Quando si tratta di aggiungere moduli a un sito web, gli utenti WordPress hanno l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, molte delle opzioni più potenti sono purtroppo troppo complicate per i principianti. Così è stato, almeno, fino al rilascio di una delle più recenti aggiunte ai plugin di moduli per WordPress: WPForms .

Tuttavia, con tanti plugin form WordPress già sul mercato – da opzioni gratuite e semplici come Form Maker a prodotti premium più avanzati come Ninja FormsGravity Forms, come puoi sapere se WPForms è la scelta giusta per il tuo sito?

Diamo un’occhiata a ciò che WPForms ha da offrire e scopriamo se è all’altezza del suo costo.

WPForms vs la concorrenza

Lo scopo di WPForms è rendere il più semplice possibile l’aggiunta di moduli a un sito WordPress, pur continuando a soddisfare gli utenti più esigenti.

Il plugin gratuito Contact Form 7 fa già un ottimo lavoro nel consentire agli utenti WordPress di aggiungere moduli di contatto base ai loro siti web, quindi WPForms si trova alle prese con una concorrenza ben consolidata in questo campo.

C’è da considerare anche l’impressionante e gratuito plugin Form Maker, che comprende cinque template di moduli predefiniti, un’interfaccia per la creazione di moduli drag-and-drop, una vasta gamma di campi modulo e una libreria di componenti aggiuntivi premium. 

All’estremo opposto, c’è anche il popolare plugin Gravity Forms . Questo plugin commerciale offre agli utenti WordPress un modo per aggiungere quasi ogni tipo di form al proprio sito web. Altre opzioni includono Ninja Forms gratuito, con i suoi add-on, e Visual Form Builder .

Tuttavia, in base all’esperienza utente e al feedback del pubblico, il team dietro WPForms ha ritenuto che ci fosse una reale richiesta di un plugin di moduli intuitivo che potesse soddisfare le esigenze dei nuovi utenti WordPress offrendo allo stesso tempo opzioni di aggiornamento per progetti più avanzati.

WPForms Lite contro WPForms Pro

WPForms fa uso del modello di prezzi freemium, con la versione Lite disponibile gratuitamente dalla directory dei plugin di WordPress.

Man mano che le tue esigenze crescono, puoi aggiornare e scegliere tra le quattro diverse opzioni di licenza WPForms, ognuna con il proprio set di funzionalità. Tuttavia, la versione gratuita fornisce funzionalità sufficienti per consentire di aggiungere moduli di contatto interessanti al tuo sito web WordPress in pochi clic.

Caratteristiche di WPForms: pro versus lite

La versione gratuita di WPForms ha un numero di campi modulo di base tra cui scegliere, insieme a un template predefinito di modulo di contatto. Questo template è pronto per la personalizzazione tramite il builder di moduli drag-and-drop, anche se coloro che cercano un modulo di contatto standard saranno in grado di salvare il loro form e pubblicarlo sul proprio sito web senza alcuna personalizzazione necessaria.

Ci sono altri due template nella versione gratuita di WPForms Lite, tra cui un modulo di “iscrizione alla newsletter” e un modulo “suggerimenti”.

I modelli di modulo di WPForms Lite

I form sono completamente responsive su dispositivi mobili per garantire che abbiano un bell’aspetto su qualsiasi dispositivo e sono inoltre costruiti per essere caricati il ​​più rapidamente possibile per evitare di rallentare il tuo sito web e influire sulla SEO e l’esperienza dell’utente. C’è anche la protezione honeypot e campi captcha opzionali per aiutare a prevenire l’ invio di moduli spam .

Funzionalità di WPForms PRO

Il plugin WPForms premium è disponibile in quattro diversi piani tariffari – Basic, Plus, Pro ed Elite – e ogni livello di licenza ha il proprio set di funzionalità e vantaggi. Tuttavia, prima di arrivare alle principali differenze, queste sono le funzionalità condivise disponibili per tutti gli utenti della versione premium di WPForms:

  • Capacità di creare un numero illimitato di moduli.
  • Sei template di moduli modificabili (altri template disponibili per i titolari di licenza Pro ed Elite).
  • Capacità di utilizzare la logica condizionale per controllare la visibilità dei campi.
  • Capacità di creare moduli multipagina.
  • Protezione antispam.
  • Campo di caricamento file
  • Tipi di campi avanzati inclusi i campi di data e ora.
  • Possibilità di memorizzare, visualizzare e gestire le voci dei moduli nella dashboard di WordPress.
  • Opzioni di conferma invio iscrizione modulo multiplo.
  • Possibilità di inviare e-mail di inserimento form a più destinatari.
  • Integrazione con il servizio di email marketing Constant Contact (più opzioni di integrazione disponibili con licenze Plus, Pro ed Elite).

