PHP è il linguaggio di programmazione più utilizzato sul web, che alimenta siti web popolari come Facebook e Wikipedia. È facile da imparare e consente di creare rapidamente applicazioni web. Innumerevoli sviluppatori in tutto il mondo utilizzano PHP e framework di applicazioni di terze parti basati su di esso. I framework PHP consentono di essere più produttivi e creare applicazioni robuste su una base stabile e ben collaudata.

I framework possono anche mitigare alcuni punti deboli del linguaggio PHP, il che li rende una scommessa sicura anche per applicazioni impegnative.

Lo sviluppo del software sta diventando sempre più complesso e richiede l’uso di moduli, modelli di progettazione e strumenti per creare applicazioni affidabili in tempi ragionevoli. Ecco dove i framework possono fare la differenza.

In questo articolo, esamineremo i migliori framework PHP e daremo uno sguardo ai loro punti di forza e di debolezza. Finita la lettura, avrai una buona conoscenza di quali framework PHP possono soddisfare le tue specifiche esigenze di sviluppo web.

1. Laravel framework PHP

Laravel PHP Framework

Laravel è il framework PHP più conosciuto. Pubblicato inizialmente nel 2011 da Taylor Otwell, da allora è diventato un framework maturo con centinaia di collaboratori e milioni di installazioni.

Si basa su un’architettura MVC e utilizza il proprio linguaggio di template chiamato Blade , che semplifica la creazione di layout HTML. Per quanto riguarda l’accesso ai database, Laravel utilizza Eloquent ORM che è facile da capire e da usare.

Eloquent ORM è un mappatore relazionale di oggetti che consente di definire modelli e relazioni in PHP che viene poi tradotto ed eseguito come SQL. Ciò mantiene il codice pulito e semplice, e consente di passare facilmente a un diverso sistema di database, se lo si desidera.

Ciò che distingue Laravel è l’enorme varietà di funzionalità, pacchetti e applicazioni che rendono lo sviluppo più rapido e semplice.

Le code, ad esempio, consentono di eseguire determinate attività pesanti in modo asincrono, senza forzare l’applicazione e ritardare i tempi di caricamento per gli utenti. Altre funzioni, come la memorizzazione nella cache e l’autenticazione degli utenti, sono tutte supportate nativamente.

Secondo un sondaggio di Jetbrains , Laravel è utilizzato dal 50% degli sviluppatori PHP. Puoi usarlo per creare qualsiasi tipo di progetto, inclusi SaaS, eCommerce e altri tipi di applicazioni. Le piccole aziende lo scelgono perché è facile da imparare, mentre le grandi imprese fanno affidamento su di esso per le sue potenti funzionalità.

Pro

  • È un ottimo punto di partenza per i principianti, grazie alla sua ottima documentazione e alla grande comunità.
  • La sintassi è semplice e può essere così intuitivo che il tuo codice funziona come per magia. Ciò rende Laravel facile da imparare e da comprendere senza alcuna esperienza precedente.
  • Puoi implementarlo facilmente su AWS o altri fornitori di servizi cloud grazie a Laravel Forge e Laravel Envoyer .
  • È possibile installare una grande varietà di pacchetti e applicazioni per aggiungere nuove funzionalità.
  • Comprende quasi tutte le funzionalità richieste dalle applicazioni avanzate, oltre ad essere estremamente stabili e sicure.

Contro

  • È un framework un pò pesante a causa delle sue molte caratteristiche, che lo rende più lento di altre alternative.
  • Quando i database e le query diventano complessi, Eloquent ORM potrebbe richiedere istruzioni SQL non elaborate per funzionare in modo efficiente.

Ulteriori informazioni / download GitHub

2. Symfony framework PHP

Symfony PHP Framework

Symfony è un framework maturo che ha rivoluzionato lo sviluppo di PHP. Oltre ad essere un framework, offre una serie di componenti riutilizzabili che possono essere utilizzati direttamente in qualsiasi progetto PHP. Questi componenti sono utilizzati in innumerevoli strumenti open source, incluso Laravel. Symfony è gestito e supportato da SensioLabs , ha centinaia di collaboratori e ha una dinamica comunità di sviluppatori.

