Sia Wordfence che Sucuri sono plugin di sicurezza popolari e affidabili che manterranno il tuo sito web WordPress sicuro e protetto. Tuttavia, mentre queste due soluzioni mirano entrambe a proteggere il tuo sito, in questo confronto tra Wordfence vs Sucuri, scoprirai che ci sono alcune importanti differenze.

In questo confronto tra Wordfence e Sucuri, esamineremo in modo approfondito le versioni gratuite di queste soluzioni di sicurezza, confrontando:

  • Caratteristiche principali
  • Scanner di malware
  • Firewall
  • Esperienza utente

Iniziamo.

Wordfence: panoramica

Wordfence è il plugin per la sicurezza di WordPress più popolare . Include un firewall per endpoint e uno scanner di malware, oltre a una suite di funzionalità aggiuntive. Offre una gamma di piani premium, oltre al suo rinomato servizio gratuito.

Quindi, diamo un’occhiata alle funzionalità chiave fornite tramite il plugin gratuito di Wordfence:

Sucuri: panoramica

Al contrario, Sucuri è una piattaforma basata su cloud che funziona con qualsiasi content management system . Detto questo, WordPress è un’area di competenza specialistica per Sucuri e il loro plugin WordPress gratuito può essere facilmente installato e configurato sul tuo sito web per mantenerlo sicuro.

Come Wordfence, anche Sucuri offre una gamma di piani premium . Ad ogni modo, concentriamoci sul plugin gratuito: ecco le sue caratteristiche principali…

  • Scansione malware remota
  • Monitoraggio della blacklist
  • Rafforzamento della sicurezza
  • Notifiche di sicurezza
  • Azioni post-hacking

Quindi ora sappiamo cosa offre ogni plugin. Ora, in questa guida su Wordfence vs Sucuri, esaminiamo in dettaglio come confrontare queste funzionalità.

Scansione malware di Wordfence

Lo scanner di Wordfence cerca nel tuo sito tracce di malware, URL dannosi e qualsiasi tipo di infezione. Lo fa esaminando tutti i file, i temi, i plugin e i post del tuo sito web. Monitora anche il tuo server e, tra le altre attività, controlla se il tuo indirizzo IP viene utilizzato per attività dannose.

Durante la scansione, confronta i tuoi file con quelli nel repository di WordPress, quindi ti avvisa di eventuali modifiche. Puoi quindi autorizzare Wordfence a riparare i file, ripristinandoli alla versione originale del repository. Per impostazione predefinita, Wordfence esegue quotidianamente una scansione dal tuo server per verificare lo stato del tuo sito web. Ad ogni modo, puoi anche eseguire scansioni manuali con il semplice clic del mouse.

Scanner malware di Sucuri

Lo scanner malware di Sucuri esegue la scansione del tuo sito web per:

  • Malware
  • Stato della blacklist
  • Errori del sito web
  • Software obsoleto

Un controllo dell’integrità del core identifica anche se sono stati modificati o rimossi file di WordPress. Sucuri ti avviserà quindi di eventuali modifiche ai file del tuo sito web, minacce dannose o blacklist. Fornirà anche consigli post-hack su come affrontare i problemi o proteggere ulteriormente il tuo sito.

La differenza chiave tra gli scanner Sucuri e Wordfence è che lo scanner malware Sucuri è uno scanner remoto, mentre lo scanner Wordfence è lato server. Pertanto, la scansione di Sucuri è tutt’altro che accurata al 100%, poiché il tuo sito web potrebbe ospitare malware che non viene visualizzato sul front-end del tuo sito.

Tuttavia, il compromesso è che Wordfence utilizzerà più risorse del server durante la sua scansione. 

Firewall Wordfence

Il plugin gratuito Wordfence include un firewall per applicazioni web (WAF) che identifica e blocca il traffico dannoso. Non solo protegge dai comuni attacchi basati sul web , ma il firewall si concentra anche sulla diagnosi delle minacce specifiche di WordPress che prendono di mira il core, i temi e i plugin di WordPress . Il WAF viene eseguito direttamente dal tuo server e monitora i visitatori regolari e l’attività sul tuo sito web, il che lo aiuta a identificare qualsiasi cosa fuori dall’ordinario.