Le funzionalità disponibili solo per gli utenti con determinate licenze includono:

  • Integrazione AWeber, Campaign Monitor, Drip, GetResponse e MailChimp (licenze Plus, Pro ed Elite).
  • Integrazione Paypal e Stripe per la raccolta di pagamenti online (licenze Pro ed Elite).
  • Campi per moduli quiz e sondaggi (licenze Pro ed Elite).
  • Campi di registrazione e login utente WordPress (licenze Pro ed Elite).
  • Geolocalizzazione per il rilevamento della posizione dell’utente (licenze Pro ed Elite).
  • Integrazione di Zapier (licenze Pro ed Elite).
  • Form di invio post (licenze Pro ed Elite).
  • Campi firma per consentire agli utenti di firmare un form di iscrizione (licenze Pro ed Elite).
  • Funzione di abbandono del form per memorizzare voci di form parzialmente completate (licenze Pro ed Elite).

Come puoi vedere, la licenza di base entry-level include molte delle funzionalità premium del plugin. Tuttavia, scegliendo una delle altre tre licenze, come le opzioni Plus, Pro o Elite, si sbloccano molte delle funzionalità aggiuntive che tratteremo in questa recensione di WPForms. Quindi, mentre in molti casi la versione premium entry-level di WPForms da 79 $ dovrebbe essere sufficiente, potresti dover pagare un extra per un livello superiore, ora o in futuro, a seconda delle tue esigenze.

Vedremo esattamente ciò che è incluso in ciascuna delle quattro licenze WPForms in questa recensione, ma è possibile visualizzare la griglia delle caratteristiche nella pagina dei prezzi per vedere la suddivisione completa di ciò che è attualmente disponibile con ciascuna delle opzioni di acquisto.

Processo di aggiornamento da lite a pro

L’aggiornamento dal plugin gratuito WPForms Lite alla versione premium è molto semplice. Dopo aver scelto un piano tariffario e acquistato una licenza per WPForms, puoi caricare il plugin nella dashboard di WordPress. Dopo aver disattivato la versione gratuita del plugin, è possibile attivare la versione premium e continuare a utilizzare uno qualsiasi dei form creati con la versione gratuita.

Recensione di WPForms: esperienza utente

Il drag-and-drop form builder di WPForms

Una delle caratteristiche principali di WPForms è il generatore intuitivo di form drag-and-drop. Entrambe le versioni gratuite e premium di WPForms integrano questa interfaccia per la creazione di moduli, con la versione a pagamento che offre più caratteristiche e funzionalità.

Per aiutarti a comprendere meglio quanto è facile usare questo plugin, ti guideremo attraverso il processo di creazione di un modulo della versione lite prima di esplorare le funzionalità delle versioni a pagamento in modo più approfondito.

Questo ti aiuterà a decidere se WPForms è la scelta giusta per il tuo progetto e, in tal caso, se la versione Lite sarà sufficiente o se dovrai passare a una delle licenze premium.

WPForms lite: cosa puoi fare con la versione gratuita?

La versione lite di WPForms disponibile nella directory dei plugin di WordPress, è in diretta concorrenza con personaggi del calibro di Contact Form 7 e numerose altre soluzioni. Pertanto, per distinguersi, WPForms Lite deve offrire agli utenti un modo per aggiungere moduli di contatto al loro sito web WordPress in un modo che richieda il minimo tempo e fatica

Mettiamolo quindi alla prova.

Introduzione a WPForms lite

Poiché l’obiettivo di WPForms è quello di essere il plugin di form più intuitivo per WordPress, esamineremo il processo di aggiunta di un modulo di contatto a un sito WordPress in modo da poter vedere rapidamente se è all’altezza della sua finalità o no.

Dopo aver attivato il plugin WPForms Lite gratuito sul tuo sito web WordPress, verrai accolto con una schermata di benvenuto. Qui troverai i collegamenti alla documentazione dell’utente, un video dettagliato e un pratico pulsante per avviare il generatore di moduli e iniziare con il primo modulo.

La schermata di benvenuto di WPForms

C’è anche un link nella schermata di benvenuto alla nuova funzione di sfida di WPForms che ha lo scopo di aiutarti a creare e pubblicare il tuo primo form in meno di cinque minuti.

