Sarebbe bello pensare che il tuo sito web sia sempre al sicuro e che utenti malintenzionati non lo prendano mai di mira. La verità è che tutti i siti web sono vulnerabili. Anche se il tuo sito non contiene informazioni personali o di pagamento, può comunque essere utilizzato come veicolo di malware e altri attacchi.

Per migliorare la sicurezza del tuo sito web, devi prima sapere quanto sia vulnerabile. È qui che torna utile uno scanner di vulnerabilità. Questo tipo di strumento verifica la presenza di vulnerabilità comuni e fornisce persino consigli su come superarle.

In questo articolo, vedremo cos’è uno scanner di vulnerabilità, cosa fa e come è possibile eseguire la scansione del tuo sito web alla ricerca di malware. Presenteremo quindi alcune delle soluzioni più popolari.

Iniziamo!

Che cos’è uno scanner delle vulnerabilità?

Gli scanner vulnerabilità di WordPress ti aiutano a cercare bug o punti deboli nel tuo sito web che possono essere utilizzati dagli aggressori per compromettere il tuo sito e utilizzarlo a loro piacimento per scopi malevoli (spam, pishing, furto di dati ecc.)

La profondità della scansione varia in base al software utilizzato. La maggior parte degli scanner controlla almeno i fle di installazione, i temi e i plugin di WordPress. Le scansioni approfondite delle soluzioni premium spesso cercano anche codice dannoso cioè il codice che un utente malintenzionato inserisce sul tuo sito web, al fine di ottenere dati sensibili o eseguire malware.  

Gli scanner di vulnerabilità possono anche verificare se il tuo sito web è già stato violato. In queste situazioni, lo scanner fornirà informazioni sul tipo di hack, nonché le eventuali azioni dannose già intraprese sul tuo sito web. Molti di questi strumenti forniscono anche consigli su cosa puoi fare per sistemare i problemi.

Come faccio a eseguire una scansione del mio sito WordPress?

È importante sottoporre a scansione il tuo sito web alla ricerca di vulnerabilità e malware su base regolare. Aspettare che qualcosa vada storto offre agli aggressori maggiori possibilità di infiltrarsi nel tuo sito.

Quando hai gli strumenti giusti, fare una scansione del tuo sito web è relativamente semplice.. Il primo passo è scegliere uno scanner adatto. Le soluzioni basate su browser sono più comuni e facili da usare e generalmente forniscono scansioni di base e report dettagliati sulle vulnerabilità.

D’altra parte, i plugin di sicurezza WordPress possono fornire informazioni più dettagliate. Le loro scansioni evidenziano spesso ulteriori punti deboli sul tuo sito webe poiché i plugin di sicurezza offrono una protezione migliore ed essendo facili da usare, spesso sono la soluzione migliore.

Se si utilizza uno scanner online come lo strumento SiteCheck di Sucuri , in genere è necessario iniziare inserendo l’URL del sito web:

Sucuri Sitecheck per esecuire scan di vulnerabilità WordPress

Una volta avviata la scansione, lo strumento cercherà le vulnerabilità più comuni. Riceverai quindi un rapporto che elenca i punti deboli del tuo sito web. Alcuni scanner online forniranno anche consigli su come affrontare i problemi specifici che identificano. 

Se invece hai scelto di utilizzare un plugin per scanner di vulnerabilità di WordPress, dovrai prima installarlo e attivarlo nella dashboard di WordPress. Successivamente, potrebbe essere necessario generare una chiave API . In genere è possibile completare questa attività nella dashboard con il clic di un pulsante. Queste chiavi consentono al plugin di funzionare con il servizio remoto al fine di memorizzare i log di scansione.

Molti plugin inizieranno a scansionare il tuo sito web subito dopo l’attivazione. Continueranno a eseguire la scansione a intervalli prestabiliti, di solito quotidianamente (sebbene sia possibile personalizzare questa impostazione). Dopo la scansione iniziale, forniranno un rapporto dettagliato sulla sicurezza del tuo sito, in modo da poter iniziare ad apportare le eventuali modifiche per proteggerlo meglio.

Plugin e strumenti per eseguire scansioni di vulnerabilità di WordPress

Sono diversi i plugin per fare la scansione di vulnerabilità WordPress e la maggior parte di essi offre una funzione di scansione gratuita che esamina aree limitate del tuo sito web. Per scansioni più approfondite, dovrai generalmente acquistare un prodotto premium. Diamo un’occhiata a quattro delle opzioni più popolari e vediamo cosa hanno da offrire.