Altre caratteristiche del firewall di Wordfence includono:

  • Protezione dagli attacchi brute force: Wordfence applica la protezione dagli attacchi di brute force, bloccando gli aggressori e aiutandoti a implementare password complesse.
  • Limitazione della velocità : puoi scegliere di bloccare i crawler che utilizzano troppe risorse o rubano contenuti.
  • Blocco : potenti funzionalità di blocco ti consentono di impostare le tue regole di blocco e bloccare il traffico in base a indirizzi IP, intervalli IP, hostname, browser o referrer.

Le regole del firewall, le firme del malware e gli indirizzi IP dannosi vengono aggiornati costantemente dal team di sicurezza di Wordfence. Tuttavia, il tuo firewall verrà aggiornato contro le ultime minacce alla sicurezza in tempo reale solo se esegui l’aggiornamento ai pacchetti di Wordfence premium.

Utilizzando il plugin gratuito, dovrai attendere 30 giorni prima che le nuove regole del firewall vengano aggiornate sul tuo sito web, il che significa che nella versione gratuita non avrai protezione contro gli exploit “zero-day”  (AKA notissimi exploit che sono stati scoperti da poco).

Firewall Sucuri

Sfortunatamente, se scegli di utilizzare il plugin gratuito Sucuri, non troverai un firewall tra le funzionalità offerte. Pertanto, anche se la versione gratuita di Sucuri esegue la scansione del tuo sito web e segnala eventuali anomalie, non blocca in alcun modo gli attacchi .

Sucuri offre il proprio WAF, ma solo sui suoi piani premium.

Wordfence vs Sucuri: altre caratteristiche

Diamo un’occhiata ad alcune delle altre funzionalità fornite da questi due plugin di sicurezza…

  • Protezione avanzata di WordPress : Sucuri offre una gamma di opzioni di protezione avanzata di WordPress, tra cui il blocco di file PHP, il blocco di editor di temi e plugin e molto altro, tutte configurabili in base alle proprie esigenze.
  • Opzioni di traffico in tempo reale: gli strumenti per il traffico in tempo reale di Wordfence mostrano ciò che sta accadendo sul tuo sito in tempo reale, inclusi accessi utente, tentativi di hacking e richieste bloccate dal firewall.
  • Segnalazione : entrambi i plugin ti avvisano di eventuali violazioni della sicurezza tramite e-mail.
  • Supporto : sia Wordfence che Sucuri forniscono ampie knowledge base. Tuttavia, per entrambi i plugin gratuiti, il supporto degli sviluppatori è disponibile solo tramite i forum di supporto del repository di WordPress.

Quindi, ora che sai come confrontare le funzionalità di questi due plugin gratuiti, diamo un’occhiata all’esperienza utente di Wordfence vs Sucuri…

Wordfence: facilità d’uso

Puoi installare Wordfence gratuitamente dalla directory dei plugin di WordPress.org:

Installa Wordfence

Una volta installato il plugin Wordfence, ti verrà chiesto di fornire un’e-mail per gli avvisi di sicurezza e di accettare i termini e le condizioni del servizio.

WordFence TC

Seleziona Wordfence > Dashboard dal menu di WordPress. Qui troverai una panoramica delle funzionalità disponibili e delle tue analisi di sicurezza, oltre a collegamenti rapidi per accedere ai diversi strumenti e alla documentazione di aiuto.

Dashboard WordFence

Wordfence fornisce suggerimenti utili, illustrandoti le diverse funzionalità e come utilizzarle per proteggere il tuo sito web. Questo è un modo efficace per presentare agli utenti la dashboard di Wordfence e aiutare le persone a ottenere il massimo dal servizio.

