Test velocità sito web : 7 strumenti per misurarla

Pubblicato in data 13 Agosto 2019 Categoria News, Seo

test velocità sito web

Potresti aver letto o sentito dire che se la velocità di caricamento di un sito superiore a due secondi comporterà probabilmente perdita di traffico. Questo è ovviamente un problema serio.
Scoprire quanto tempo impiega il tuo sito a caricarsi può essere abbastanza impegnativo; fortunatamente, esistono strumenti gratuiti che possono aiutarti ad eseguire un test di velocità del tuo sito web. Molti forniscono numeri chiari che ti diranno cosa (se non altro) deve essere affrontato.

In questo post, esamineremo una serie di soluzioni per misurare la velocità del tuo sito e parleremo anche di come capire i numeri che gli strumenti in questione ti forniranno. Prima però parliamo di che cos’è un test di velocità di un sito e come può tornarti utile!

 

Che cos’è un test di velocità di un sito web?

Per i non iniziati, chiariamo le basi del test di velocità di un sito. Come proprietario di un sito, probabilmente desideri acquisire il maggior traffico possibile. Uno dei modi migliori per farlo è mantenere le prestazioni del tuo sito di prim’ordine. Come accennato in precedenza, un sito molto lento limiterà notevolmente la tua capacità di ricevere nuovo traffico e influirà negativamente sul tuo pubblico attuale.

Un test di velocità sito web ti fornirà una panoramica della velocità di caricamento del tuo sito web. Di solito, questi strumenti hanno dei bot che accedono al tuo sito (anche se utilizzano anche atri metodi) e riportano un tempo e altre metriche chiave alla fine del breve test.

 

Perchè un test di velocità sito web può esserti utile

Come abbiamo sottolineato, la velocità complessiva del tuo sito (ovvero la velocità di caricamento di ciascuna pagina) ha un impatto significativo sulla quantità di traffico che sei in grado di acquisire anche se la velocità non è l’unico fattore da ottimizzare per ottenere performance che piacciano ai motori di ricerca.

Gli strumenti di test forniranno un’analisi dettagliata del modo in cui la pagina viene caricata, il che significa che puoi approfondire gli elementi specifici che devono essere migliorati. Parleremo più di questi indicatori in seguito, ma l’ottimizzazione delle immagini, la minificazione del codice, la memorizzazione nella cache, i redirect e molto altro influiscono tutti sui tempi complessivi di caricamento della pagina.

 

Test di velocità sito vs Test di carico vs Stress Test

Prima di discutere di specifici strumenti per misurare la velocità di un sito, vale la pena chiarire la differenza tra i diversi termini che probabilmente incontrerai:

Test di velocità. Questo è spesso usato come termine generico per i test, ma in realtà si riferisce specificamente alla misurazione della velocità di caricamento delle pagine e niente di più.
Test di carico. I test di carico misurano le prestazioni del tuo sito quando deve caricare più risorse e gestire traffico intenso.
Test di resistenza. Questo tipo di test combina i primi due. Inizia caricando il tuo sito con traffico e risorse minime e aumenta il carico in un determinato periodo di tempo, dandoti una visione reale quando il tuo sito si trova sotto pressione.

Come puoi vedere, questi termini sono spesso usati in modo intercambiabile, in realtà significano cose molto diverse. Detto questo ci concentriamo sull’esplorazione dei migliori test di velocità sito web disponibili.

 

I migliori tool per testare la velocità di un sito web

PageSpeed ​​Insight di Google
Pingdom tools
GTmetrix
WebPagetest
Monitis
KeyCDN
New relic

Gli strumenti di test in questa sezione, non sono presentati in alcun ordine particolare. Utilizzandoli potresti scoprire che alcuni offrono metriche uniche per quel particolare strumento.

Ti invitiamo pertanto ad utilizzare più strumenti per aiutarti a valutare le vere prestazioni del tuo sito web.

