Sono diverse le ragioni per cui WordPress è il sistema di gestione dei contenuti (CMS) più popolare su Internet. Alimenta oltre il 40,6% del web e detiene una considerevole quota di mercato del 63,5%. Tuttavia, esistono diverse alternative a WordPress che potrebbero essere più adatte ad alcuni siti .

Le piattaforme di cui parleremo in questo post si rivolgono a utenti diversi e presentano vari vantaggi e limitazioni. Alcune di loro sono piattaforme di blogging di base; altre sono soluzioni completamente ospitate o strumenti per sviluppatori. Pertanto, è fondamentale valutare le tue esigenze e prendere una decisione informata.

In questo articolo, ti forniremo una panoramica di 12 popolari alternative a WordPress .

Iniziamo!

Perché potresti prendere in considerazione le alternative a WordPress?

WordPress è uno strumento meraviglioso che ti offre opzioni quasi infinite per estendere le funzionalità del tuo sito web. Nel tempo, è cresciuto da una semplice piattaforma di blog a un potente CMS. Tuttavia, potrebbe non essere adatto a tutti.

Quando si sceglie la piattaforma per la creazione di siti web, è fondamentale considerare i seguenti fattori:

  • La frequenza dei tuoi post o aggiornamenti
  • Facilità d’uso
  • Qualità del design e opzioni di personalizzazione del sito
  • Controllo dell’accesso degli utenti
  • Lo scopo del tuo sito web (blog, sito e-commerce, sito web aziendale, portfolio o altro)
  • Preferenze di hosting (piattaforme completamente ospitate o self-hosted)
  • Budget

Sebbene WordPress sia adatto ai principianti, potrebbe non essere adatto al tuo progetto. Forse hai fretta di configurare rapidamente un sito web o sei un utente meno esperto di tecnologia che non ha bisogno dell’accesso al codice. In questo caso, un website builder ospitato potrebbe essere un’opzione migliore per te.

D’altra parte, gli sviluppatori e coloro che necessitano di funzionalità complesse e funzionalità avanzate potrebbero richiedere una piattaforma più orientata al codice personalizzato. Ci sono CMS e piattaforme alternative a WordPress che si prestano meglio a questo rispetto a WordPress.

12 popolari alternative a WordPress

Ora che abbiamo discusso del motivo per cui potresti voler prendere in considerazione altre opzioni, diamo un’occhiata a 12 popolari alternative WordPress. Abbiamo incluso una vasta gamma di soluzioni per utenti di tutti i livelli di esperienza.

1. Wix

alternativa a wordpress wix
  • Prezzo: da 12,50 € al mese; piano gratuito disponibile
  • Tipo: website builder ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

Wix è un website builder per principianti. Puoi scegliere tra una varietà di design, che puoi facilmente personalizzare con il suo editor drag-and-drop.

Tuttavia, manca di una certa flessibilità rispetto a WordPress e potrebbe non essere un’opzione appropriata se gestisci un sito web di grandi dimensioni. Ad ogni modo, potrebbe interessare molti principianti in quanto è semplice da usare e offre un piano gratuito.

Se desideri ottenere un dominio gratuito e rimuovere gli annunci Wix dal tuo sito, il prezzo parte da 12,50 € al mese .

2. Squarespace

Migliori alternative a WordPress n. 2: Squarespace
  • Prezzo: da $ 12 al mese
  • Tipo: website buildert ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

Come Wix, Squarespace è un popolare website builder che rende facile per chiunque creare un blog, un portfolio o un shop e-commerce . È una pratica soluzione all-in-one che vanta design pluripremiati e un’esperienza di creazione di pagine visive.

Tuttavia, rispetto a WordPress, non è così flessibile in termini di plugin e l’aggiunta di estensioni può essere costosa. Inoltre, potrebbe non essere abbastanza robusto se hai bisogno di un CMS completo per il tuo sito web.

Il prezzo parte da 11 € al mese, che include un dominio gratuito . Puoi iniziare a creare il tuo sito web gratuitamente, quindi eseguire l’upgrade quando sei pronto per la pubblicazione.