Si basa sul modello MVC e offre la mappatura relazionale degli oggetti usando Doctrine ORM . Quando si tratta di creare viste, utilizza il motore dei template Twig per aiutarti a renderizzare HTML.

Symfony appartiene giustamente all’elenco dei migliori framework PHP a causa della sua varietà di funzionalità, ampia comunità e robustezza.

È ideale per progetti web più complessi in cui sono richiesti prevedibilità, supporto e ottimizzazione. Symfony ha diversi driver per database aziendali e questo lo rende un’ottima scelta anche per progetti aziendali.

Pro

  • Symfony è un framework maturo di cui ti puoi fidare per fornire supporto a lungo termine (vedi il calendario delle versioni per le versioni LTS ).
  • È altamente personalizzabile e contiene 50 componenti autonomi che possono essere utilizzati in qualsiasi progetto.
  • Test funzionali e di unità avanzati sono possibili grazie alle sue capacità di test integrate.
  • Mantenere il tuo progetto è più facile perché Symfony ha una base di codice ben progettata.
  • Symfony ha un’ottima documentazione e una grande comunità di sviluppatori su cui puoi fare affidamento per le risposte.

Contro

  • Symfony ha una curva di apprendimento più ripida e la padronanza richiede la comprensione di molti dei suoi componenti.
  • L’ORM di Symfony, Doctrine, è considerevolmente più difficile da imparare.

Ulteriori informazioni / download GitHub

3. Phalcon framework PHP

Phalcon PHP Framework

Phalcon è un framework interessante perché non è scritto in PHP ma consegnato come estensione PHP scritto in C. Significa che dovrai scrivere C da solo? No certo che no. Ma dal momento che non è scritto in PHP ed è compilato direttamente in C, è incredibilmente veloce! Phalcon può gestire più richieste al secondo di qualsiasi altro framework.

Oltre alle sue prestazioni incredibilmente veloci, Phalcon offre molte funzionalità come un ORM, la memorizzazione nella cache, il templating e la sicurezza.

Phalcon è ottimo quando le prestazioni elevate sono importanti, quindi viene utilizzato da molte grandi aziende.

Nota : da non confondere con Falcon in Python.

Pro

  • Phalcon offre ottime prestazioni poiché è scritto in C ed è pre-compilato.
  • Aggiunge un sovraccarico molto basso alla tua applicazione.
  • Contiene il proprio linguaggio SQL chiamato PHQL, che consente di scrivere query di database relazionali ed utilizzarle in più sistemi di database.

Contro

  • Phalcon ha una sintassi leggermente più complessa rispetto ad altri framework PHP di questa raccolta.
  • È molto più difficile da installare e distribuire perché deve essere installato come estensione PHP.
  • Supporta solo 3 adattatori di database: MySQL, PostgreSQL e SQLite.

Ulteriori informazioni / download GitHub

4. CodeIgniter PHP framework

CodeIgniter PHP Framework

CodeIgniter è un framework MVC basato su PHP che aiuta gli sviluppatori a creare rapidamente nuovi progetti. Una cosa grandiosa è che non è un framework restrittivo e può essere usato come un toolkit che accelera lo sviluppo.

La maggior parte dei framework PHP richiede di seguire l’approccio MVC e anche se CodeIgniter incoraggia anche l’uso del modello MVC, non lo impone. Offre memorizzazione nella cache, supporto per più database, routing e altre funzionalità comuni nelle moderne applicazioni web. Queste funzionalità sono ben confezionate e possono essere utilizzate in modo flessibile.

Codeigniter viene utilizzato da organizzazioni di piccole e grandi dimensioni per la creazione di API e applicazioni web leggere.

Pro

  • CodeIgniter ha un impatto ridotto perché ha meno funzioni integrate.
  • Offre prestazioni eccezionali e tempi di caricamento rapidi.
  • Nella maggior parte dei framework PHP, viene applicato il modello MVC, ma in CodeIgniter è possibile scegliere qualsiasi modello di progettazione che preferisci.