Accetta la sfida di WPForms

Grazie a un elenco di controllo interattivo che viene visualizzato nel form builder, la modalità sfida fa un buon lavoro per tenerti in strada mentre ti guida attraverso i passaggi necessari per creare il tuo primo modulo.

Come puoi vedere, il processo di creazione del form vede WPForms sostituire il familiare pannello di WordPress con la sua interfaccia utente.

L'interfaccia utente di WPForms
L’interfaccia utente

In genere, non siamo fan di plugin e temi che sovrascrivono l’interfaccia utente nativa di WordPress e provano a reinventare la ruota imponendo le proprie interfacce agli utenti. Fortunatamente, l’interfaccia WPForms è molto ben progettata e migliora l’esperienza dell’utente.

La sostituzione della dashboard di WordPress con l’interfaccia WPForms ti dà più spazio per lavorare, il che può solo aiutare a migliorare il processo di creazione dei form. Un altro vantaggio è che le distrazioni che spesso compaiono su un dashboard di WordPress, come le notifiche di aggiornamento dei plugin e altri avvisi, vengono rimosse alla vista.

Creazione di un modulo di contatto con WPForms lite

A parte gli approcci alle interfacce, la creazione di un modulo di contatto con WPForms non potrebbe essere più semplice. Basta dare un nome al form quindi scegliere il template Modulo di contatto semplice. Hai anche la possibilità di iniziare con un form vuoto. Tuttavia, l’utilizzo del template predefinito è l’opzione consigliata.

Recensione WPForms Aggiungi nuovo modulo

Dopo aver scelto un template, verrai portato alla schermata del form builder. È qui che WPForms anticipa la concorrenza. Sebbene Contact Form 7 fornisca un modulo di contatto predefinito di base, se si desidera modificare tale form in qualsiasi modo, le cose iniziano a complicarsi rapidamente, soprattutto per gli utenti non tecnici.

L'editor di Contact Form 7

La schermata sopra mostra l’interfaccia del form builder di Contact Form 7. L’aggiunta di nuovi campi modulo richiede di fare clic sul pulsante corrispondente. È quindi necessario aggiungere le etichette dei campi, insieme a qualsiasi formattazione. Mentre l’aggiunta di nuovi campi modulo non è fantascienza, c’è sicuramente margine di miglioramento sull’esperienza utente che offre Contact Form 7.

È qui che i creatori di WPForms hanno visto un’opportunità e, una volta che hai sperimentato l’interfaccia utente del loro plugin, puoi immediatamente capire perché hanno deciso che era giunto il momento per una soluzione migliore.

L'editor di WPForms

Con WPForms, il template modulo di contatto include i campi nome, e-mail e messaggio, nonché il pulsante di invio. Questo dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti. Per quanto, anche con WPForms Lite puoi aggiungere alcuni campi aggiuntivi ai tuoi moduli, come i campi a discesa e caselle di controllo. Quando hai finito di lavorare sul modulo, puoi premere il pulsante Salva prima di passare al passaggio successivo.

Pubblicazione di un modulo di contatto WPForms

Il processo di pubblicazione del modulo richiede di premere il pulsante Salva, uscire dal form builder e aprire un post o una pagina esistente per la modifica o crearne uno nuovo.

Il pulsante aggiungi nuovo modulo di WPForms

WPForms aggiunge un comodo pulsante all’editor di WordPress che ti consente di inserire rapidamente un modulo esistente nel tuo contenuto.

Finestra di dialogo Inserisci modulo

Dopo aver scelto il form da inserire, lo shortcode corrispondente viene aggiunto al tuo post o alla tua pagina.

Shortcode del modulo di contatto

Quindi, dopo la pubblicazione, lo shortcode viene sostituito con il form contatti.

Anteprima del modulo di contatto

Ognuno dei campi richiesti è chiaramente indicato e il design neutro del form dovrebbe fondersi perfettamente con il tema WordPress scelto. Per impostazione predefinita, un messaggio di conferma viene visualizzato all’utente dopo l’invio del modulo.

Messaggio di conferma invio modulo

Tuttavia, WPForms ti dà anche la possibilità di reindirizzare l’utente a uno specifico URL o pagina del tuo sito dopo l’invio di un modulo.

Opzioni di conferma del modulo

Le voci del modulo vengono inviate all’e-mail associata all’account utente amministratore del tuo sito web WordPress e dovrebbero arrivare immediatamente nella tua casella di posta. Tuttavia, è possibile modificare i destinatari tramite le impostazioni del form.

