Come risolvere l’errore di connessione al database di WordPress

Pubblicato in data 23 Luglio 2019 Categoria Consigli WordPress

WordPress è uno dei più potenti sistemi di gestione dei contenuti disponibili. È anche il più usato e molto semplice da installare e configurare – il più delle volte!
Occasionalmente però potresti incorrere in problemi tecnici inaspettati che potrebbero bloccare il tuo lavoro.
Un problema comune che incontrano gli utenti di WordPress è il messaggio “Errore nello stabilire una connessione al database”. Questo messaggio indica che WordPress non è in grado di stabilire una connessione con il database corretto.
Fortunatamente, questo problema è di solito molto facile da risolvere, come mostrerà questa guida.

 

Cosa significa “Errore nello stabilire una connessione al database”?

Per capire cosa significa questo errore di connessione, è necessario capire come funziona WordPress. WordPress è scritto usando due tecnologie: PHP e MySQL.

PHP è il linguaggio di programmazione che gestisce il lato logico di WordPress. Ciò include decidere come visualizzare le pagine, gestire le registrazioni degli utenti, decidere cosa succede quando un utente fa clic su un link e molto altro. MySQL memorizza la maggior parte dei dati del sito web incluso il contenuto dei post del blog salvati, i dettagli dell’utente e i dati relativi ai plugin. PHP elabora e convalida i dati prima di salvarli nel database MySQL.

Se PHP non riesce a connettersi a MySQL per archiviare o recuperare i dati, non sarà in grado di visualizzare correttamente il tuo sito web. Invece di visualizzare una pagina vuota o “rotta” quando si verifica un errore di connessione, PHP visualizzerà il messaggio di errore “Errore nello stabilire una connessione al database” .

Le cause di questo errore potrebbero essere:

  1. Il tuo database MySQL è corrotto: il danneggiamento del database può verificarsi per una serie di motivi, tra cui un arresto anomalo della tabella MySQL, un’interruzione dell’alimentazione al server, bug del software o problemi hardware. Quando PHP tenta di connettersi a un database o una tabella danneggiati, MySQL restituirà un errore che fa sì che PHP visualizzi “Errore nello stabilire una connessione al database”.
  2. Le credenziali di accesso non sono corrette: per connettersi a un database MySQL, è necessario fornire un nome utente, una password e la posizione del server MySQL. Se il nome utente o la password non sono corretti, il database restituirà un errore di autenticazione e PHP visualizzerà il messaggio “errore nello stabilire una connessione al database” .
  3. Il server del database è inattivo: il server che ospita i database MySQL potrebbe aver subito un’interruzione. Quando PHP tenta di connettersi al database, fallirà e visualizzerà il messaggio di errore “Errore nello stabilire una connessione al database” .
  4. Alcuni dei tuoi file WordPress sono corrotti: se alcuni dei tuoi file WordPress sono stati corrotti, potrebbero non restituire una risposta corretta. Questo potrebbe confondere WordPress nel credere che ci sia un errore di connessione al database.

Come risolvere il problema “Errore nello stabilire una connessione al database”?

Fortunatamente, la risoluzione di questo errore è in genere semplice.

Verifica se il tuo database WordPress è corrotto

Inizia controllando se il database o le tabelle all’interno del database sono danneggiati. L’amministrazione di WordPress può aiutarci a determinare se l’errore è causato da un database danneggiato.

Visita la sezione di amministrazione dell’installazione di WordPress. Di solito si trova su http://www.yoursite.com/wp-admin / (sostituisci http://www.yoursite.com/ con l’URL del tuo sito web).

Se sia la prima pagina del tuo sito Web che la sezione di amministrazione di WordPress stanno visualizzando “Errore nello stabilire una connessione al database”, significa che il tuo database non è corrotto. Puoi passare alla prossima soluzione.

Se invece ricevi un messaggio di errore diverso sulla tua pagina wp-admin , questo di solito significa che il tuo database è corrotto. Una tabella di database corrotta visualizza un messaggio simile a “Una o più tabelle del database non sono disponibili …” . Non c’è bisogno di andare in panico, di solito è abbastanza facile da risolvere!

In molti casi, WordPress può riparare per te una tabella danneggiata, ma dovrai prima abilitare la modalità di manutenzione del database. Lo fai modificando il file wp-config.php .

Se si utilizza cPanel, è possibile modificare il file utilizzando cPanel File Manager . Puoi anche modificare questo file usando un programma FTP come Cyberduck, FileZilla, WinSCP o Transmit. Basta accedere e navigare nella directory principale di WordPress, quindi aprire il file wp-config.php .

Successivamente, aggiungi la seguente riga in fondo al file e salvala:

define( ‘WP_ALLOW_REPAIR’, true );

Ora puoi navigare su http://www.yoursite.com/wp-admin/maint/repair.php per riparare il tuo database (sostituisci http://www.yoursite.com con l’URL del tuo sito web). Una volta inserito l’URL, ti verranno presentate due opzioni. Ripristina database o ripristina e ottimizza database.

Scegli un’opzione: entrambi tenteranno di riparare eventuali problemi presenti nel database. Il tempo necessario per riparare il tuo database varierà in base alla velocità del tuo server e alle dimensioni del tuo database.

Una volta riparato il database, è importante rimuovere la linea aggiunta dalla configurazione. Apri nuovamente il file wp-config.php e rimuovi la linea che hai precedentemento inserito :

define( ‘WP_ALLOW_REPAIR’, true );

È importante rimuovere questa linea perché disabiliterà la pagina di riparazione del database, assicurando che nessun utente malintenzionato possa continuamente causare l’arresto e la riparazione del database.

Se preferisci non utilizzare questo metodo, puoi anche riparare il tuo database tramite PHPMyAdmin o riparare il tuo database tramite la riga di comando .

Se viene ancora visualizzato il messaggio “Errore nello stabilire una connessione al database”, passare al passaggio successivo.

Controlla le impostazioni del tuo database in wp-config.php

Il prossimo passo consiste nel controllare le impostazioni del database all’interno del file wp-config.php . Apri il file ancora una volta. Ci sono quattro impostazioni relative alla tua connessione al database.

DB_NAME: il nome del tuo database MySQL
DB_USER: il nome di accesso che si utilizza quando si accede al database
DB_PASSWORD: la password che si utilizza quando si accede al database
DB_HOST: il server su cui è ospitato il database. Normalmente, questo sarà sullo stesso server di WordPress. Se lo è, puoi usare la parola localhost . In caso contrario, sarà necessario specificare l’indirizzo IP del server in cui si trovano i database MySQL.
Il tuo database potrebbe essere stato spostato su un nuovo server o la sua password potrebbe essere cambiata. Verifica che tutti i dettagli nel file siano corretti. Se non si è sicuri del nome utente e della password associati al database, contattare l’amministratore del server. È inoltre possibile modificare la password tramite phpMyAdmin .

Contatta la tua società di web hosting

Se hai aggiornato le credenziali MySQL e non riesci ancora a connetterti al tuo database, potrebbe essere un problema più serio con il tuo host web, ad esempio, l’intero server MySQL potrebbe essere offline o il database potrebbe essere seriamente danneggiato. È necessario contattare l’amministratore del server per assistenza o parlare con il personale di supporto tecnico.
Per ulteriori suggerimenti e consigli su WordPress, iscriviti al blog o seguici sui social media! Se invece stai riscontrando problemi al tuo sito WordPress che non sai come risolvere ricordati che Creativemotions offre un un servizio di assistenza e manutenzione per il suo WordPress dedicato quindi non esitare a contattarci per informazioni o per supporto tecnico.