 

PageSpeed ​​Insight di Google

PageSpeed ​​Insights di Google

Google è chiaramente il top quando si parla di ricerca online, il che significa che seguire i suoi consigli quando si tratta della velocità della tua pagina è un’idea più che intelligente. Google Pagespeed ​​Insight è uno strumento straordinario e completo, sia per i siti mobili che per i desktop.

Una volta effettuato il test di velocità sito è possibile verificare le metriche come le distribuzioni di caricamento delle pagine, che sono evidenziate a colori in base alla loro velocità. Vengono inoltre forniti una serie di consigli su come migliorare le prestazioni del tuo sito. Diciamo che, poiché si tratta di uno strumento sviluppato da Google, dovresti assolutamente prestare attenzione a tali consigli quando possibile.

Pro: Utilizzare lo speed test Google potrebbe essere considerata una guida “ufficiale” per migliorare il posizionamenti , per quanto riguarda il fattore velocità.
Contro: Pagespeed insight non esiste una selezione della posizione geografica del server, il che rende difficile accertare come il tuo sito si carica a livello globale.

PageSpeed ​​Insight è – come molti altri strumenti in questo elenco – completamente gratuito.

 

Pingdom tools

speed test sito pingdom tools

Lo strumento di test velocità sito web di Pingdom è un’altra opzione utile quanto quella di Google : i suoi punteggi sono basati su PageSpeed ​​Insight, ma Pingdom tools fa un ulteriore passo avanti..

Questo strumento consente infatti di selezionare un server da varie posizioni in tutto il mondo e fornisce probabilmente l’insieme di metriche più completo di tutti. Una volta effettuato il test di velocità del tuo sito web riceverai anche una serie generale di suggerimenti come Sfruttare il caching del browser e ridurre al minimo i redirect.

Pro: questo strumento è probabilmente più completo di Google Pagespeed ​​Insights, soprattutto se si desidera selezionare una posizione del server.
Contro: le metriche presentate potrebbero essere incomprensibili per chi ha meno conoscenze tecniche.

Pingdom è gratuito e può essere più utile della soluzione di Google. Dovrebbe sicuramente essere nel tuo elenco di strumenti di test di velocità sito.

 

GTmetrix

website speed test gtmetrix

GTmetrix è un eccellente test di velocità sito web basato su Google e YSlow (consigli di Yahoo per siti web ad alte prestazioni).

In questo strumento troverai molte delle metriche ottenute da altri strumenti, come consigli e punteggi globali e vedrai come il tuo sito rende per entrambi i set di metriche singolarmente, il che è ottimo per raccogliere informazioni molto dettagliate.

Pro: le pagine dei risultati sono facili da leggere e avere più punteggi per Google e YSlow ti offre una visione completa della velocità della tua pagina.
Contro: alcune funzionalità disponibili gratuitamente in altri strumenti sono bloccate dietro un paywall, come ad esempio l’opzione per utilizzare più posizioni del server.

GTmetrix è in gran parte gratuito, ma ci sono diverse opzioni premium che forniscono un set di funzionalità più robusto.

 

WebPagetest

test sito web WebPagetest

Ora che abbiamo esaminato i “tre grandi”, introdurremo alcuni strumenti per misurare la velocità sito web meno noti anche se non significa che siano di qualità inferiore. WebPagetest è un ottimo esempio, soprattutto perché può eseguire automaticamente più “istanze” e riferire su ciascuna di esse singolarmente.

Pro: avrai accesso a una vasta gamma di metriche, ognuna presentata in un formato di facile comprensione.
Contro: gli utenti alla ricerca di qualcosa di più semplice possono avere difficoltà con la quantità di dati forniti. Inoltre, il sito non è graficamente piacevole come nelle altre soluzioni.

WebPagetest è gratuito, il che è sorprendente dato il suo set di funzionalità. Se stai cercando una funzione di selezione del server incredibilmente dettagliata (inclusa una scelta di browser), questo strumento ti piacerà.

