Come identificare e risolvere i problemi di contenuto duplicato sul tuo sito web

Pubblicato in data 16 Luglio 2019 Categoria Seo

contenuto duplicato
Quando i motori di ricerca trovano più di una singola versione di una pagina da indicizzare, tale fenomeno viene definito contenuto duplicato. Quando ciò accade i motori di ricerca non sono in grado di elaborare la pagina giusta da mostrare per una determinata query. Per generare un’esperienza utente di alta qualità, è importante che i siti web evitino la duplicazione dei contenuti.

 

Che cosa causa il contenuto duplicato?

Ci sono due ragioni principali dietro la duplicazione del contenuto.

 

1- ID sessione

Per offrire un’esperienza di navigazione migliore, un sito web di solito tiene traccia delle sessioni di un utente. Questo viene fatto per generare una personalizzazione ottimale in modo che gli utenti possano ricevere raccomandazioni in base alle loro interazioni con il sito web. Ad esempio, un sito di e-commerce può riconoscere che un utente desidera acquistare attrezzature sportive e offrire consigli per il suo equipaggiamento sportivo preferito.
A volte, un ID di sessione può essere allegato all’URL di un sito web. Di conseguenza, potrebbe esistere una versione duplicata di una pagina Web :

http://www.ilmiosito.it/casodistudio2
http://www.ilmiosito.it /casodistudio2?sessionid=45625

 

2- Parametri nell’URL

A volte, un URL ha più parametri per il monitoraggio di vari segmenti, come l’ID di analytics o le campagne. Altre volte, è possibile che il CMS (es.wordpress) di un sito web incorpori qualche parametro personalizzato. Ad esempio :

http://www.ilmiosito.it/casodistudio2
http://www.ilmiosito.it/casodistudio2?source=organic
http://www.ilmiosito.it/casodistudio2?campaignid=4124
http://www.ilmiosito.it/casodistudio2?pageid=4124

 

Identificare il contenuto duplicato

Per identificare contenuti duplicati, consigliamo due strumenti: Screaming Frog e Google Webmaster tools.

Screaming Frog

Vai su https://www.screamingfrog.co.uk/seo-spider/ e scarica il software (per MAC o PC) che fornisce un modo semplice per eseguire la scansione di un massimo di 500 pagine nella versione FREE. Questo software è dotato di varie funzionalità interessanti tra le quali, appunto, la ricerca di contenuti duplicati.

Titoli di pagina
Per identificare un titolo di pagina duplicato, vai alla scheda “Titoli di pagina” e avvia la ricerca cliccando su “Duplicati”. Puoi anche fare la stesso cliccando su “Meta Description”.

URL
Vai alla scheda URL e fai clic su “Duplicati” per vedere se esiste più di una singola istanza della versione di un URL.

 

Rimedio ai contenuti duplicati

Tieni presente che l’ottimizzazione del motore di ricerca (SEO) del tuo sito web può essere seriamente compromessa con la presenza di contenuti duplicati. Ti consigliamo pertanto di rimediare con urgenza nel caso in cui si verificasse questo spiacevole inconveniente. Vediamo come.

1- Canonical Tag

Nel codice del tuo sito web, puoi incorporare un canonical tag. Questo tag informa il motore di ricerca quale è la versione della pagina che “tu” desideri restituire per una query di ricerca. Il tag viene inserito nell’intestazione della pagina web. È una delle migliori tecniche da usare quando hai più di una singola versione di una pagina web.

2- Meta tag

Usando i metatag noindex, nofollow, puoi sempre indirizzare i motori di ricerca per evitare di indicizzare una pagina web specifica.
I meta tag sono utili quando un amministratore del sito web intende rendere pubblica una pagina, ma non vuole che sia indicizzata come ad esempio la pagina web termini e condizioni che di solito non è indicizzata.