strumenti di anteprima per vedere come il tuo design appare su diversi dispositivi:

Design responsive

5. Importa i template di Elementor per risparmiare tempo

A volte, potresti non voler creare un progetto da zero. Per risparmiare tempo, Elementor ha centinaia di template pronti all’uso. I template di Elementor sono divisi in due categorie:

  • Template di pagina – disegni pronti all’uso. Tutto quello che devi fare è modificare il contenuto.
  • Template di blocco : template per sezioni specifiche di una pagina. Puoi mescolarli e abbinarli per creare designi coerenti.
I template di elementor

6. Crea widget globali da utilizzare su più pagine

Se vuoi riutilizzare lo stesso design su più pagine, ad esempio un template di modulo opt-in, è possibile salvarlo come widget globale.

La cosa bella di un widget globale è che, non appena lo aggiorni una volta , tale modifica si applicherà automaticamente in tutte le posizioni in cui hai utilizzato il widget globale.

7. Progetta l’intero tema con il visual drag-and-drop (incluso il contenuto dinamico)

Ora, portiamo la nostra recensione di Elementor su alcune delle funzionalità di Elementor Pro che lo trasformano da un semplice page builder WordPress a un theme builder completo .

Innanzitutto, il Theme Builder. Con Theme Builder, puoi progettare l’intero tema compreso:

  • header
  • footer
  • Template di archivio
  • Template post singolo
Il generatore di temi di elementor

In sostanza, questo elimina completamente la necessità di un tema WordPress “tradizionale”. Il team di Elementor ha persino creato il proprio tema chiamato Hello Elementor, progettato per fornire il minimo indispensabile in modo da poter costruire tutto il resto con Elementor Theme Builder.

Quando apri il Theme Builder, avrai la stessa interfaccia, oltre ad alcuni widget dedicati per il template che stai costruendo:

I widget del generatore di temi di Elementor

Un’altra potente funzionalità del Theme Builder è l’ opzione di contenuto dinamico di Elementor. Con questa funzione, puoi popolare dinamicamente il contenuto di un widget con il contenuto di campi personalizzati che hai aggiunto con ACF, Pod o altri set di strumenti:

I tag dinamici

Questo ti aiuta a sfruttare davvero la potenza di WordPress come un CMS completo.

Puoi creare, ad esempio, un custom post type con campi personalizzati e quindi utilizzare Elementor per progettare il template per visualizzare tutte queste informazioni, senza scrivere neanche una riga di codice.

8. Progetta l’intero negozio WooCommerce con il drag-and-drop

Se stai usando WooCommerce, puoi applicare lo stesso concetto al tuo singolo prodotto e alle pagine del negozio con widget dedicati per i contenuti di WooCommerce.

Avrai a disposizione widget dedicati per tutto, dai titoli dei prodotti ai prezzi, pulsanti aggiungi al carrello, prodotti correlati e molto altro:

Widget WooCommerce

9. Crea popup flessibili usando l’interfaccia di Elementor WordPress page builer

Se post, pagine, template di temi e negozi WooCommerce non ti bastano, Elementor ha ancora un asso nella manica: il popup builder.

Sì, puoi utilizzare la stessa interfaccia per creare tutti i tipi di popup e visualizzarli ovunque sul tuo sito.

La cosa bella è che puoi usare l’intera gamma di widget nei tuoi popup, in modo da poter creare:

  • Popup di e-mail opt-in con il widget modulo e collegarli direttamente al servizio di email marketing.
  • Popup di accesso utilizzando il widget Login
  • Popup dei pulsanti di condivisione social utilizzando il widget Pulsanti di condivisione.

Le possibilità sono praticamente infinite!

Il popup builder

Puoi anche posizionare i tuoi popup in punti diversi per creare:

  • Popup “regolari”
  • Barre di notifica
  • Popup a riempimento dello schermo ecc.

Quando pubblichi il tuo popup, avrai le opzioni per indirizzarlo a contenuti / utenti specifici e per controllare come attivare i popup:

Condizioni di visualizzazione popup

10. Espandi il plugin Elementor con un enorme mercato di estensioni di terze parti

Dalla sua uscita, gli sviluppatori di Elementor si sono concentrati sul rendere facile estenderlo ad altri sviluppatori. Questo, combinato con la popolarità di Elementor, ha portato ad una vasta collezione di estensioni di terze parti che possono aiutarti a espandere ulteriormente questo page builder per WordPress.

Puoi trovare tante estensioni gratuite e premium per aggiungere nuovi:

  • Widget
  • Template
  • Funzionalità

Ciò rende semplicissimo trovare un widget, un template, ecc. per qualsiasi design tu voglia realizzare.