Se il tuo obiettivo è quello di aggiungere un form contatti di base al tuo sito web WordPress, i passaggi precedenti sono tutto ciò che serve, utilizzando il plugin WPForms Lite gratuito.

Se si prevede di utilizzare solo il modulo di contatto predefinito, non sono molte le differenze tra Contact Form 7 e WPForms Lite. Tuttavia, se dovessi mai apportare modifiche al modulo, apprezzerai la maggiore facilità d’uso del generatore di moduli di WPForms.

WPForms e Gutenberg

Se stai utilizzando l’ultima versione di WordPress e l’editor WordPress aggiornato – Gutenberg – allora sarai felice di sapere che WPForms è pienamente compatibile con il nuovo editor. In effetti, è altrettanto facile aggiungere un form ai tuoi post e alle tue pagine WordPress usando il nuovo editor a blocchi. Per fare ciò, è sufficiente fare clic sul pulsante Aggiungi blocco e cercare WPForms dai blocchi disponibili.

Scegli quale modulo inserire da Gutenberg

Dopo aver aggiunto il blocco WPForms dall’editor, puoi selezionare il modulo che desideri inserire nel tuo post o pagina.

Dopo aver effettuato una selezione, il modulo viene aggiunto ai tuoi contenuti. È quindi possibile accedere alle impostazioni del modulo nella barra laterale, con la possibilità di visualizzare il titolo e la descrizione del modulo.

Visualizzazione di un modulo nell'editor Gutenberg

Creazione di un modulo di contatto personalizzato con WPForms

Se hai più esigenze su misura, puoi usare il builder di moduli drag-and-drop di WPForms per creare un form personalizzato. È qui che WPForms eccelle, e anche gli utenti della versione lite gratuita possono scegliere da una piccola selezione di campi utili da aggiungere ai loro moduli.

I campi di WPForms Lite

Per aggiungere più campi, fai semplicemente clic su uno per vederlo aggiunto al modulo. È quindi possibile trascinare e rilasciare il campo in posizione.

Aggiungi un campo al modulo

Facendo clic su uno dei campi che compongono il modulo è possibile modificarli. A seconda del tipo di campo, ciò potrebbe includere la modifica del titolo e della descrizione, oppure contrassegnarlo come campo obbligatorio. Mentre digiti nelle impostazioni del campo, la vista del modulo viene immediatamente aggiornata, rendendo molto semplice vedere come il tuo modulo sta prendendo forma.

Modifica di un campo di WPForms

Sono disponibili anche alcune opzioni di campo avanzate. A seconda del tipo di campo su cui stai lavorando, queste opzioni potrebbero riguardare le dimensioni del campo, impostare il testo segnaposto, nascondere l’etichetta e inserire i nomi delle classi CSS. Per aiutare a migliorare l’usabilità, ogni opzione ha una comoda descrizione comandi per fornire ulteriori informazioni.

Opzioni campi del modulo WPForms lite

Campi opzionali, come menu a discesa, opzioni a scelta multipla e caselle di controllo, indicano che dovresti essere in grado di raccogliere molte informazioni utili dai tuoi visitatori tramite i tuoi moduli.

Tuttavia, a seconda delle esigenze, potrebbe essere necessario eseguire l’aggiornamento alla versione premium se si desidera accedere ai campi che consentiranno di creare moduli avanzati (come vediamo tra poco).

Funzionalità premium di WPForms

La procedura di cui sopra dimostra quanto sia facile e veloce aggiungere un modulo di contatto standard a un sito web WordPress. Tuttavia, WPForms non vuole essere semplicemente un plugin di moduli di contatto di base per WordPress.

Attraverso la sua versione premium, WPForms ha puntato gli occhi su plugin di fascia alta, come Gravity Forms. Quindi, esploriamo le funzionalità avanzate della versione a pagamento di WPForms per scoprire cosa può fare.

Template di modulo

I modelli di modulo WPForms Pro

Come accennato, il plugin gratuito WPForms Lite include un template di modulo di contatto e alcune altre opzioni per aiutarti a iniziare. Tuttavia, l’aggiornamento alla versione premium di WPForms ti dà accesso a tre template di modulo aggiuntivi, con altri disponibili tramite il componente aggiuntivo Form Templates Pack a cui i titolari di licenza Pro ed Elite hanno accesso.

