Questo post ti spiegherà come aprire un blog di moda con WordPress, dalla scelta della giusta piattaforma di blogging per capire gli aspetti tecnici e gli strumenti necessari per ottimizzare il tuo blog fashion e accelerare la crescita.

Se sei un appassionato di moda e stile, probabilmente stai già seguendo i fashion blogger di successo e gli influencer più in voga su Instagram e in questo post, nello specifico, ti mostreremo come creare un blog di moda in sei passaggi e come si diventa fashion blogger.

Pronto a tuffarti? Iniziamo!

1. Scegli la tua nicchia ideale per il blog di moda

“Moda” potrebbe già sembrare una nicchia, ma in realtà è una categoria ampia che contiene dozzine di nicchie più piccole. Ogni stile ha la sua nicchia. Molti stili contengono più di una nicchia. Ad esempio, all’interno della nicchia complessiva dello “stile vintage” c’è la nicchia più piccola dello “stile vintage che si trova nei negozi dell’usato”.

Questo potrebbe sembrare controintuitivo, ma il tuo primo obiettivo quando impari come creare un blog di moda dovrebbe essere quello di perfezionare la tua nicchia nel più piccolo gruppo possibile. Ciò semplifica la creazione di contenuti e campagne di marketing estremamente mirati.

Per definire la nicchia perfetta per il tuo blog di moda, poniti due domande:

  • Qual è il tuo stile principale ? Come descrivi la tua estetica principale? Ti piace la moda vintage? Consideri il tuo stile gotico? Ti piace essere uno dei primi ad adottare le tendenze mainstream? Definisci il tuo stile nel modo più preciso possibile.
  • Cosa rende unico il tuo uso di questo stile? Quello stile di base che hai appena definito? Anche migliaia di altre persone si identificano con esso. Per aprire un blog di moda in grado di fare notizia, devi capire come rendi unico lo stile. Lo segui fino a estremi raramente visti? Lo combini con uno stile selvaggiamente diverso? Se non sei sicuro, dai un’occhiata ai blog di moda gestiti da fashion blogger italiani (un esempio su tutti, Chiara Ferragni) e non il cui stile è simile al tuo. In che modo il tuo uso della moda è diverso dal loro?

Combina le tue risposte a queste domande e hai trovato la nicchia perfetta per te. Questo ti aiuterà nel passaggio successivo: scegliere il dominio ideale.

2. Trova il nome di dominio e l’hosting web per il tuo blog fashion

I blog ospitati su siti come Tumblr e WordPress.com sono ottimi per gli hobbisti, ma se vuoi guadagnare con il tuo blog, devi investire nel tuo dominio e in un buon piano di web hosting. Questo rende il tuo blog più legittimo e ti offre molte più opzioni in termini di design e monetizzazione.

L’opzione migliore quando si tratta di facilità d’uso, convenienza e flessibilità è WordPress self-hosted ( che è diverso da WordPress.com ).

Oltre a una piattaforma, dovrai anche scegliere un nome da utilizzare come nome di dominio per il tuo blog di moda.

Una volta stabilito un nome, dovrai scegliere un servizio di hosting. La maggior parte degli host moderni offre una semplice soluzione con un clic per l’installazione di WordPress, quindi avrai a disposizione diverse opzioni convenienti tra cui scegliere.

Se non hai tempo per esaminare tutto ciò che è disponibile sul mercato, iscriviti semplicemente a Siteground, dal nostro punto di vista è molto conveniente ( a partire da 3,99 € / mese ) e offre tutte le funzionalità di cui potresti aver bisogno per il tuo blog di moda. Dispone anche un pannello di amministrazione facile da usare per il tuo server: non è necessaria alcuna esperienza con siti web o conoscenza di server per poterlo utilizzare.

3. Configura WordPress con il tema e i plugin per il blog fashion

WordPress CMS per aprire il tuo blog di moda

L’installazione di WordPress richiederà solo un paio di clic e, se hai scelto un provider come Siteground, otterrai effettivamente un’installazione di WordPress funzionante immediatamente, senza bisogno di impostare le cose manualmente.

Fatto ciò, dovrai scegliere il tema WordPress perfetto . La moda riguarda ancora di più le immagini rispetto alla maggior parte dei media. Devi essere unico e mostrare nuovi fantastici look in un modo speciale e preminente.

