Come fare un audit SEO in meno di 3 minuti

Pubblicato in data 4 Ottobre 2019 Categoria Seo

seo audit in meno di tre minuti

Come web agency monitoriamo diversi siti di marketing digitale per realizzare SEO audit accurate per i brand che gestiamo, ma utilizzando diversi strumenti e facendo gran parte del lavoro a mano, ovviamente quasi sempre impieghiamo parecchio tempo. Ecco quindi un utile strumento che abbiamo trovato online con il quale è possibile completare un check SEO del tuo sito web in meno di tre minuti.

Stiamo parlando del tool Ubersuggest di Neil Patel, ovviamente. Per testarlo abbiamo analizzato un sito web e in questo articolo condivideremo i risultati.

 

Come è possibile eseguire un audit SEO dettagliato in meno di 3 minuti?

È semplice, per accedere allo strumento Ubersuggest, digita neilpatel.com/it/ubersuggest/ nella barra URL del tuo browser (o fai semplicemente clic qui).

ubersuggest

Una volta che sei sulla pagina web del tool digita il nome del dominio o la parola chiave nella barra di ricerca per ottenere una panoramica della tua presenza online. La pagina successiva ti fornirà una panoramica completa del tuo stato SEO online. Ma il tool che stiamo cercando per il nostro test è sul menu di navigazione di sinistra alla voce Audit del sito sotto Analizzatore SEO.

Ubersuggest menu

Fai clic su Audit del sito e nella pagina successiva immetti l’URL (collegamento al sito Web) per una verifica completa.

Nel caso in cui volessi bypassare lo strumento Ubersuggest, puoi andare direttamente all’analizzatore SEO facendo clic qui.

Ubersuggest analyzer

Questo strumento gratuito completa l’analisi in meno di 3 minuti e ti presenta i risultati nei seguenti punti chiave:

  • – Punteggio SEO on page
  • – Traffico Mensile Organico
  • – Keywords Organiche
  • – Backlinks
  • – Salute del sito
  • – Errori critici, avvisi e raccomandazioni
  • – Velocità del sito
  • – Principali problemi SEO

Comprendere SEO Analyzer

Prima di approfondire la comprensione dello strumento, diamo un’occhiata al risultato generale dell sito di test in questione :

sezione audit seo sito sezione velocità sito sezione errori sito

Analizzando il rapporto per capirlo meglio, vediamo che è diviso in 3 sezioni principali :

1- Panoramica

ubersuggest check seo

La prima sezione del rapporto mostra quanto segue:

  1. Punteggio SEO on page: mostra gli errori SEO che causano un punteggio basso
  2. Traffico mensile organico: per analizzare il rendimento del tuo sito
  3. Parole chiave organiche: mostra tutte le parole chiave per le quali è posizionato il tuo sito web
  4. Backlink: mostra tutti i siti esterni collegati al tuo dominio

Facendo clic su una delle 4 schede si accederà a un rapporto più approfondito del proprio URL per ogni aspetto.

2- Stato di salute del sito

ubersuggest site health

La sezione successiva del rapporto ti informa sullo stato di salute del sito :

  1. Controllo dello stato: una panoramica delle pagine integre del sito, dei problemi e dei collegamenti interrotti, reindirizzati e bloccati
  2. Errori critici: mostra gli errori SEO importanti che richiedono attenzione immediata
  3. Avvertenze: gli errori che non sono ancora critici ma che rappresentano una minaccia
  4. Consigli: i suggerimenti del tool per il tuo sito

Ancora una volta, facendo clic su una delle quattro opzioni verrà visualizzato un rapporto dettagliato sull’URL per ogni aspetto.

Quello che ci è piaciuto di più di questo strumento è il fatto che non si limita a “indicare”, ma ti suggerisce come correggere i tuoi errori, se non sai da dove cominciare. L’opzione “cos’è questo e come lo risolvo?” fa esattamente questo, spiega il problema e offre possibili soluzioni.

ubersuggest errori del sito

3- Velocità del sito

velocitò sito

Il tempo di caricamento ottimale di un sito web da dispositivo mobile e desktop è inferiore a 3 secondi. I dettagli di questo strumento sottolineano persino gli errori (e il loro significato) che causano rallentamenti nel tempo di caricamento del sito

 

Conclusione

Uno strumento ottimo, come tutti i tool di ubersuggest, ovviamente da utilizzare con le pinze per check superficiali e “veloci” in quanto non va a fondo e nel dettaglio dei problemi come un audit seo “fatta a mano” da un professionista.