VPS è l’abbreviazione di Virtual Private Server. L’hosting VPS è uno dei servizi di hosting più popolari che puoi scegliere per ospitare il tuo sito web. Utilizza la tecnologia di virtualizzazione per fornire risorse (private) dedicate su un server con più utenti.

È una soluzione più sicura e stabile dell’hosting condiviso dove non hai uno spazio server dedicato. Tuttavia, è più piccolo e più economico di un serve fisico.

L’hosting VPS viene solitamente utilizzato da gestori di siti web che hanno un traffico di livello medio che supera i limiti dei piani di hosting condiviso ma non necessitano comunque delle risorse di un server dedicato.

Come funziona l’hosting VPS?

Un server è un computer su cui il tuo host web memorizza i file e i database necessari per il tuo sito web. Ogni volta che un visitatore vuole accedere al tuo sito web, il suo browser invia una richiesta al tuo server che trasferisce i file necessari attraverso Internet. L’hosting VPS ti fornisce un server virtuale che simula un server fisico, ma, in realtà, la macchina è condivisa tra più utenti.

Utilizzando la tecnologia di virtualizzazione, il tuo provider di hosting installa un livello virtuale sopra il sistema operativo (OS) del server. Questo livello divide il server in partizioni e consente a ciascun utente di installare il proprio sistema operativo e il proprio software.

Pertanto, un server privato virtuale (VPS) è sia virtuale che privato perché ne hai il controllo completo. È separato dagli altri utenti del server a livello di sistema operativo. In effetti, la tecnologia VPS è simile alla creazione di partizioni sul proprio computer quando si vuole eseguire più di un sistema operativo (Linux e Windows, ad esempio ) senza un riavvio.

La gestione di un VPS ti consente di configurare il tuo sito web all’interno di un contenitore sicuro con risorse garantite (memoria, spazio su disco, CPU core, ecc.) che non devi condividere con altri utenti. Con l’hosting VPS, hai lo stesso accesso a livello di root come se avessi un server dedicato, ma a un costo molto inferiore.

Confronto tra VPS hosting e altri tipi di web hosting

Diversi tipi di web hosting ti consentono di eseguire diversi livelli di personalizzazione sul tuo server. Variano anche in termini di prezzo, prestazioni (ad esempio tempo di caricamento della pagina) e disponibilità del servizio (ad esempio tempo di attività). Di seguito, puoi approfondire come il VPS hosting si confronta con altre soluzioni di hosting.

Hosting condiviso

L’hosting condiviso è la soluzione per i gestori di siti web a traffico ridotto. È il punto di partenza della maggior parte delle piccole attività e dei blog. Con l’hosting condiviso, dividi lo stesso server fisico con una serie di altri clienti della società di hosting. Non ti vengono assegnate risorse dedicate, poiché il tuo sito funziona sullo stesso sistema operativo di tutti gli altri.

Pertanto, la memoria e la potenza di calcolo che il tuo sito può utilizzare dipende dalle esigenze di altri utenti del servizio.

Se ad esempio si verifica un picco improvviso di traffico su un sito web ospitato sullo stesso server, il tempo di caricamento delle tue pagine web potrebbe aumentare. Non puoi nemmeno scegliere il tuo sistema operativo e altro software del server, poiché tutti gli utenti utilizzano la stessa configurazione. In definitiva, è il tuo provider di hosting che si prende cura di ogni aspetto del tuo ambiente di hosting condiviso.

Puoi pensare all’hosting condiviso come a un affitto in cui condividi lo stesso appartamento con un numero di coinquilini. Il VPS hosting è invece una specie di appartamento condiviso, tuttavia ognuno ha la propria stanza e può personalizzare lo spazio in base alle proprie esigenze. Puoi ad esempio scegliere un dipinto, i mobili, le decorazioni, ecc.

Cloud Hosting

Con il cloud hosting, non utilizzi un singolo server ma piuttosto un cluster che viene eseguito nel cloud. Ogni server nel cluster archivia una copia aggiornata del tuo sito web. Quando uno dei server è occupato, il cluster reindirizza automaticamente il traffico a un server meno occupato. Di conseguenza, l’hosting cloud non ha tempi di inattività, poiché nel cluster c’è sempre un server che può soddisfare le richieste dei visitatori del tuo sito web.

L’hosting cloud e l’hosting VPS non si escludono a vicenda, tutt’altro, molte società di hosting propongono hosting VPS su un’infrastruttura cloud . 

Hosting WordPress

L’hosting WordPress è un servizio offerto specificamente ai gestori di siti WordPress. Viene fornito con diverse funzionalità che puoi utilizzare solo se hai un sito WordPress, come l’installazione con un clic, plugin preinstallati e altro. I server sono configurati per le esigenze di WordPress. Pertanto, i provider di hosting offrono hosting WordPress come parte del loro servizio di hosting condiviso.

