Cerchi un plugin di redirect per WordPress per impostare redirect 301 o 302 sul tuo sito?

In questo post vedremo quattro plugin di redirect semplici ma funzionali. Spiegheremo come ognuno è diverso e come impostare un reindirizzamento del sito con questi plugin senza dover utilizzare il file .htaccess del tuo sito .

Quattro plugin di redirect WordPress da utilizzare nel 2020

1. Redirection

Redirection è senza dubbio l’opzione più conosciuta per impostare un redirect di WordPress . Puoi installarlo per tenere sotto controllo i tuoi errori 404 e per creare un reindirizzamento permanente a livello di sito web – da una pagina web sul tuo dominio a un’altra nello stesso dominio.

Caratteristiche

  • File di log completi
  • Traccia gli errori 404
  • Facile da usare
  • Redirect condizionali
  • Supporto di Apache e Nginx
  • bBrowser, referrer e cookie redirect
  • HTTP Header
  • REGEX disponibile
  • Opzioni di importazione ed esportazione
  • Documentazione completa

Come usarlo

WordPress redirect plugin - 301 Reidirects

Dei quattro plugin di redirect WordPress, questo è il più semplice. Una volta installato dalla directory di WordPress, vai all’elenco dei plugin e premi il collegamento alle impostazioni sotto il plugin redirect. Ti porterà a una pagina di configurazione. Fai clic sul pulsante Continua Setup e seleziona le caselle per le ulteriori funzionalità.

Successivamente comparirà sulla barra laterale di sinistra. Vai alla finestra del plugin di redirect.

Redirect Plugin

Quindi, fai clic sul link Redirects . Nell’URL di origine immetti /seguito dalla pagina o dal post che desideri reindirizzare.

Configurazione del plugin redirect per WordPress

Mantieni i parametri della query predefiniti e inserisci l’URL completo a cui desideri reindirizzare nel campo URL di destinazione. Puoi anche selezionare il gruppo per capire se si tratta di un redirect o un post modificato. Puoi anche creare i tuoi gruppi dalla scheda Gruppi .

Una volta fatto tutto, fai semplicemente clic sul pulsante Add Redirect e sei a posto. Se i reindirizzamenti non funzionano, svuota la cache del sito e ricontrolla.

2. 301 redirects

301 redirects è un altro semplice plugin che ti aiuta a impostare redirect 301 (permanenti) e 302 (temporanei).

Dispone di un’interfaccia semplice e funzionalità come la registrazione degli errori 404.

Caratteristiche

  • URL di destinazione personalizzato
  • Redirect rapido
  • Dashboard facile da usare
  • Statistiche di redirect
  • Opzioni di importazione ed esportazione
  • Pulsante Refresh cache

Come usarlo

Il plugin 301 Redirects è adatto ai principianti. Per iniziare, vai su Impostazioni -> 301 Redirects . Qui, devi inserire l’URL da reindirizzare a sinistra e l’URL di destinazione a destra.

301 Redirects

Puoi sbloccare funzionalità aggiuntive come il blocco di bot non validi, il supporto prioritario e altri extra acquistando la versione premium per $ 39 all’anno.

3. Easy HTTPS Redirection (SSL)

Avere entrambe le versioni HTTP e HTTPS del tuo sito è dannoso per la SEO poichè crea contenuti duplicati. Se hai un certificato SSL , questo plugin ti aiuta a risolvere il problema.

Easy Redirection HTTPS applicherà tutte le richieste HTTP alla versione HTTPS del tuo sito. Puoi persino selezionare gli URL specifici che desideri mantenere inalterati.

Caratteristiche

  • Redirect da HTTP a HTTPS
  • Forza il caricamento di file statici
  • Redirect HTTPS selettivi
  • Aggiornamenti regolari

Come usarlo

Questo plugin apporta modifiche al file .htaccess del tuo sito . Quindi è essenziale controllare la versione HTTPS dell’URL prima di iniziare. Quando si installa questo plugin, verrà visualizzato un messaggio sulla dashboard sugli errori dovuti ai plugin di cache .

Si consiglia vivamente di installare eventuali plugin della cache prima di procedere con il reindirizzamenti; una volta che sei sicuro di questi due problemi, devi solo selezionare la casella.

Reindirizzamento HTTPS con il plugin 301 redirects per WordPress

Easy Redirection HTTPS ti consente anche di eseguire un redirect selettivo da HTTP a HTTPS utilizzando la funzione Applica reindirizzamento HTTPS su .

4. Safe Redirect Manager

Safe Redirect Manager è un altro plugin di redirect WordPress di facile utilizzo per l’impostazione dei redirect 301 e 302.

Puoi usarlo anche per correggere errori HTTP 4xx . Conserva i dati dei redirect come custom post type per risparmiarti da questioni come il log degli errori 404.

Caratteristiche

  • Facile da configurare
  • limite di 250 redirect per impostazione predefinita per motivi di prestazioni, sebbene sia possibile aumentare questo limite con un filtro PHP
  • Supporto per caratteri jolly
  • Statistiche di redirect
  • Supporta più tipi di redirect, compresi 301 e 302
  • Transient API per cache
  • Possibilità di utilizzare espressioni regolari

Come usarlo

Per accedere alle impostazioni, vai su Strumenti -> Safe Redirect Manager :

Safe Redirect Manager

Dopo aver esplorato questo plugin, fai clic sul pulsante Create Redirect Rule .

Plugin di reindirizzamento WordPress - Safe Redirect

Successivamente, inserisci l’URL che desideri reindirizzare e l’URL a cui desideri reindirizzare.

Plugin WordPress safe redirect

Seleziona il codice di stato HTTP per il redirect. Se è lo stesso post che hai spostato in un altro URL, utilizza una risposta HTTP 301.

Infine, premi il pulsante di pubblicazione e il reindirizzamento inizierà a funzionare immediatamente.

Qual è il miglior plugin di redirect WordPress per te?

Questo è tutto. Questi sono i migliori plugin di redirecti, almeno nel 2020. Trovare un plugin WordPress di redirect adatto non è poi così difficile. Tutto quello che devi fare è capire il motivo dell’installazione del plugin.

  • Se desideri un redirect 301, è possibile optare per Redirection
  • Per coloro che hanno bisogno di entrambi i redirect 301 e 302, possono scegliere 301 redirects . Puoi sbloccare più opzioni di risposta HTTP passando a Safe Redirect Manager.
  • Infine, è possibile applicare HTTP a HTTPS a livello di dominio installando Easy HTTPS Redirections .

I redirect sono uno strumento utile per garantire che i tuoi visitatori possano raggiungere la giusta destinazione sul tuo sito . Tuttavia, potresti avere ancora momenti in cui i visitatori arrivano su un URL non funzionante. In questi casi, dovresti anche creare una pagina 404 personalizzata per aiutarli a raggiungere la giusta destinazione.