Proprio come non vorresti che la tua attività fosse associata a una persona ingannevole e inaffidabile nella vita reale, così non vuoi che il tuo sito web sia collegato a un sito web inaffidabile e poco frequentato.

Sfortunatamente, molte aziende sono completamente inconsapevoli dei siti, di qualità o scadenti, che sono collegati ai loro siti web. Questi siti contengono backlink al tuo sito, il che significa che hanno creato link in entrata al tuo sito collegando l’URL.

Devi assicurarti che questi siti di riferimento siano affidabili e pertinenti perché i backlink hanno un impatto importante sulla SEO . La qualità e la quantità di backlink sono fattori chiave nella determinazione di Google del punteggio di fiducia del tuo sito web e influenzano il posizionamento del sito nei risultati dei motori di ricerca.

Perché dovresti preoccuparti dei tuoi backlink?

Backlink SEO

I backlink possono essere molto utili per il tuo sito e contribuiscono a creare fiducia e autorità , ma possono anche danneggiare in modo significativo la SEO e ridurre la fiducia di Google in te.

Quando Google valuta un sito web per determinare dove dovrebbe essere posizionato nella pagina dei risultati del motore di ricerca, il suo algoritmo esamina anche la qualità e il numero dei backlink . È un modo di misurare i rating di fiducia dei siti web e mostrare risultati più pertinenti ai suoi utenti.

L’idea è che se un gran numero di siti si collega a un sito web, significa che il sito deve essere autorevole e pertinente . Su questa base, il sito è posizionato più in alto nei risultati. Tuttavia, avere un gran numero di link non significa che Google ti posizionerà automaticamente in cima ai risultati e davanti ai tuoi competitor. L’algoritmo esamina anche il ranking di attendibilità e autorità di questi siti collegati.

Se la maggior parte dei backlink provengono da siti spammer e di bassa qualità, Google potrebbe ipotizzare che il tuo sito non sia affidabile. Correrai quindi il rischio di essere penalizzato da un ranking inferiore nei risultati di ricerca di Google. Ciò può comportare una riduzione del traffico verso il sito quindi una riduzione dei fatturati.

Puoi trovare potenziali backlink tossici e l’elenco completo dei siti che rimandano al tuo sito web qui .

Cosa significa rifiutare un collegamento?

Rifiutar backlink SEO tossici

Fortunatamente, puoi agire di conseguenza e far eliminare i link scadenti ai quali non desideri essere associato.

Google ha uno strumento di rifiuto dei link che consente agli utenti di rimuovere manualmente i link che siti innaturali o spam fanno ai siti web. Fondamentalmente, dirai a Google di ignorare questi link scadenti quando esegue la scansione del tuo sito web. In questo modo, puoi evitare di essere penalizzato da Google e preservare i tuoi sforzi SEO.

Attenzione. Come consigliato da Google, la strumento di rifiuto deve essere utilizzato con cautela . Ci sono alcuni siti che possono sembrare spammer a prima vista, ma che in realtà aiutano il tuo sito a posizionarsi. Devi quindi assicurarti che i siti che vuoi rifiutare possano effettivamente danneggiare il tuo punteggio di fiducia, altrimenti potresti ostacolare la SEO anzichè favorirla.

Riepilogo progetto Semrush

Come trovare link tossici e quando rifiutarli?

Un backlink tossico proviene da un sito a bassa affidabilità che linka il tuo URL danneggiando il posizionamento del tuo sito web nei risultati di ricerca di Google.

Utilizzando uno strumento di controllo dei backlink come SEMrush (7 giorni di prova gratuita), è possibile determinare quali collegamenti fanno perdere al tuo sito web autorità e fiducia da parte di Google.

È quindi possibile identificare rapidamente i siti più tossici (quelli con un punteggio di tossicità di +60).

Analisi backlink SEMrush

Quindi puoi fare clic su “esporta” per scaricare l’elenco di tutti i link scadenti che rifiuterai tramite Google.

Backlink tossici SEMrush

Se effettui un’ispezione più approfondita, troverai probabilmente siti che non sono affatto rilevanti per la tua attività e dovresti considerare anche la loro esclusione.

Come faccio a creare un file di rifiuto backlink?

Dopo aver identificato i siti dannosi collegati al tuo sito, è necessario rifiutare questi collegamenti.

Apri lo strumento Disavow Link di Google. Seleziona il tuo dominio e fai clic su Rifiuta link. Google ti avviserà sull’uso improprio di questa funzione (come detto sopra, questo può danneggiare la SEO se non riconosci i siti di qualità).

Rifiutare backlink tossici su Google  Search Console

Ma poiché sai già, grazie all’ audit, che questi collegamenti danneggiano il tuo sito, puoi continuare senza paura. Carica il file scaricato da SEMrush, fai clic su Invia e il gioco è fatto!

Google elaborerà la tua richiesta e rifiuterà i link da questi siti entro pochi giorni.

Buon lavoro!