Sebbene sia possibile configurare un sito WordPress anche su un server privato virtuale, non è possibile accedere ai server personalizzati che sono stati configurati pensando a WordPress. Tuttavia, se scegli un VPS per il tuo sito WordPress, puoi impostare e configurare il tuo ambiente di hosting in base alle tue esigenze.

Hosting dedicato

Con l’hosting dedicato, noleggi un intero server fisico per la tua attività. Se hai un sito web ad alto traffico, l’hosting dedicato può essere la soluzione migliore per te, poiché i server dedicati sono veloci, flessibili e completamente personalizzabili. Tuttavia, questo servizio ha sicuramente anche un prezzo, quindi non è per tutti, soprattutto se si dispone di un sito web di piccole o medie dimensioni.

Mentre l’hosting VPS ti consente di scegliere e configurare il tuo sistema operativo e le applicazioni server, l’hosting dedicato fa un ulteriore passo avanti. Non solo ti consente di configurare il software ma anche l’hardware, poiché l’intero server è tuo e nessuno ha voce in capitolo nella configurazione. 

Pro e contro di un VPS

L’hosting VPS può essere la soluzione ideale per te se questo è il servizio di cui hai veramente bisogno. Di seguito, puoi leggere i pro e i contro di un server privato virtuale.

Pro

  1. È più veloce e affidabile di un hosting condiviso.
  2. Poiché le risorse del server come la memoria o la potenza di elaborazione sono garantite, c’è una fluttuazione minima nelle risorse disponibili.
  3. Problemi e picchi di traffico di altri utenti del server non influiscono sul tuo sito.
  4. Disponi dell’ accesso superuser ( root ) al tuo server.
  5. Hai una migliore privacy, poiché i tuoi file e i tuoi database sono inibiti all’accesso degli altri utenti del server.
  6. È un servizio scalabile. Man mano che il tuo sito web cresce, puoi facilmente aggiornare le risorse del tuo server (CPU, RAM, spazio su disco, larghezza di banda, ecc.).

Contro

  1. È più costoso dell’hosting condiviso.
  2. Richiede conoscenze tecniche di gestione.
  3. I server configurati in modo errato possono portare a vulnerabilità di sicurezza.

Quando utilizzare server VPS e come decidere se eseguire l’aggiornamento?

L’hosting VPS è generalmente visto come il passaggio successivo quando il tuo sito web supera i limiti delle risorse dell’hosting condiviso. Se il piano di hosting condiviso più avanzato non è più sufficiente per far funzionare il tuo sito web senza problemi, vale la pena passare a un piano VPS. In questi casi, l’hosting VPS può fornirti il ​​meglio.

Tuttavia, ci sono altri casi in cui può essere una buona idea iniziare con un piano VPS fin dall’inizio. Ad esempio, i siti web di e-commerce in cui è necessario garantire pagamenti sicuri con un ambiente veloce e stabile possono trarre grandi vantaggi da un server privato virtuale. Se memorizzi dati sensibili o devi elaborare pagamenti online, un VPS può aiutarti a ridurre il rischio di violazioni della sicurezza e furto di identità.

Se prevedi picchi di traffico in determinati momenti sul tuo sito, nel caso ad esempio di un sito web di organizzazione eventi o vendita di biglietti, un piano di hosting VPS può essere la soluzione ideale. Anche i server di gioco e altri siti con molte risorse vengono eseguiti con prestazioni migliori su un Virtual Private Server.

Esistono alternative ai VPS? Cos’è un VPS gestito?

Una delle più grandi insidie ​​dell’hosting VPS è dover gestire l’intero ambiente server da solo. Se il tuo server virtuale non è configurato e mantenuto correttamente, potresti dover affrontare seri rischi per la sicurezza e perdite di prestazioni. I servizi di hosting VPS gestiti sono apparsi sul mercato come una valida soluzione a questo problema. Puoi pensarlo come un’alternativa migliorata all’hosting VPS perchè viene fornito un supporto tecnico completo.

Conclusione

L’hosting VPS ti dà accesso a risorse garantite e pieno controllo senza l’incombenza di dover gestire un tuo server fisico. È un’ottima soluzione per siti web a traffico medio-alto, ad alto contenuto di risorse e gli e-commerce.

Tuttavia, anche le attività che prevedono una rapida crescita possono trarre vantaggio dalla stabilità del servizio. Se desideri un ambiente di hosting affidabile e su scala aziendale a un prezzo conveniente, vale sicuramente la pena considerare l’hosting VPS per il tuo sito web.

Buon lavoro!