Contro

  • CodeIgniter offre molta flessibilità, ma questa è anche un’arma a doppio taglio perché la manutenibilità del codice può essere difficile da ottenere.
  • In genere ha un numero inferiore di librerie e pacchetti per la creazione di nuove funzionalità quando lo si confronta con framework più popolari.
  • CodeIgniter non offre un calendario di rilascio stabile, il che significa che anche i problemi di sicurezza possono richiedere del tempo per essere affrontati.

Ulteriori informazioni / download GitHub

5. Yii PHP framework

Yii Framework

Yii è un framework open source per la creazione di applicazioni su PHP. Si basa su modelli OOP e MVC e aggiunge meno costi generali concentrandosi principalmente sulla funzionalità di base.

Poiché Yii è molto più veloce di altri framework, è consigliato per la creazione di applicazioni web performanti. Può essere utilizzato per creare qualsiasi cosa, dai blog alle applicazioni SaaS, fino ai siti di social media. Per un elenco dei progetti realizzati con Yii, controlla il sito web YiiPowered .

Pro

  • Yii offre la generazione automatizzata di CRUD con l’aiuto del suo strumento visivo Gii .
  • È un framework full-stack e supporta molte operazioni front-end utilizzando AJAX, come la convalida degli input.
  • Offre ottime prestazioni e tempi di caricamento rapidi grazie al suo peso ridotto.

Contro

  • L’ORM utilizzato in Yii ha un scarso supporto per relazioni e query complesse. Ciò potrebbe costringerti a scrivere SQL non elaborati perdendo alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di un ORM.
  • Molte funzioni, come le code e le trasmissioni, non sono supportate per impostazione predefinita e richiedono configurazioni e installazioni aggiuntive.
  • Yii è più difficile da imparare, soprattutto per gli sviluppatori meno esperti.

Ulteriori informazioni / download GitHub

6. CakePHP Framework

Cake PHP

CakePHP ti consente di creare rapidamente applicazioni PHP, con poca configurazione. Viene fornito con un livello di accesso al database flessibile e potenti funzionalità che consentono di creare sistemi software sia semplici che complessi.

È stato tra i primi framework MVC ad entrare nell’ecosistema di sviluppo PHP nei primi anni 2000, e da allora è diventato un framework maturo con tante funzionalità.

Il modo in cui CakePHP è progettato lo distingue perché offre una configurazione basata su convenzioni . Configurando un database con specifiche convenzioni di denominazione, CakePHP può funzionare automaticamente senza alcuna configurazione.

È utilizzato da piccole e grandi aziende: puoi vedere alcuni progetti CakePHP nella vetrina ufficiale .

Pro

  • La configurazione basata su convention di CakePHP semplifica la creazione rapida di nuove applicazioni, una volta padroneggiato il framework.
  • Ha diverse funzionalità integrate, come autenticazione, validazione, localizzazione e altro.
  • CakePHP contiene tutte le moderne funzionalità di sicurezza e la sua base di codice è stata verificata dal programma Mozilla Secure Open Source .

Contro

  • La community di CakePHP è piuttosto piccola, quindi può essere difficile trovare soluzioni a problemi specifici.
  • CakePHP non supporta route predefinite per URL di fantasia, che si trova nella maggior parte degli altri framework.
  • Molti sviluppatori riscontrano problemi nell’aggiornamento da versioni precedenti a versioni più recenti o viceversa.

Ulteriori informazioni / download GitHub

7. Slim framework PHP

Slim


Slim è un micro-framework PHP. Ha meno funzioni di un framework tipico ma ti aiuta a creare API e app web semplici ma potenti.

Include funzionalità come routing, middleware e gestione avanzata delle richieste per aiutarti a creare rapidamente le applicazioni. Le funzionalità che si trovano comunemente nella maggior parte dei framework come gli strumenti di accesso al database non sono incluse in Slim ma possono essere facilmente installate come dipendenze esterne utilizzando il gestore dipendenze Composer.

Slim è adatto per la creazione di microservizi, restful API per applicazioni a pagina singola (SPA) e sistemi scalabili.