Fshion blog tema per WordPress

Dopo aver scelto un tema e aver armeggiato con le impostazioni del layout e dei colori per farli corrispondere alla tua estetica , è il momento di costruire il back-end del tuo sito con i plugin. Per prima cosa ti consigliamo di iniziare con alcuni plugin di base che indichiamo per ogni sito WordPress:

  • Rank Math – RankMath SEO valuta i tuoi articoli in tempo reale per compatibilità e leggibilità SEO.
  • Plugin per i pulsanti di condivisione sui social network: sono disponibili numerosi plugin progettati per aggiungere pulsanti di condivisione social al tuo sito WordPress. Trovane uno con i pulsanti che corrispondono al tuo tema e le opzioni di personalizzazione che puoi utilizzare se cambi il tema in seguito.

Dato che sei qui per imparare come aprire un blog di moda, potresti prendere in considerazione anche l’installazione di un plugin di vere e proprie gallerie fotografiche per mostrare meglio il tuo stile.

Leggi anche: 9 plugin WordPress indispensabili per un blog

4. Crea un programma di pubblicazione coerente

Per creare un blog fashion di successo, hai bisogno di due cose:

  1. Immagini incredibili del tuo stile
  2. Costanza

Dovrai affinare le tue abilità fotografiche con molte ore di pratica, ma puoi sviluppare un programma di pubblicazione coerente creando un calendario editoriale .

Il programma di pubblicazione ideale per te dipende da:

  • Con quale frequenza vengono pubblicati i tuoi post rispetto alla concorrenza
  • Quante volte puoi pubblicare contenuti di qualità

Molti blogger di moda pubblicano ogni giorno, ma la frequenza dei post non dovrebbe mai andare a scapito della qualità dei post. Se puoi pubblicare solo un post alla settimana per iniziare, va bene, ma pensa attentamente in anticipo a ciò che pubblicherai.

5. Commercializza il tuo blog fashion sui social media

Ogni blog può trarre vantaggio dai social media marketing e i blog di moda, con i loro post ricchi di immagini, sono i candidati ideali per questo tipo di attività. Come minimo, dovrai aggiungere pulsanti di condivisione social al tuo blog fashion e condividere ogni post su tutti i tuoi canali di social media.

Se stai imparando come aprire un blog di moda in modo da poterlo trasformare in un business, ti consigliamo di andare oltre:

  • Integra il tuo sito con Instagram
  • Costruisci una strategia sui social network
  • Lavora con gli strumenti dei social media per organizzare le tue campagne di marketing

Se hai dei soldi da investire, potresti anche voler sperimentare con la pubblicità sui social media su piattaforme come Instagram e Facebook.

6. Monetizza il tuo fashion blog

Il blog come hobby è fantastico, ma il blog come attività commerciale è ancora meglio. Se vuoi guadagnare con il tuo blog di moda , questi sono alcuni dei modi più popolari per iniziare:

  • Affiliate Marketing : diventa un affiliato per i brand di moda che ami iscrivendoti al loro programma di affiliazione e guadagna denaro quando le persone acquistano i prodotti che consigli!
  • Crea i tuoi prodotti – Sei un designer? Vendi le tue creazioni con un plugin eCommerce .
  • Offri un servizio – Forse non sei uno stilista, ma hai le capacità interpersonali e l’occhio acuto per diventare un consulente di moda.
  • Vendi spot pubblicitari : una volta stabilito un pubblico, puoi utilizzare quelle visualizzazioni per vendere posizionamenti pubblicitari sul tuo blog fashion. Se scegli questo percorso, ti consigliamo vivamente di vendere solo spot ai brand che ami. I lettori sanno quando non sei appassionato di qualcosa e possono essere rapidamente allontanati da un’idea.

Soprattutto, ricorda che il blog non è un modo rapido per diventare ricchi. Imparare a creare un blog di moda è solo l’inizio. I blog di successo spesso impiegano da sei mesi a un anno per iniziare a guadagnare una piccola somma di denaro e diversi anni per costruire un reddito stabile. Non scoraggiarti se non attiri migliaia di persone nel tuo primo mese.

Consiglio finale su come aprire un blog di moda

Ci sono milioni di blog di moda e imparare non solo come fare un blog di moda, ma anche come renderlo di successo è un processo lungo e difficile. Ma se ami la moda e hai qualcosa di veramente unico da condividere con il mondo della moda, può essere un ottimo modo per costruire un reddito secondario, o anche un’attività a tempo pieno.

Ricorda, per iniziare dovrai:

  1. Scegliere una nicchia di moda specifica
  2. Acquistare web hosting e dominio
  3. Installare un tema WordPress e i plugin
  4. Pubblicare costantemente contenuti
  5. Commercializzare il tuo blog per conquistare lettori

Buon lavoro!