Pacchetto di template aggiuntivi

I template WPForms di base sono abbastanza utili, sia che tu voglia usarli così come sono o come punto di partenza per i tuoi form Alcuni sono poco brillanti, come il modulo di iscrizione alla newsletter, che non ha niente a che fare con la funzionalità che potresti trovare in un plugin gratuito per moduli di newsletter come Optin Forms .

Template del modulo di iscrizione alla newsletter

Neanche il modulo “richiedi un preventivo” è troppo esaltante, ma è un modo rapido per aggiungere questo tipo di modulo al tuo sito web. Il template del modulo “donazione” potrebbe essere utile, anche se sarà necessario acquistare la licenza Pro o Elite per accedere ai componenti aggiuntivi PayPal e Stripe per accettare pagamenti tramite i moduli.

Esempio del template di modulo d'ordine

Il template del form “fatturazione / ordine” sarà utile se vendi prodotti o servizi online, ma devi confrontare le funzionalità disponibili con quelle dei plugin e-commerce come WooCommerce o Easy Digital Downloads per vedere quale opzione soddisfa al meglio le tue esigenze.

WPForms Extra Templates

Tuttavia, come detto, se scegli la licenza Pro o Elite, avrai accesso al componente aggiuntivo dei template. Ciò include 100 moduli predefiniti per una vasta gamma di progetti che potrebbero davvero aiutarti a risparmiare molto tempo durante la creazione dei tuoi moduli.

I campi di WPForms PRO

Tutti i campi di WPForms PRO

L’aggiornamento a una delle versioni premium di WPForms ti dà accesso a una maggiore selezione di campi modulo, compresi i campi di pagamento. Ci sono anche alcuni campi interessanti per ricevere le valutazioni dei tuoi utenti.

Esempi di campi fantasia

Altri campi forniti con le versioni premium includono tra gli altri, elenchi di selezione, campi totale autocalcolanti, caricamento di file e selettori di data e ora. E’ disponibile anche un campo firma che consente agli utenti di firmare una voce del modulo utilizzando un touchscreen o il cursore del mouse.

Il campo firma

I campi di auto-calcolo sono un pò limitati, in quanto è possibile utilizzare solo pulsanti di opzione e campi a discesa, anziché caselle di controllo che supportano la selezione di più articoli. Sebbene sia possibile aggiungere caselle di controllo ai moduli, non esiste un modo per collegarli al campo di auto-calcolo.

I campi per i pagamenti

Logica condizionale

La logica condizionale è un’altra funzionalità disponibile in tutte le versioni a pagamento di WPForms. Utilizzando la logica condizionale, è possibile controllare la visibilità di un campo, in base a determinate condizioni.

La logica condizionale di WPForms

Selezionando un campo e quindi espandendo il pannello dei condizionali, è possibile creare regole che controllino se quel campo deve essere visibile o meno. Questo si basa sul contenuto degli altri campi nel modulo. È possibile applicare più regole a un singolo campo, consentendo di creare moduli complicati che consentono di richiedere informazioni specifiche ai visitatori.

Gestione registrazioni dei moduli

A differenza della versione gratuita di questo plugin, la versione premium di WPForms rende disponibili le voci dei moduli all’interno della dashboard di WordPress.

Visualizzazione delle registrazione dei form

Poiché le e-mail possono essere eliminate o trovare la loro strada nelle cartelle spam, avere una posizione centrale in cui è possibile visualizzare tutti gli invii delle voci di modulo può tornare utile e, dopo un recente aggiornamento, è ora possibile cercare le voci del modulo nella dashboard di WordPress. Puoi anche filtrare le voci del form per intervallo di date ed anche esportare le voci in formato CSV per utilizzarle in applicazioni fogli di calcolo come Excel e Fogli Google.

Altre caratteristiche di WPForms

Le Notifiche

Altre funzionalità della versione premium di WPForms includono la possibilità di inviare notifiche di invio di nuovi moduli a più indirizzi e-mail, la possibilità di dividere moduli lunghi in più pagine per una migliore esperienza utente e campi di caricamento di file che consentono agli utenti di includere file. Puoi anche accedere alle funzionalità anti-spam presenti in WPForms Lite, nonché un’opzione captcha personalizzata avanzata che ti consente di creare le tue domande a cui gli utenti possono rispondere per dimostrare di essere umani, come le domande di matematica.

Configurazione del campo Captcha

I titolari di licenza Pro ed Elite di WPForms hanno accesso alla funzione di abbandono del modulo che consente di salvare automaticamente voci di modulo parziali se l’utente lascia la pagina prima di inviare il form. A causa del modo in cui questa funzione funziona, WPForms può tracciare il cursore del mouse dell’utente per rilevare quando stanno per lasciare il tuo sito web.