 

Monitis

website speed test monitis

Monitis è probabilmente uno strumento di cui non hai mai sentito parlare. Tuttavia, può essere vantaggioso se sei preoccupato per il rendimento globale del tuo sito. L’attrazione principale di questa soluzione è che esegue test simultanei utilizzando server statunitensi, europei e asiatici. Riceverai quindi un set completo di risultati per ogni località.

Di questo strumento ci piace molto il modo in cui le informazioni sono presentate, poiché vedrai un elenco combinato e la visualizzazione a cascata. Puoi anche ordinare i risultati in base a ciascuna colonna.

Pro: ubicazioni simultanee del server consentono di ottenere rapidamente una panoramica delle prestazioni del sito in tutto il mondo.
Contro: Sebbene il layout dei risultati ha elementi unici, alcuni potrebbero trovare difficile analizzare i dati a causa della sua presentazione.

Proprio come molti altri strumenti in questo elenco, Monitis è completamente gratuito da usare.

 

KeyCDN

KEYCDN test velocità sito

KeyCDN è noto per essere un content delivery network (da cui la parte “CDN” del suo nome). Tuttavia, vista l’attenzione sulla velocità di consegna, è comprensibile che renda disponibile anche uno strumento di test delle prestazioni.

Lo strumento di test di velocità sito di KeyCDN è molto simile a Monitis in apparenza: è essenzialmente un enorme layout a cascata, anche se leggermente migliore da guardare. Tuttavia, qui avrai solo una panoramica dei tempi di caricamento del tuo sito. Rispetto a strumenti come Pingdom, è utile per avere una visione d’insieme delle prestazioni, ma probabilmente dovrà essere integrato con altre soluzioni.

Pro: la pagina dei risultati è piacevole da guardare e ci sono molte scelte di server. Puoi inoltre scegliere di rendere i tuoi risultati privati ​​gratuitamente.
Contro: troverai solo le velocità di caricamento, sebbene altri strumenti relativi alle prestazioni siano disponibili altrove sul sito.

Dato che si tratta di uno strumento complementare, non sorprende che KeyCDN sia gratuito da usare.

 

New relic

test velocità sito new relic

Il nostro ultimo strumento di test velocità sito web è New Relic. Questa è l’unica soluzione esclusivamente premium del nostro elenco quindi offre opzioni complete per il monitoraggio del tuo sito, inclusi test regolari e costanti.

I risultati possono essere trovati all’interno di una dashboard dedicata e vengono visualizzati utilizzando una varietà di grafici. All’inizio può essere un pò difficile trovare esattamente quello che stai cercando. Tuttavia, questo strumento può essere di immenso valore per coloro che desiderano prendersi il tempo necessario per familiarizzare con l’interfaccia e il flusso di lavoro.

Pro: questo strumento fornisce probabilmente le opzioni più complete per i test di velocità, l’ideale se hai bisogno che le prestazioni del tuo sito web siano di altissimo livello.
Contro: nessuna delle offerte di New Relic è gratuita.

New Relic potrebbe non essere adatto a tutti, dato che il suo prezzo parte da $ 69 al mese ma se sei un’azienda con la fissazione sulla velocità del sito web, New Relic potrebbe essere l’ideale per te.

 

Comprendere i risultati del test di velocità del sito web

Mentre gli strumenti sopra elencati ti aiutano a capire se il tuo sito sta funzionando lentamente o meno, decidere come risolvere la questione è un’altra cosa. Ecco alcune delle metriche che scoprirai utilizzando gli strumenti per misurare la velocità di un sito web :

  • – Render-blocking JavaScript e CSS
    – Minificazione delle risorse
    – Time to First Byte (TTFB)
    – Richieste HTTP

Naturalmente, ci sono molti più elementi del tuo sito che possono essere modificati e milgliorati ma riteniamo che questi siano i più importanti da valutare dato che potrebbero avere un impatto maggiore sul rendimento del tuo sito.