3. Joomla

Migliori alternative WordPress n. 3: Joomla
  • Prezzo: gratuito
  • Tipo: CMS open source
  • Editor drag-and-drop: No

Joomla è il secondo CMS open source più popolare dopo WordPress. Puoi estendere le sue funzionalità principali con vari plugin ed estensioni e utilizzare il suo page builder per creare il tuo sito web.

Sebbene la community di plugin di terze parti non sia ampia come quella di WordPress, Joomla offre molte funzioni utili pronte all’uso. Ad esempio, il sistema è multilingue e offre solide opzioni di gestione degli accessi.

Questo è il motivo per cui Joomla potrebbe essere una scelta ottimale per i siti di livello aziendale, anche se potrebbe avere una curva di apprendimento più ripida per i principianti.

4. Drupal

Home page del CMS Drupal
  • Prezzo: gratuito
  • Tipo: CMS open source
  • Editor drag-and-drop: No

Drupal è un altro popolare CMS open source. Offre molti moduli per estendere le sue funzionalità e puoi scegliere tra diversii temi.

Drupal è in grado di gestire grandi quantità di dati e offre un maggiore controllo dell’accesso degli utenti rispetto a WordPress. Non è così facile da usare, quindi i principianti potrebbero non essere in grado di creare pagine facilmente come con altre piattaforme.

Ad ognoi modo, Drupal può essere una scelta eccellente per sviluppatori esperti o grandi aziende. Se desideri flessibilità per creare soluzioni personalizzate e funzionalità avanzate, vale la pena valutarlo.

5. Ghost

gost alternativa a WordPress
  • Prezzo: da 25 $ al mese; o scarica gratuitamente
  • Tipo: soluzione online open source / ospitata
  • Editor drag-and-drop: No / Editor visivo

Ghost è un CMS rivolto a blogger e altri editori online. È una piattaforma leggera ed open source. È anche disponibile in una versione completamente ospitata se preferisci una soluzione all-in-one.

La piattaforma viene fornita con molti strumenti di pubblicazione e un editor di contenuti ricco di funzionalità. Puoi anche scegliere tra una varietà di temi. Non è flessibile come WordPress in termini di personalizzazione. Tuttavia, potrebbe essere una scelta eccellente per blogger e professionisti.

Se desideri ottenere l’opzione completamente ospitata, il prezzo parte da 25 $ al mese . La versione gratuita è disponibile per chiunque, ma devi trovare il web hosting da solo.

6. DreamHost website Builder

Il website builder di DreamHost
  • Prezzo: da $2.59 al mese
  • Tipo: website builder
  • Editor drag-and-drop: Sì

Molti utenti potrebbero non essere consapevoli del fatto che DreamHost ha il proprio website builder. È alimentato da BoldGrid e presenta una procedura guidata di creazione intuitiva che suggerirà miglioramenti al tuo design. Puoi scegliere tra uno dei tanti template di partenza, che puoi personalizzare con blocchi di design personalizzati.

Tecnicamente, questo builder funziona con WordPress sotto il cofano, ma l’esperienza utente complessiva è abbastanza diversa che abbiamo deciso di includerla in questo elenco.

Dovrai registrare uno dei piani di DreamHost per usarlo. Quindi, questa potrebbe essere una soluzione ideale se sei alla ricerca anche di un provider di hosting. Il prezzo parte da soli 2,59 $ al mese .

7. webflow

alternativa a WordPress, webflow
  • Prezzo: da 12 $ al mese; account di prova gratuito
  • Tipo: website builder ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

webflow è una piattaforma di facile progettazione che offre opzioni di personalizzazione avanzate. Sia che tu voglia utilizzare uno delle centinaia di modelli o creare il tuo sito da zero, questa piattaforma ti aiuterà a farlo.

Sfortunatamente, se vuoi estendere le funzionalità del tuo sito web, non è così semplice come installare un plugin in WordPress. Dovrai configurare un’integrazione con un provider di terze parti o approfondire il codice del tuo sito.

Puoi iniziare a creare il tuo sito web gratuitamente, quindi eseguire l’upgrade quando sei pronto per essere pubblicato. Il prezzo parte da $ 12 al mese con hosting e dominio inclusi.