Usando la funzione di abbandono del form per salvare le voci di modulo parziali, avrai la possibilità di contattare gli utenti che non hanno completato la loro iscrizione al modulo, a condizione che siano arrivati ​​a inserire i loro dettagli di contatto prima di uscire.

Impostazioni di abbandono modulo

Altre funzionalità per i titolari di licenza Pro ed Elite includono la possibilità di creare moduli offline che salvano i dati dei moduli nel browser dell’utente fino a quando non tornano online, le funzionalità necessarie per creare quiz e sondaggi e la capacità di accettare invii di post da utenti tramite un modulo front-end. Inoltre, i campi di registrazione utente ti consentono di creare form che i visitatori possono utilizzare per iscriversi e registrare un account sul tuo sito WordPress.

È inoltre possibile utilizzare la funzione di blocco dei moduli per limitare la disponibilità di un modulo tra due date e impostare anche il numero massimo di voci che un modulo accetterà prima di diventare non disponibile.

Impostazioni di blocco del modulo

Opzioni di prezzo premium di WPForms

Esistono attualmente quattro opzioni per l’acquisto di WPForms:

  • Di base: 79 $ per l’uso su un sito.
  • Inoltre: 199 $ per l’utilizzo su tre siti, oltre a funzionalità di integrazione di email marketing extra.
  • Pro: 399 $ per l’utilizzo su 5 siti, oltre a pagamento e altre funzionalità.
  • Elite: 599 $ per l’utilizzo su siti illimitati, oltre al supporto a WordPress multisite.

Come accennato in precedenza in questa recensione di WPForms, le diverse opzioni di licenza forniscono l’accesso a diverse funzionalità: è possibile visualizzare i dettagli completi nella pagina dei piani tariffari . Inoltre, ogni licenza è valida per un anno e ti dà accesso al servizio di supporto e agli aggiornamenti dei plugin. Dopo questo periodo, è necessario rinnovare la licenza per conservare questo accesso, sebbene sia possibile scegliere di continuare a utilizzare il plugin non aggiornato e supportato.

Riguardo al supporto, i titolari di licenza Basic e Plus hanno accesso al servizio di supporto standard, gli utenti Pro hanno accesso al supporto prioritario e gli utenti Elite al supporto Premium. Ciò significa in pratica che i messaggi di supporto dei titolari di licenza Elite verranno trattati prima dei messaggi degli utenti Pro, mentre i messaggi dei titolari di licenza Basic e Plus saranno in coda.

Sebbene non sia disponibile una versione di prova gratuita per WPForms Pro, esiste una garanzia di rimborso del 14% valida 14 giorni che ti consente di provare il plugin senza rischi.

Conclusione della recensione di WPForms

WPForms è il miglior plugin di form per WordPress? Bene, questo dipende davvero dalle tue esigenze.

Se desideri aggiungere un modulo di contatto standard al tuo sito WordPress, raccomandiamo il plugin WPForms Lite. Questo plugin non solo semplifica l’aggiunta di un form di contatto al tuo sito, ma l’intuitivo builder drag-and-drop ti offre un modo semplice per aggiungere ulteriori campi al tuo form e di riorganizzare il modo in cui vengono visualizzati.

Se hai bisogno di accedere a campi particolari, come i campi URL, data e ora, caricamento file e indirizzi, la licenza Basic da 79 $ è un modo relativamente economico per accedere alla maggior parte delle funzionalità premium di WPForms.

Quando si tratta di aggiornare alle licenze Plus (199 $), Pro (399 $) o Elite (599 $) per sbloccare funzionalità come le integrazioni del servizio di email marketing, il supporto PayPal e Stripe, l’abbandono dei moduli e altre funzionalità, raccomandare WPForms non è facile grazie ai prezzi relativamente alti. A seconda di ciò che stai cercando, potrebbe essere utile consultare altri plugin per moduli commerciali, come Gravity Forms o anche alcune delle alternative gratuite prima di decidere.

Tuttavia, se stai cercando un form builder facile da usare, con un’interfaccia utente intuitiva, WPForms è un plugin che in questo senso si distingue davvero dalla concorrenza.

In breve: per coloro che apprezzano un’esperienza utente ben progettata, combinata con una serie diversificata di funzionalità, WPForms è davvero un plugin di moduli difficile da battere!

Buon lavoro!