Pro

  • Puoi sviluppare API veloci e leggere con solo poche righe di codice.
  • Ha un tempo di caricamento rapido e può gestire molte richieste al secondo.
  • È un framework moderno che segue pratiche di sviluppo software aggiornate.
  • Non è restrittivo e offre molta libertà pur supportando molte funzionalità chiave come il middleware e il routing.

Contro

  • Slim non ha ORM per impostazione predefinita, ma è possibile utilizzare l’ORM di propria scelta installandolo in modo indipendente.
  • Anche se è veloce, può gestire meno richieste al secondo rispetto a Lumen (vedi avanti).

Ulteriori informazioni / download GitHub

8. Lumen framework PHP

Lumen

Lumen è un micro-framework PHP sviluppato dal creatore di Laravel e gestito dalla sua comunità. È molto simile a Laravel, quindi se hai precedenti esperienze con Laravel, ti sentirai come a casa. Slim è anche leggero e performante, che lo rende ideale per le applicazioni moderne.

Può essere utilizzato per la creazione di API per supportare applicazioni a pagina singola, microservizi e altri servizi di back-end dove la bassa latenza e le alte prestazioni sono importanti.

Pro

  • Lumen è facile da imparare, soprattutto se hai esperienza con Laravel.
  • È molto più leggero di Laravel e richiede una configurazione minima per iniziare.
  • Simile a Slim, è un framework moderno che è altamente adatto allo sviluppo web moderno.
  • Se un progetto Lumen diventa troppo complesso e richiede funzionalità di Laravel, può essere facilmente convertito in un progetto Laravel.

Contro

  • Sfortunatamente, Lumen non ha una buona documentazione. Molte volte, dovrai esaminare la documentazione originale di Laravel da cui Lumen prende in prestito molte cose.
  • Proveniente da un background di Laravel, potresti non avere alcune funzionalità chiave che dovranno essere installate manualmente se ne avrai bisogno.
  • Non è supportato e mantenuto attivamente come Laravel.

Ulteriori informazioni / download GitHub

Menzione d’onore 1: WordPress

Wordpress

Il blog che stai leggendo si basa su WordPress, il CMS che alimenta oltre il 35% di tutti i siti web. WordPress non è un framework, si potrebbe dire, ma un content management system (CMS). E questo è, in effetti, vero.

Tuttavia, poiché è modulare e può essere esteso, ha molte delle caratteristiche dei framework. Viene fornito con un ciclo di vita delle richieste specifico, hook e strumenti di accesso al database che consentono di creare nuove funzionalità.

Anche se non è un framework in senso stretto, è simile a un framework quando si tratta di estendere il sistema di gestione dei contenuti originale e renderlo più potente con funzionalità personalizzate.

Menzione d’onore 2: Drupal

Drupal

Drupal è un altro CMS popolare, non come WordPress, ma ancora utilizzato da milioni di siti web. Usa i componenti di Symfony per alimentare una buona parte del suo flusso di lavoro.

Ha un’ampia documentazione su come costruire nuovi temi e moduli (i moduli sono l’equivalente dei plugin di WordPress). Analogamente a WordPress, viene fornito con diverse classi e convenzioni che semplificano lo sviluppo di nuove funzionalità. 

Quindi, anche se non è un framework, si potrebbe dire che è un CMS combinato con un framework che ti aiuta ad aggiungere nuove funzionalità al di sopra del CMS.

Come scegliere il miglior framework PHP per il tuo progetto?

Spero che tu ora sia consapevole dei punti di forza e delle differenze chiave tra tutti i principali framework PHP. Va da sé che la scelta di un framework non è una scelta facile e richiederà impegno e ricerca.

Pertanto, ha senso analizzare bene i requisiti del tuo progetto prima di scegliere un framework. Tutti i framework PHP sono simili in una certa misura, ma differiscono per quanto riguarda prestazioni, sicurezza, funzionalità avanzate e livello di supporto della comunità.

E puoi tornare a questo elenco in qualsiasi momento per scoprire il framework giusto per le tue esigenze.

Buon lavoro!