Firewall di Wordfence

Per accedere alle impostazioni del firewall di Wordfence, seleziona Wordfence > Firewall dal menu di Wordfence. Per cominciare, il firewall sarà in “Modalità di apprendimento”, che consente a Wordfence di conoscere il tuo sito e capire come proteggerlo. Wordfence consiglia di lasciare il firewall in modalità di apprendimento per almeno una settimana prima che venga attivato.

Wordfence vs firewall Sucuri

Facendo clic su Gestisci firewall , puoi configurare le impostazioni del firewall, inclusa la protezione brute force e il blocco IP.

Regole di blocco

Se selezioni la scheda Blocco puoi creare regole di blocco e visualizzare eventuali blocchi già impostati.

Scansione malware di Wordfence

La scansione malware di Wordfence verrà eseguita automaticamente una volta attivato il plugin. Gli avvisi verranno inviati automaticamente anche dopo aver aggiunto il tuo indirizzo e-mail durante la configurazione del plugin. Tuttavia, selezionando Wordfence > Scan dal menu di WordPress, puoi creare configurazioni di scansione personalizzate.

Confrontando la scansione di Wordfence con Sucuri

All’interno della dashboard di Wordfence, ci sono anche numerosi collegamenti che ti porteranno ad articoli della guida pertinenti nella knowledge base di Wordfence.

Nella dashboard Scan , puoi visualizzare i risultati della scansione e agire su eventuali problemi che potrebbero essere stati scoperti.

Nel complesso, Wordfence è facile da configurare, con consigli e suggerimenti forniti durante il percorso per assicurarti di configurare il plugin in modo che funzioni per il tuo sito. Quindi, come si confronta questo con la user experience fornita da Sucuri?

Scopriamolo.

Sucuri: facilità d’uso

Come Wordfence, troverai anche il plugin gratuito Sucuri nel repository di WordPress.

Sucuri Install

Una volta installato, Sucuri ti chiederà di generare una chiave API. Questo collegherà il tuo sito web al cloud Sucuri per poter accedere a tutte le funzionalità del plugin.

Genera API

Selezionando Sucuri > Dashboard dal menu di WordPress, troverai i risultati della scansione malware del tuo sito, che viene eseguita automaticamente dopo aver attivato il plugin. Puoi anche scegliere di forzare l’avvio di una nuova scansione malware.

Confronto della scansione Sucuri con Wordfence

Fai clic su Impostazioni > Protezione avanzata per visualizzare e attivare le numerose misure preventive fornite da questo plugin. Puoi sia Applicare che Ripristinare le funzionalità di protezione avanzata, a seconda delle tue esigenze di sicurezza.

Confronto delle funzionalità di Sucuri Hardening con Wordfence

In Impostazioni > Post Hack, Sucuri fornisce una serie di consigli su come ripulire il tuo sito web. Questi includono l’opzione di reimpostare chiavi di sicurezza, password utente e plugin installati.

Confronto della protezione dagli hack di Sucuri Post con Wordfence

Sucuri offre anche un’esperienza utente semplice, con la configurazione abbastanza autoesplicativa. Tuttavia, questo plugin non fornisce i suggerimenti utili che troverai quando usi il plugin Wordfence. Pertanto, se desideri ulteriori chiarimenti sulle funzionalità offerte, dovrai consultare la knowledge base di Sucuri .

Considerazioni finali su Wordfence vs Sucuri

Sia Wordfence che Sucuri hanno creato plugin di sicurezza gratuiti ed efficaci per WordPress. Tuttavia, come mostra questa guida Wordfence vs Sucuri, questi plugin di sicurezza  hanno caratteristiche e obiettivi finali diversi.

Il plugin Sucuri è stato originariamente progettato per supportare semplicemente i piani Sucuri premium e, sebbene fornisca un impressionante scanner di malware, sarà necessario eseguire l’aggiornamento per accedere al firewall Sucuri. Pertanto, se desideri un plugin di sicurezza gratuito che non solo monitori il tuo sito web WordPress , ma blocchi anche le minacce alla sicurezza tramite un WAF, allora Wordfence è lo strumento che fa per te.

Buon lavoro.