Chi può beneficiare di Elementor per WordPress? Versione Free o Pro?

Penso che quasi tutti gli utenti di WordPress possano trarre vantaggio da Elementor, ma solo le tue esigenze specifiche ti aiuteranno a scegliere se utilizzare la versione gratuita su WordPress.org o se devi aggiornare a Elementor Pro .

Ad ogni modo, Elementor offre una delle versioni gratuite più generose di qualsiasi altro page builder per WordPress, quindi non dovresti sentire la necessità di aprire il portafoglio sin da subito per passare a Elementor Pro.

Se vuoi solo:

  • Aggiungere un tocco di eleganza ai post del tuo blog e alle pagine WordPress principali.
  • Costruire landing page di base .

penso che la versione gratuita possa soddisfare totalmente le tue esigenze.

Ma se prevedi di:

  • Costruire interi siti con Elementor.
  • Usare Elementor per il marketing.
  • Creare design davvero personalizzati.

dovrai sicuramente passare a Elementor Pro perché avrai accesso a:

  • Theme Builder, per progettare l’intero tema
  • Elementi di marketing, come il widget Modulo (e integrazioni), i popup, altri template di landing page, ecc.
  • Altre opzioni di progettazione, come animazioni avanzate, posizionamento personalizzato, CSS personalizzato per singoli widget e altro ancora.

Elementor Pro parte da soli $ 49 e puoi accedere a tutte le funzionalità Pro, tra cui il Theme Builder e il Popup Builder.

Nel corso del tempo, il team ha rilasciato nuove funzionalità come il Theme Builder e il Popup Builder senza aumentare il prezzo, quindi sono sicuramente soldi spesi bene.

Considerazioni finali

Elementor è sicuramente uno dei migliori page builder per WordPress.

Ha le basi che offrono tutti i visual page builder, ma poi espande quelle funzionalità di base con utili elementi di interfaccia come il tasto destro, diverse opzioni di progettazione e funzionalità avanzate come il Theme Builder e il Popup Builder.

Se vuoi provarlo, gioca con la versione gratuita su WordPress.org. Quindi, esegui l’upgrade a Elementor Pro per sfruttare al massimo tutto ciò che Elementor ha da offrire.

FAQ

Di cosa ho bisogno per usare Elementor?

Elementor è un plugin di WordPress, quindi avrai ovviamente bisogno di un sito WordPress funzionante in cui è possibile installare pluginWordPress self-hosted o il piano aziendale di WordPress.com e versioni successive ).
Oltre a ciò, Elementor raccomanda i seguenti requisiti del server:
PHP 7+
MySQL 5.6+
Limite di memoria di WordPress di almeno 128 MB, ideale 256 MB
La maggior parte degli host WordPress di qualità dovrebbe facilmente soddisfare questi requisiti minimi.

Posso usare Elementor con qualsiasi tema?

Sì! Puoi usarlo con qualsiasi tema WordPress.
Tuttavia, alcuni temi offrono un’esperienza migliore di altri. Temi come Astra e GeneratePress, ad esempio, forniscono impostazioni a livello di pagina che ti aiutano a controllare l’area di design per i tuoi progetti Elementor.

Qual è la differenza tra la versione free e la versione Pro?

Il plugin di base è disponibile gratuitamente su WordPress.org. Hai accesso all’editor visuale drag-and-drop di base e una selezione limitata di widget e template.
Elementor Pro è un plugin aggiuntivo ufficiale dello sviluppatore che funziona insieme al plugin principale. Aggiunge nuovi widget, Opzioni di stile, template e funzionalità, come il Theme Builder e il Popup Builder.

Devo conoscere HTML / CSS per usare Elementor?

No! Lo scopo di Elementor è che chiunque possa creare pagine web usando l’editor visivo drag-and-drop.

I miei progetti Elementor funzioneranno su smartphone e tablet?

Sì! Tutto ciò che progetti con Elementor è responsive, il che significa che sarà perfetto su qualsiasi dispositivo.
Come ho spiegato nella recensione, Elementor offre anche diversi strumenti per controllare ulteriormente come appare il tuo design sui diversi dispositivi.

Ho bisogno di un tema WordPress se utilizzo Elementor Theme Builder?

Si! Ogni sito WordPress deve avere un tema installato, ma se usi Elementor Pro Theme Builder puoi ignorare completamente il tema che hai installato in modo che appaiano solo i tuoi design Elementor.

Il Popup Builder funziona solo con i design di Elementor?

No! Puoi visualizzare i popup che crei con il Popup Builder ovunque sul tuo sito WordPress, anche sui contenuti creati con il normale editor di WordPress o un altro plugin.