8. Weebly

Weebly
  • Prezzo: da 5 € al mese; piano gratuito disponibile
  • Tipo: website builder ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

Weebly è un’altra piattaforma di creazione di siti web ospitata che attira molto i principianti. Con Weebly puoi creare un sito web utilizzando un semplice editor drag-and-drop e scegliere tra vari template predefiniti. Se non ti dispiace avere un dominio generico, puoi utilizzare le sue funzionalità di base gratuitamente.

Weebly non è flessibile come altri website builder in termini di design. Tuttavia, l’editor ti consente di aggiungere elementi come moduli e gallerie ai tuoi post. Offre anche una varietà di app che possono estendere le funzionalità del tuo sito web.

Il prezzo parte da 5 € al mese se desideri connettere un dominio personalizzato.

9. Blogger

Blogger
  • Prezzo: gratuito
  • Tipo: soluzione di pubblicazione online ospitata
  • Editor drag-and-drop: No

Come suggerisce il nome, Blogger è una soluzione per gli editori di contenuti online. È di proprietà di Google, quindi puoi monetizzare facilmente il tuo sito con AdSense . È anche gratuito.

Anche se potrebbe non essere una soluzione appropriata per la maggior parte dei siti web, Blogger ha tutte le funzionalità di cui potresti aver bisogno per gestire un blog di successo . Puoi anche scegliere tra una varietà di template e connettere un dominio personalizzato.

10. SiteBuilder

SiteBuilder
  • Prezzo: da 5.20 € al mese
  • Tipo: website builder ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

SiteBuilder ti consente di creare un semplice shop o blog con il suo editor drag-and-drop facile da usare. Tuttavia, le opzioni di personalizzazione sono limitate e non sono così ricche di funzionalità come i suoi principali concorrenti.

Inoltre, SiteBuilder non è scalabile o flessibile come WordPress, quindi potrebbe non essere la scelta giusta se prevedi che il tuo sito web cresca in modo significativo nel tempo. Ad ogni modo, è un’opzione conveniente se desideri solo una semplice piattaforma online per la tua piccola azienda.

Il prezzo parte da soli 5,20 € al mese e include un dominio gratuito .

11. Jimdo

Jimdo
  • Prezzo: da 9 € al mese; piano gratuito disponibile
  • Tipo: website builder ospitati
  • Editor drag-and-drop: Sì

Jimdo è un’altra soluzione di hosting all-in-one e website builder. È dotato di una modalità di progettazione “Dolphin”, che crea un sito web di base per te basato su un questionario. Puoi anche scegliere la modalità “Creatore” se desideri accedere a uno dei suoi template predefiniti e a un editor drag-and-drop.

Jimdo è conveniente e facile da usare, quindi può adattarsi alle piccole aziende e ai liberi professionisti. Tieni presente che i motori di ricerca non indicizzeranno i siti creati con il piano gratuito, quindi dovresti optare per una delle opzioni premium.

Il prezzo parte da 9 € al mese per un sito web senza pubblicità e un dominio gratuito.

12. Jekyll

Jekyll
  • Prezzo: gratuito
  • Tipo: generatore di siti statici open source
  • Editor drag-and-drop: No

La nostra selezione finale è Jekyll, un generatore di siti statici, il che significa che prende il tuo testo e crea HTML statico per il tuo sito. È una piattaforma per sviluppatori che hanno familiarità con strumenti come Markdown, SVN o Git. Dovrai installare un ambiente di sviluppo Ruby per usarlo.

Potrebbe non essere un’opzione adatta per la maggior parte degli utenti a causa della sua complessità ed è anche molto diversa da WordPress. Tuttavia, può essere una valida alternativa se desideri il pieno controllo del codice del tuo sito web.

Conclusione

WordPress è lo strumento preferito da molti web designer, ma potrebbe non essere la soluzione adatta a tutti. Gli sviluppatori esperti potrebbero richiedere una soluzione diversa rispetto a blogger o liberi professionisti. A seconda delle tue esigenze, potresti prendere in considerazione alcune alternative a WordPress.

In questo articolo, abbiamo discusso 12 dei concorrenti WordPress più popolari.

Buon lavoro.