1. MalCare

Il primo nella nostra lista è MalCare, che offre la scansione gratuita basata su cloud tramite il suo plugin gratuito . Questo scanner di siti WordPress ad alta tecnologia esamina tutti i tuoi file e l’intero database per trovare anche i malware più complessi. E soprattutto, poiché utilizza i server cloud di MalCare per cercare le vulnerabilità, non rallenterà il tuo sito.

MalCare offre anche piani premium con opzioni per il rilevamento tempestivo, la scansione e la rimozione automatizzate di malware, CAPTCHA, blocco IP, consigli sulle impostazioni di WordPress (disabilitare l’editor di file, protezione delle cartelle di upload, chiavi di sicurezza, ecc.), plugin non consentiti, e altro ancora. E a seconda delle tue esigenze, dispone persino di una soluzione whitelabel con report personalizzati per i tuoi clienti.

2. Wordfence Security

Wordfence Security è un popolare plugin di sicurezza per gli utenti di WordPress. Verifica la presenza di infezioni, codice sospetto e aggiornamenti in sospeso. Il plugin analizza automaticamente il tuo sito web e fornisce un rapporto sulla dashboard di WordPress. Riceverai anche e-mail con notifiche in tempo reale sulle vulnerabilità segnalate.

Uno dei principali vantaggi di Wordfence è il firewall a livello di applicazione . Questo firewall aiuta a prevenire attacchi brute force e hacking. Wordfence fornisce anche dettagli su come superare eventuali vulnerabilità trovate sul tuo sito web. 

Il problema principale con la versione gratuita di Wordfence è la mancanza di pianificazione della scansione. Il plugin determina automaticamente una pianificazione della scansione che non è possibile modificare. Per questa funzionalità dovrai acquistare il plugin premium, che parte da $ 99 per un sito.

3. Sucuri Security

Se desideri uno dei migliori scanner di vulnerabilità, Sucuri Security potrebbe essere la scelta giusta. Sucuri è diventato uno dei leader nella sicurezza dei siti web ed è specializzato in WordPress. Puoi utilizzare lo scanner gratuito online, ma il plugin fornisce una scansione più approfondita del tuo sito web. 

Molti gestori di siti web utilizzano Sucuri perché offre audit delle attività di sicurezza, monitoraggio delle blacklist e azioni di sicurezza post-hacking. Un altro vantaggio di questo plugin è che può migliorare le prestazioni generali del tuo sito web.

Ricorda solo che esiste una curva di apprendimento con Sucuri che dovrebbe essere presa in considerazione. I suoi rapporti approfonditi e l’ampia gamma di funzioni possono essere scoraggianti, soprattutto per gli utenti che non sono abituati a lavorare direttamente con i file WordPress. Tuttavia, è un plugin completamente gratuito, quindi non c’è nulla di male nel provarlo (anche se Sucuri offre altre funzionalità di sicurezza premium ).

4. WPSec

WPSEC

WPSec non è tecnicamente un plugin, ma è uno dei migliori scanner di vulnerabilità per siti WordPress. Puoi utilizzare lo scanner online gratuito per eseguire un rapido controllo sulla sicurezza del tuo sito. Ha anche un piano gratuito che ti consente di generare fino a 20 rapporti di scansione settimanali. 

Il vantaggio principale di WPSec è la sua tecnologia di scansione approfondita, che utilizza il database delle vulnerabilità di WPScan . Sebbene sia possibile pianificare in anticipo le scansioni, è anche possibile utilizzare una funzione di scansione istantanea. Il sistema dispone anche di notifiche push, per tenerti aggiornato sulla sicurezza del tuo sito web. 

Il problema principale con WPSec è la mancanza di un plugin dedicato. Dovrai accedere a una dashboard separata per visualizzare i rapporti sulla sicurezza. Il piano gratuito è limitato e sarà necessario il piano premium per pianificare le scansioni (a partire da $ 19 al mese ). 

Conclusione

Il tuo sito web potrebbe sembrare sicuro, ma presentare vulnerabilità di cui non sei a conoscenza. Questi strumenti possono aiutare a identificare questi punti deboli e fornire consigli su come risolverli. È possibile utilizzare uno scanner online per i controlli di base o un plugin per scansioni più dettagliate. 

Questi scanner e plugin online gratuiti svolgono un lavoro di base nel rivelare malware e vulnerabilità. Per un’analisi più approfondita e dettagliata e per ricevere consigli puntuali per ridurre le vulnerabilità dovrai esaminare i piani premium che raggruppano servizi come il monitoraggio, la pulizia e il supporto di fronte alle minacce. 

La scansione del tuo sito web è solo il primo passo nella sicurezza di WordPress 

Buon lavoro!